Calcio venezuelano: Táchira-La Guaira la prima semifinale dell’Octagonal  

Il momento in cui Heber García inizia i suoi movimenti per la rovesciata. prensa DLG

CARACAS – Sul campo dello stadio Olimpico rimonta pazzesca del Deportivo La Guaira contro lo Zamora. la formazione llanera si era imposta per 1-0 all’andata e nel ritorno erano passati in vantaggio grazie ad una rete di Anthony Uribe (25’).  Con questo risultato la formazione arancione era alla corde, doveva segnare tre reti per qualificarsi per la semifinale, ma nella ripresa c’è stata la svolta.

La Guaira ha pareggiato la gara al 54esimo con Darwin González dal dischetto. All’87esimo lo stesso González segna il 2-1. Al 90+5, una rovesciata da cineteca manda al tappeto i llaneros e fa volare la corazzata arancione per la seguente fase dell’Octagonal.

In 19 gare disputate in questo Torneo Clausura il Deportivo ha vinto 9 volte, in 5 occasioni dopo essere stati in svantaggio.

Sul campo dello stadio Olimpico la nostra collettività é stata rappresentata da Francisco La Mantía (in campo l’intera gara) e Vicente Suanno (sostituito da Heber García al 65’) con la maglia del Deportivo La Guaira. Mentre con la maglia dello Zamora c’era Javier Maldonado Manzini (rimasto in campo per tutto l’incontro).

Nella semifinale gli arancioni sfideranno il Deportivo Táchira che ha battuto per 3-1 l’Estudiantes de Mérida nel clásico andino.  Il match winner per i gialloneri é stato il paraguaiano Victor Aquino, autore di una tripletta (2’, 37’ su calcio di rigore, 62’). Nel recupero del primo tempo Jesús “la pulga” Gómez ha segnato dal dischetto il momentaneo 2-1.

Sul rettangolo verde di Pueblo Nuevo l’italianità è stata presente con Edgar Pérez Greco che ha giocato tutto il match.

Oggi, le città di Barquisimeto e Maturín faranno da cornice alle gare Deportivo Lara-Trujillanos e Monagas-Caracas.

Nello stadio Metropolitano di Cabudare il fischio d’inizio é fissato per 16:00. I padroni di casa sono chiamati alla rimonta dopo il 2-1 subito all’andata in casa del Trujillanos.

A Maturín, dopo il 2-2 di domenica, Monagas e Caracas si sfideranno nuevamente per vedere chi porterà a casa il biglietto per la semifinale.

(di Fioravante De Simone)