“Orgullo Madrid”, tutti uguali nella diversità

A cinquant’anni dalle proteste scoppiate a Stonewall, che diedero inizio alle rivendicazioni delle comunità LGTB, a Madrid è stata festeggiata la festa dell’ “Orgullo”, tra concerti e manifestazioni culturali. L’iconico quartiere di Chueca, per l’occasione, si è vestito con i colori dell’arcobaleno.

Nel mondo c’è ancora tanta ignoranza, incomprensione e intolleranza; le correnti omofobe e razziste negli ultimi anni hanno preso di nuovo forza e ci sono ancora paesi in cui l’omosessualità è criminalizzata. Sebbene siano tante le conquiste ottenute dalla comunità LGTB nel mondo c’è ancora tanta strada da fare.