La Federcalcio venezuelana sospende ogni attività causa blackout

Giocatori dello Zulia e del Caracas fermi in campo per protesta.
Giocatori dello Zulia e del Caracas fermi in campo per protesta.

CARACAS. – La Federcalcio venezuelana (Fvf) ha annunciato la sospensione fino a nuovo avviso di tutte le attività legate alle partite di calcio, “finché non saranno garantite le condizioni perché possano svolgersi in modo normale le partite già in programma nel calendario ufficiale” dei vari campionati nazionali.

La decisione è stata presa al termine di una riunione straordinaria della direzione della Fvf, convocata su richiesta delle diverse squadre venezuelane e dell’associazione locale di calciatori.

Domenica scorsa, i giocatori dello Zulia Futbol Club e del Caracas Futbol Club si sono rifiutati di giocare una partita nello stadio di Maracaibo, per protestare contro il blackout che aveva lasciato senza luce lo stadio, dove non c’era elettricità né acqua nemmeno negli spogliatoi. I calciatori si sono passati la palla senza giocare, applauditi dalle poche decine di spettatori che erano presenti sulle gradinate,