Campionato Mondiale di gelato: Italia medaglia d’oro, Argentina terza

L'allegria della squadra argentina per il terzo posto nel Mondiali gelati.
L'allegria della squadra argentina per il terzo posto nel Mondiali gelati.

MAR DEL PLATA. – La finale della 9° Coppa del Mondo di gelato è stata definita martedì scorso a Rimini. L’Italia, il paese ospitante, ha vinto e ha mantenuto il titolo. Al secondo posto il Giappone e al terzo posto l’Argentina. Ci sono stati cinque premi speciali, uno dei quali è stato assegnato alla squadra argentina per aver prodotto i sapori più innovativi.

Il più importante concorso del gelato si è realizzato nel Salone Internazionale del Gelato, della Pasticceria e della Panificazione Artigianale, a Rimini, con l’organizzazione di un comitato di gelatieri provenienti da tutto il mondo. Dodici squadre hanno gareggiato, compresa quella argentina, che si è allenata per 24 mesi.

Da domenica e per tre giorni, i concorrenti hanno dovuto preparare una torta gelato; tre snack dolci a forma di cioccolatini; una porzione  in un bicchiere ghiacciato; una ciotola decorata; un gelato al parmigiano salato e sculture di ghiaccio e caramello. E anche un paio di “mistery box”. Tutto basato su un tema a scelta, che nel caso dell’Argentina è stato il film “Pirati dei Caraibi”.

I gelatieri italiani dando gli ultimi tocchi alla loro opera.

L’Italia, paese vincitore della Coppa del Mondo di gelato, ha continuato con “I segreti del bosco”. E il Giappone, che si è piazzato al secondo posto, “Il Fiore della Musica”.

La giuria principale era composta da un rappresentante di ciascuno dei 12 paesi partecipanti.  Ma nessuno di questi giurati poteva votare per il proprio paese. C’era anche una giuria di giornalisti, incaricata di premiare la migliore torta gelato.

Tra i cinque premi speciali, il Giappone si è aggiudicato il primo posto nella “migliore scultura di ghiaccio” e nella “pulizia e ordine”; l’Italia è stata la migliore nel “big buffet”, un tavolo che ha riunito tutte le creazioni del team durante la competizione, e ha anche realizzato la migliore “torta di ghiaccio” al mondo.

L’Argentina è stata la migliore nella categoria “mistery box”, che consisteva nel creare gelati con ingredienti e motivi  dati al momento. Una di queste missioni era quella di fare un gelato all’acqua con l’albicocca. La squadra dei gelatieri artigianali argentini si è distinta per l’aromatizzazione con cannella, vaniglia e lavanda.

L’altra era quella di fare un sapore di panna con il caffè. Gli argentini hanno presentato un gelato a base di caffè, cioccolato al latte e anice stellato. Entrambe le creazioni hanno vinto il primo premio per i sapori più innovativi.

La Coppa del Mondo del Gelato si svolge ogni due anni e anche nel 2018 il vincitore è stata  l’Italia, il Paese ospitante. Il prossimo concorso mondiale si terrà nel 2022.

(Angelo Di Lorenzo)