Nuoto: Centro Italiano Venezuelano di Caracas lascia il segno nella Coppa Hogar Canario

L’Italo di Caracas lascia il segno nella Coppa Hogar Canario.

CARACAS – Nemmeno il tempo di smaltire le fatiche della Coppa Ciudad de Cumaná, che il Centro Italiano Venezuelano si é tuffato nuovamente in vasca per una nuova prova natatoria: la Coppa Hogar Canario.

A questa gara hanno partecipato 220 nuotatori della categoria master proveniente da 12 club, tra cui il CIV di Caracas. Oltre al sodalizio di Prados del Este a sfidarsi in vasca c’erano: Barracudas Suma, Bravos del Agua, Swin Master, Polideportivo Rafael Vidal, Loyola, Vikingos de Chacao, Tiburones sobre ruedas, Eca Master, Sport Center Los Naranjos, Puerto Azul ed i padroni di casa dell’Hogar Canario Venezolano.

I partecipanti si sono sfidati nei 50 metri: farfalla, dorso, rana e libero. Nei 100 metri c’era la combinata.

Maria Angela Ruggero (31 anni) con un tempo di 1:54.97 ha chiuso al terzo posto i 100 metri categoria 30 – 34 anni. La Ruggero ha vinto anche un argento nei 50 metri rana, nei 50 dorso ha chiuso la gara ai piedi del podio. Mentre nei 50 stile libero ha sfiorato la zona medaglia con il quinto posto.

Mentre nella 45 – 49, Elvic Arrieche (49 anni) ha tagliato il traguardo al secondo posto. La nuotatrice targata CIV ha portato a casa un secondo argento grazie ai 50 metri rana, mentre nei 50 stile libero si é aggiudicata il bronzo. Arrieche ha completato la sua giornata perfetta con una medaglia d’oro nei 50 farfalla.

Tra i maschi, Vittorio Bozza (47 anni) ha completato la prova dei 100 metri al secondo posto con un crono di 1:18.51. Con il suo quinto posto, Bozza é andato vicinissimo alla zona medaglia nei 50 rana e 50 farfalla.

Anche Mehmet Ozbeck (63 anni) ha portato il vessillo del CIV sul podio con il suo terzo posto nei 100 metri combinata. Mentre nei 50 rana si é aggiudicato l’argento e nei 50 farfalla il bronzo. Per Ozbeck c’é anche un quinto posto nei 50 stile libero.

Per la cronaca, la prova é stata vinta da Barracudas Suma con 872 punti che si é lasciato alle spalle Swin Master (568,5) e Caracas MultiSport (520).

(di Fioravante De Simone)