Oggi al via i Giochi Sudamericani di Spiaggia

Lo stadio in cui si svolgeranno i Sudamericani di Spiaggia.
L'attesa é finita: oggi inizieranno i Sudamericani di Spiaggia.

CARACAS – Oggi, nella città argentina di Rosario, si alzerà il sipario della quarta edizione dei Giochi Sudamericani di Spiaggia, competizione sportiva organizzata dall’Organización Deportiva Suramericana (Odesur) nel 2009.

Ai nastri di partenza si presenteranno 1500 sportivi proveniente da 14 paesi che si sfideranno in 14 discipline.

“È una grande occasione per la città! Un’opportunità única di mostrarsi al mondo” spiega Mónica Fein, sindaco della città di Rosario.

Per la prima volta nella storia, i Juegos Suramericanos de Playa si organizzano in una città senza mare. Tutti gli scenari sono stati montati nel Balneario La Florida, Laguna El Saco e Puerto Roldán. “Per noi é un sogno, é l’evento sportivo più importante degli ultimi 35 anni in questa città. É credo che tutto il paese lo riceverà con molta allegria” racconta Fein.

Il rugby venezuelano sogna in grande nei giochi di Rosario 2019.

La sede principale sarà il Balneario La Florida, nella Costanera Norte de Rosario. Ci saranno cinque stadi: Azul, Celeste, Rojo, Verde e Naranja. Questi recinti ospiteranno undici sport: tennis, remo, canotaggio, triatlón, beach soccer, pallamano, stand up paddle surf, nuoto di fondo, rugby, beach volley e skateboarding.

Le gare di vela si svolgeranno nella Laguna El Saco, un’estensione del fiume Paraná. Mentre le gare di sci nautico e wakeboard si svolgeranno a Puerto Roldán.

La mascotte é stata creata dall’italo-argentino Ignacio Valentini

La spedizione venezuelana porterà in campo 94 sportivi (40 donne e 54 maschi). Ruthseli Aponte, Paola Pérez, Wilder Carreño, Diego Vera, Liliana Hernández, Paola Pérez, Daniel Juárez e Diego Vera cercheranno di portare in alto il vessillo venezuelano nel nuoto di fondo. Mentre Edimar Luque, Francisco Hernández, Ronald Reyes e l’italo-venezuelano Armando Colucci proveranno a far suonare il “Gloria al Bravo Pueblo” nel Stand Up Paddle Surf.

Nella rosa del beach soccer, Samuel Bareri, avrà a disposizione: Darwin Arreaza, César Fermín, Kleudes García, Carlos Lameda, Juan Maican, Caldera Muñoz, Wuinder Narea, Juan Noriegam Carlos Ortega, Daniel ramos, Ricardo Salinas ed Antonio Semprum.

Nelle diverse modalità del remo, la terra di Bolívar sarà rappresentata da Roxieri Guerra, José Guipe, Génesis Pérez, César Amaris, Jakson Vicent, Marthulys Buriel, Yoselin Izaze, Agustín Betancourt e Domingo Cova.

Nella rosa della squadra femminile di pallamano ci sono: Susan Barinas, Oriana Carvajal, Maikelly Cedeño, Luz Colina, Nohelys Giménez, Wislaidys Medina, Ysbelia Ramírez, Anyi Rodríguez, Marian Salcedo e Hernairys Vargas. Mentre in quella maschile troviamo: Alí Barranco, Jesús Barrios, Wilmer Bracho, Jesús Guarecuco, Dairon López, Víctor López, Jhonny Peñaloza, dixson Silva, Ronal Timaure e Juan Villalobos.

Nel canottaggio cercheranno di portare a casa qualche medaglia Mairovi Jaspe e José Silva. Mentre nel tennis spiaggia il Venezuela avrà in campo Patricia Díaz, Fabiola Ríos, Alejandro Quijada, Carlos Vigon, Ramón Guédez e Valentina Persad.

L’italo-venezuelana Guidotti rappresenterà la nostra collettività nel rugby.

Nel rugby, nella categoria femminile scenderanno in campo Nardelys Alvarado, Kelly Angulo, Moureen Baloa, Jenimar Briceño, Isabella Gaspar, Beylinth Guerram Jineska Hernández, Marianny Izarza, Rosmary Luján, Luisanys Mejía e l’italo-venezuelana Cristiana Guidotti. Mentre a livello maschile ci sono: Samir Abache, Daniel Albornoz, José Arrieta, Wilkinson Arrieta, Kelving Cordero, Eduardo Hernández, Ender Maldonado, Oscar Ochoa, Karlos Ramírez e Raóm Ruìz.

Nel beach volley la coppia femminile sarà Norisbeth Agudo e Gabriela Brito, mentre quella maschile vedrà in campo gli olimpionici Jesús Villafañe ed Igor Hernández.

La spedizione venezuelana sarà completata da la portabandiera Daniela Rivera, José Gutiérrez (Laser Standard), Andrea Saba (snipe mixto), Yamil Saba (snipe mixto), Sirenie Campos (sunfish), Carlos Aguirre (sunfish), Dismary Bonillo (vela RSX), Daniel Flores (vela RSX), María Arias (skateboarding), Juan Manuel Peña (skateboarding) e Jabes Ramírez (skateboarding).

Il Venezuela scenderà in campo con la missione di bissare il successo del 2014, quando i giochi si disputarono, in casa, a Vargas. Allora, la spedizione creola portò a casa il maggior numero di medaglie della sua storia nei Giochi Sudamericani di spiaggia. I venezuelani chiusero al primo posto nel medagliere con 31 medaglie: 12 ori, 3 argenti e 5 bronzi. Completarono il podio finale Argentina con 28 medaglie (7 ori, 9 argenti e 6 bronzi) e Brasile con 19 (6 ori, 4 argenti e 3 bronzi). Mentre, nel medagliere storico, il Venezuela é quarto alle spalle di Brasile, Argentina ed Ecuador.

La ceremonia d’apertura dei Giochi Sudamericani di Spiaggia é in programma, oggi alle 20:00 (ora Argentina), nel Monumento a la Bandera di Rosario. Questi giochi si estenderanno fino al 23 marzo.

(di Fioravante De Simone)