Calcio femminile, Deyna Castellanos: “Questo é stato il mio migliore anno!”

Castellanos festeggia il titolo della NCAA
Castellanos festeggia il titolo della NCAA. Foto de Prensa Florida State University

CARACAS – Un giorno Derek Jeter, ex stella dei New York Yankees, disse: “Potrebbero esserci persone che hanno più talento di te, ma non ci sono scuse per nessuno a lavorare più duro di te”. Deyna Castellanos, campionessa del calcio femminile, é una che lavora sodo per raggiungere i suoi obiettivi. In questo 2018 si era fissata una meta: “Vincere il campionato della National Collegiate Athletic Association (NCAA)!”

Il cammino della bomber nata 19 anni fa a Maracay é stato arduo, ma lei é una abituata a lottare e caricarsi la squadra sulle spalle. Nella finalissima le Semioles hanno battuto per 1-0 il North Caroline e lei ha lasciato il segno servendo un assist perfetto a Dallas Dorosy che ha mandato senza problema la palla in rete.

“Questo titolo significa tanto per me, erano due anni che avevo il dente avvelenato. Quest’anno é stato formidabile per la mia squadra con periodi di alti e bassi. Ma poi alla fine siamo riuscite a raggiungere la nostra meta. L’assist che ho servito alla mia compagna é stato il mio modo di apportare il mio granellino di sabbia verso la vittoria”.

Anche in questa stagione la “donzella del gol” ha dimostrato che ha talento da vendere con 10 reti segnate e 8 assist. Durante il campionato non ha giocato nel suo ruolo abituale, in attacco, ma a centrocampo. “Si é visto il lavoro che svolgiamo durante gli allenamenti, quello di essere una calciatrice completa: non solo segnando reti, ma anche aiutando le compagne a farlo. Ho giocato da centrocampista offensiva, però qui negli Stati Uniti quel ruolo ha più responsabilità difensive. Qui più che fare gol o servire assist mi chiedono di vincere contrasti e recuperare palloni in area”.

Deyna Castellanos in questo 2018 ha giocato anche con la nazionale con cui ha disputato le qualificazioni del sudamericane per il mondiale Under 20 ed adulti, Coppa America, Centroamericanos y del Caribe.

“In questa stagione, anche se non siamo riuscite a qualificarci per i mondiali, ho avuto la fortuna di vincere la medaglia di bronzo nei Centroamericanos. Adesso con questo campionato chiudo una stagione positiva. Ma l’anno venturo voglio vincere ancora”.

(di Fioravante De Simone)