Coppa Libertadores: Brignani dirigerá l’Estudiantes via telefonica

L'Estudiantes de Mérida sfiderá l'Alianza Lima, foto cortesia

CARACAS – In questo 2020, a causa della pandemia, sono tante le trovate non solo per vedere le partite di calcio, ma anche per allenare una squadra. Domani, alle 18:15, nel ritorno della Coppa Libertadores, l’Estudiantes de Mérida sarà guidato via telefonica da mister Martín Brignani.

Gli Accademici saranno impegnati sul campo del Metropolitano della città andina contro i peruviani dell’Alianza Lima. Il match é valevole per la terza giornata della massima competizione continentale per club. L’incaricato di dirigere i biancorossi sarà Douglas Pirela, preparatore atletico. Il motivo? Il vice di Brignani, José “Buda” Torrealba é risultato positivo al test del Covid-19 e l’allenatore argentino é nel suo paese e a causa della pandemia non é riuscito a rientrare in Venezuela.

In questa edizione della Coppa Libertadores l’Estudiates de Mérida ha perso 1-2 all’esordio contro gli argentini del Racing di Avellaneda e 1-0 in Uruguay contro il Nacional. Dal canto suo, la formazione peruviana ha perso entrambe le gare per 1-0 con il Nacional in casa e col Racing in trasferta.

“Le aspettative sono buone e le opzioni si mantengono intatte. Ovviamente c’é un prima e un dopo a causa della pandemia. L’idea era disputare alcune amichevoli prima di tornare a giocare, però la squadra si sta allenando da due mesi. Sappiamo che si impegneranno a fondo in campo e speriamo di portare a casa un risultato positivo” ha spiegato César Toni, vicepresidente dell’Estudiantes de Mérida, in un’intervista.

Tra i convocati dell’Alianza Lima c’é il difensore italo-venezuelano Rubert Quijada Fasciana.

Domani, per la Coppa Libertadores, scenderà in campo anche il Caracas. I capitolini saranno impegnati in trasferta sul campo del Deportivo Independiente Medellín: fischio d’inizio fissato per le 21:00 (ora del Venezuela).

(Di Fioravante De Simone)