Usa: Camera rinvia risoluzione per impeachment Trump

(ANSA) – WASHINGTON, 18 LUG – Con 332 voti a favore e 95 contro, la Camera Usa, controllata dai dem, ha deciso di mettere da parte e rinviare la risoluzione per avviare l’impeachment di Donald Trump accusandolo di aver screditato la presidenza con i suoi commenti razzisti contro quattro deputate progressiste di colore. La risoluzione era stata presentata dal deputato democratico Al Green, dopo altri due tentativi falliti, anche se questa e’ la prima volta che viene messa al voto. La speaker della Camera Nancy Pelosi aveva spiegato che la Camera sta perseguendo gia’ altre strade per chiedere conto al presidente delle sue azioni, con ben sei commissioni parlamentari che indagano dall’abuso di potere all’ostruzione della giustizia ed altro. Donald Trump canta vittoria su Twitter, dichiarando ‘concluso’ il capitolo impeachment. In realtà non è proprio così perchè la risoluzione presentata alla Camera tecnicamente è stata rinviata a tempo indeterminato e in ogni caso riguardava solo i tweet razzisti.