Agenzia delle Entrate, slittano i termini della rottamazione ter

Tasse, rottamazione ter
Tasse, rottamazione ter

La scadenza per l’adesione alla rottamazione ter che era stata fissata, inizialmente, al 30 aprile 2019, (termine del pagamento della prima o unica rata al 31 luglio 2019), dopo la riapertura dei termini di presentazione della domanda sino al 2 dicembre, prevede ora lo slittamento di tale scadenza sino al 9 dicembre. Infatti seppure la proroga dei termini è di soli 5 giorni che scadrebbero sabato 7 dicembre, il termine viene ulteriormente prorogato ex lege a lunedì 9 dicembre.

Sono soggetti interessanti alla proroga della rottamazione ter sia chi aveva già presentato domanda per la rottamazione ter entro la fine aprile, sia chi aveva aderito alla rottamazione bis saltando il relativo pagamento con inevitabile decadenza dai benefici della rottamazione.

In relazione al “saldo e stralcio” le somme dovute possono essere versate in unica soluzione entro il 30 novembre 2019 o a rate, con interesse del 2%, versando il 35% entro il 30 novembre 2019, il 20% entro il 31 marzo 2020, il 15% entro il 31 luglio 2020, il 15% entro il 31 marzo 2021, il restante 15% entro il 31 luglio 2021.

Avv. Raffaele Mandato