Coppa Libertadores: 0-0 nel silenzio del Metropolitano per il Lara

Una fase di gioco della partita Lara - Emelec nella Coppa Libertadores.
Il Lara sfiderà l'Huracán in Coppa Libertadores. foto Dvo. Lara

CARACA S.– Inizia con un pari 0-0 l’avventura del Deportivo Lara nell’edizione 2019 della Coppa Libertadores. La gara che inizialmente doveva giocarsi ieri sera (alle 22:00), ma a causa del blackout che ha colpito gran parte del paese e stata posticipata per oggi (con fischio d’inizio alle 15:00), si é disputata in uno stadio Metropolitano deserto a causa della squalifica inflitta la scorsa stagione dalla Conmebol alla squadra barquisimetana.

La formazione ospite ha avuto la possibilità di pasarse in vantaggio al 16esimo con Brayan Angulo, ma il suo tiro dal dischetto si é stampato sul palo destro della porta larense.

Sul campo del Metropolitano la nostra collettività é stata rappresentata dal difensore e capitano Giacomo Di Giorgi che ha disputato l’intera gara.

Il Deportivo Lara tornerà in campo, mercoledì alle 18:15 nello stadio Mineirao, per sfidare i brasiliani del Cruzeiro che nella gara d’esordio hanno superato per 0-1 gli argentini dell’Huracán.

L’ex Catania ha segnato il gol della vittoria contro lo Zamora. foto prensa Nacional

L’altra formazione creola, lo Zamora é stato battuto per 0-1 dagli uruguaiani del Nacional. Il gol che ha mandato al tappeto i llaneros é stato segnato al 24esimo dall’ex Catania Gonzalo Berghessio. La vecchia conoscenze della nostra serie A, ha sfruttato al meglio un assist vincente del centrocampista Santiago Rodríguez e con un tap-in perfetto ha lasciato senza scampo al portiere Graterol.

Con questo ko, sono 14 le gare consecutive senza vittorie nella Coppa Libertadores per lo Zamora. L’ultima vittoria risale al 25 marzo 2014, quando nello stadio Agustín Tovar, superò per 2-0 i paraguaiani del Nacional grazie alle reti di Juan Falcón e Murillo Jhon Murillo. Allora la squadra di Barinas era allenata da Noel Sanvicente.

I bianconeri torneranno in campo mercoledì, alle 18:15 nello stadio General Pablo Rojas, per sfidare i paraguaiani del Cerro Porteño che nella gara d’esordio hanno superato per 0-1 l’Atlético Mineiro.

(di Fioravante De Simone)