Un negozio fa pagare dieci euro per provare le scarpe

Un'esposizione di scarpe da tennis in un negozio.
Un'esposizione di scarpe da tennis in un negozio.. (ANSA/AP Photo/Seth Wenig)

MODENA. – Vuoi provare le scarpe? Allora paghi dieci euro. Succede in un negozio di Mirandola, in provincia di Modena. Il negoziante in questione, segnala Federconsumatori, avrebbe pensato in questo modo di arginare il fenomeno dei ‘clienti’ che provano un paio di scarpe per poi comprarle a prezzi più bassi sul web.

“Sono diversi i casi segnalati a Federconsumatori, tutti relativi al negozio di Mirandola – spiega l’associazione – in quello che probabilmente è il primo caso in Emilia-Romagna. Una signora di Mirandola ha segnalato di aver appreso della richiesta solo una volta all’interno del negozio e che la cosa veniva giustificata con gli abusi di qualcuno. La signora ha abbandonato immediatamente il locale, che certamente non frequenterà più nel futuro”.

Secondo Federconsumatori “è necessario che una regola così discutibile, come quella di far pagare la prova di abiti o calzature, sia indicata con grande evidenza all’ingresso del locale commerciale, e non al proprio interno. Questo per consentire al cliente di scegliere se entrare o meno. Inoltre – conclude l’associazione – deve essere specificato che la regola sarà applicata a tutti i non acquirenti, e non in modo arbitrario”.