Schiavone (CGIE): “Insufficienti le risorse stanziate per gli italiani all’estero”

Michele Schiavone, Segretario Generale del CGIE
Michele Schiavone, Segretario Generale del CGIE

MADRID – Michele Schiavone, Segretario Generale del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, intervistato dalla Voce d’Italia, considera insufficienti i 5 milioni di euro stanziati dal Governo Conte per aiutare gli italiani che vivono all’estero. Quali sono le Collettività maggiormente in difficoltà a causa della crisi provocata dalla pandemia? Ha l’Italia gli strumenti per favorire l’integrazione nel tessuto sociale ed economico del Paese di quei connazionali che decidono di tornare in Patria? Cosa dovrà fare l’Italia per aiutare i piccoli imprenditori italiani all’estero che, causa la quarantena, sono sull’orlo del fallimento e che sono elementi importanti per la diffusione del Made in Italy nei Paesi in cui vivono e operano? Queste le domande alle quali risponde il Segretario Generale del Consiglio Generale degli Italiani all’estero.

Redazione Madrid