Gian Domenico Auricchio per la terza volta Presidente di Assocamerestero

Il presidente Auricchio durante la 27/esima Convention delle CCIE a Verona.
Il presidente Auricchio durante la 27/esima Convention delle CCIE a Verona.

CARACAS – L’Amministratore dell’Auricchio S.p.A., Gian Domenico Auricchio, è stato eletto per la terza volta Presidente dell’Associazione che riunisce le Camere di Commercio Italiane all’Estero che conta con quasi settantammila imprese operanti in 56 Paesi.

“La nostra sfida” dichiara Auricchio “sarà quella di affrontare nuovi temi come l’e-business e aumentare la collaborazione con le Camere di Commercio italiane, rafforzando anche il turismo soprattutto quello di ritorno ed la conoscenza dei beni culturali italiani, progetti europei e il supporto alle start up”.

Il presidente della CCIE di Singapore, Federico Donato è stato nominato vice presidente nella stessa riunione.