Ciclismo: presentato il percorso della Vuelta al Táchira

Un gruppo di ciclisti durante la Vuelta al Tachira dell'ultima edizione.
Venerdì inizierà la Vuelta al Táchira PRENSA DVO TACHIRA

CARACAS – L’Asociación Tachirense de Ciclismo ha presentato ufficialmente il percorso della Vuelta al Táchira 2019. Saranno 8 le tappe che dovrà percorrere la carovana per un totale di 1.107,9 chilometri.

Nella 54esima edizione della classica andina i ciclisti attraverseranno 19 dei 29 municipi dello stato Táchira. Le località che potranno godersi i colori di questa affascinante prova sono: Junín, Independencia, San Cristóbal, Torbes, Fernández Feo, Cárdenas, Guásimos, Lobatera, Ayacucho, García de Hevia, Panamericano, Samuel Darío Maldonado, Antonio Rómulo Costa, Seboruco, Jáuregui, Andrés Bello, Pedro María Ureña, Bolívar e Libertad.

“Il percorso della Vuelta al Táchira é stato strutturato attentamente. Abbiamo controllato tutte le strade e dove abbiamo riscontrato dei problemi si stanno ultimando gli ultimi ritocchi. Il percorso é stato disegnato in base alle esigenze richieste dall’Unione Ciclistica Internazionale” ha dichiarato William Rodríguez, membro dell’Asociación Tachirense de Ciclismo.

La Vuelta al Táchira inizierà venerdì 11 gennaio con la tappa Bramón-Rubio. con un tracciato di 136,2 chilometri e si concluderà venerdì 18 gennaio con un circuito di 116.2 chilometri nella città di San Cristóbal.

L’unica tappa che si svolgerà oltre i confini dello stato Táchira sarà la quarta, che percorrerà la località di Santa Cruz de Mora, nello stato Mérida.

(di Fioravante De Simone)