Calcio venezuelano: tra ombre e luci si é disputata la settima di campionato

Nell'anticipo di Barinas festival del gol tra Zamora ed Atlético Madrid.

CARACAS. –  Una giornata atipica é stata la settima del Torneo Apertura, oltre ad essere stata spalmata in quattro giorni ci sono state diverse situazioni da segnalare: gare rinviate, proteste, cambi di orari.

Il turno di questo fine settimana si é aperto con il pirotecnico pareggio 3-3 tra Zamora ed Atlético Venezuela a Barinas. Padroni di casa in vantaggio con Moisés Hernríquez (21’), gli ospiti ribaltano il risultato con la doppietta di Edder Farías (35’  su calcio di rigore e 43’). Nella ripresa i bianconeri trovano il pari con Nelson Pérez (63’), i capitolini ritrovano il vantaggio con Jhonny González (67’). A quattro minuti dal termine Erickson Gallardo regala il pari alla squadra di Barinas.

Il Carabobo tiene la vetta della classifica grazie ad una vittoria esterna al 91esimo. Franklin González (56’) ed Aquiles Ocanto (90+1’) hanno griffato le reti granata. Il momentáneo pari del batallón santo era stato segnato da Luis García (73’).

Prova di forza dell’Aragua che supera per 2-0 il Mineros grazie alle reti Gilson Salazar (51’) e Juan García (90+4’). Adesso i giallorossi sono quinti con 12 punti a pari merito con il Deportivo La Guaira.

L’italo-venezuelano Pérez Greco ha lasciato il segno nella vittoria dei gialloneri. foto Dvo. Táchira

Inizia con il piede giusto l’avventura di Juan Domingo Tolisano sulla panchina del Deportivo Táchira, 3-0 sul Deportivo Anzoátegui. A scrivere il proprio nome sul tabellino della gara ci hanno pensato l’italo-venezuelano Edgar Pérez Greco (52’) e doppietta di Jeizon Ramírez (76’ e 90+1’).

Singolare protesta dei giocatori di Zulia e Caracas sul campo del Pachencho Romero di Maracaibo. I calciatori delle due squadre sono rimasti immobili dopo il fischio d’inizio del direttore di gara. Il motivo di questo gesto? I calciatori chiedevano la sospensione della giornata a causa dei diversi problemi socio-politici che ci sono nel paese. Com’è noto a tutti, da giovedì, c’è un blackout che ha colpito gran parte del paese.

Oggi c’è stato un comunicato della società lagunare dove annunciavano che non sarebbero scesi in campo fino a quando non si sarebbe risolta l’attuale situazione che vive il paese.

Mentre le gare Deportivo Lara-Estudiantes de Caracas e Trujillanos-Estudiantes de Mérida sono state rinviate.

Hanno completato il programma della settima giornata: Academia Puerto Cabello-Monagas 4-0, Deportivo La Guaira-Portuguesa 2-0 e Metropolitanos-Lala FC 4-0.

(di Fioravante De Simone)