Pd-Madrid, tre giorni di analisi e riflessioni nella “festa” del Circolo

MAD RID – Si è conclusa, con successo, la “Festa del Circolo Sandro Pertini”, organizzata dal Partito Democratico di Madrid. La “tre giorni” non è stata solo un’occasione d’incontro tra amici, militanti e simpatizzanti del Partito Democratico. E’ stata soprattutto un momento di dibattito, riflessione e scambio di idee sia su temi di attualità politica, sia su argomenti inerenti alla nostra emigrazione.

La kermesse è stata aperta da un invitato di grande spessore culturale e politico: Carlos Carnero. Ex eurodeputato del Psoe ed esponente di spicco della “Fundación Alternativa”, Carnero ha dialogato a lungo con Andrea Betti, Segretario del Pd-Madrid, e Michele Testoni, Presidente del Pd-Madrid. Tanti i temi affrontati e tutti di stringente attualità. Infatti, si è parlato dell’Unione Europea e del Brexit, del ruolo dei movimenti progressisti in seno all’Europarlamento, del futuro dell’Unione Europea e dei movimenti euroscettici. Inevitabile l’analisi sulla realtà politica italiana e, soprattutto, sulla prossimità del nuovo appuntamento elettorale in Spagna. Carnero ha offerto un’analisi dai toni equilibrati, pacati e soprattutto ottimisti.

Il giorno seguente è stato il turno della nostra deputata, Angela Schirò. Assieme a Francesco Cuccuini, del Pd-Madrid, e Orazio Puccio, dell’Assemblea Nazionale Pd, ha parlato del Partito Democratico e della nuova fase che si è aperta con l’alleanza col M5S. Con estrema franchezza ha criticato la decisione del Pd di accettare la riduzione del numero dei nostri rappresentanti al Parlamento; decisione che riflette la poca importanza che il mondo politico italiano da ancora alle nostre comunità all’estero.

L’associazionismo al centro del dibattito

Ha parlato invece di associazionismo, di emigrazione e di comunità italiana all’estero il presidente del Comites, Pietro Mariani, nell’ultimo appuntamento della “Festa del Circolo Sandro Pertini”. Quello che doveva essere un semplice dialogo tra il nostro Direttore, Mauro Bafile, e il presidente del Comites, Pietro Mariani, si è trasformato fin dalle prime battute in un interessante dibattito su temi che stanno assai a cuore in chi vive l’emigrazione e le sue problematiche. Dall’associazionismo tradizionale al ruolo delle nostre istituzioni, dalle nuove espressioni di aggregazione al ruolo del Comites, dalla vecchia emigrazione alla mobilità, dall’integrazione sociale alla lobby e partecipazione politica. Pietro Mariani e Mauro Bafile hanno affrontato tutti i temi con estrema franchezza e coraggio.

La “tre giorni” è stata oggetto della trasmissione in “live” su Facebook. La registrazione è disponibile sulla pagina Facebook del “Partito Democratico Madrid Sandro Pertini”.

Redazione Madrid