Jesús Soto dal 18 ottobre nel Museo Guggenheim di Bilbao

MADRID – “La Cuarta Dimensión”, sarà questo il titolo della mostra di oltre 60 opere dell’artista venezuelano Jesús Soto. Il Museo Guggenheim di Bilbao renderà omaggio all’artista, esponente di spicco dell’arte cinetico, esibendo opere che rifletteranno i diversi periodi della vita artistica di Soto.

I cinquant’anni ininterrotti di ricerca nell’ambito visuale, ha permesso all’artista venezuelano di trasformarsi in uno degli esponenti di spicco della corrente cinetica. Integrante del gruppo di artisti avanguardisti, assieme a Jean Tinguely, Iacov Agam, Victor Vasarely e Julio Le Parc, ha impresso un suo stile inconfondibile.

 

“Soto – sostiene il Museo Guggenheim Bilbao – ha svolto un ruolo fondamentale nell’ambito della funzione sociale dell’arte. Rompendo con i canoni tradizionali si è spostato verso l’ambito visuale per la realizzazione di opere emblematiche”.

Il grosso delle opere che saranno presentante dal Museo sono parte di un accordo firmato tra il museo spagnolo e l’Atelier Soto di Parigi. Il resto procede invece dagli Stati Uniti e altri paesi europei.

E’ previsto che “La Cuarta Dimensión” sia inaugurata il 18 ottobre e resterà aperta al pubblico fino al 9 febbraio del 2020.

Redazione madrid