Ambasciatore Guariglia incontra autorità della “Comunidad Autónoma de Andalucía”

L’Ambasciatore Guariglia con il Sindaco di Siviglia, Juan Espadas Cejas

MADRID – I rapporti bilaterali tra Italia e Spagna e, in particolare, quelli inerenti alla cultura e al turismo. Di questo, e di altro, hanno dialogato l’Ambasciatore Riccardo Guariglia e il presidente della “Comunidad Autónoma de Andalucía”, Juan Manuel Moreno Bonilla.

L’Ambasciatore ha incontrato il presidente della “Comunidad Autónoma de Andalucía”, regione al sud della penisola, accompagnato dal Console Onorario a Siviglia Carlos Ruiz-Berdejo. Il diplomatico ha anche sostenuto un lungo colloquio con il Sindaco di Siviglia, Juan Espadas Cejas. Anche in questa occasione al centro dell’interesse le relazioni tra i due Paesi,

Si stima che in Andalusia sono circa 35mila gli italiani stabilmente residenti. Di questi, 25mila sono iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero.

Nel corso della sua visita, l’Ambasciatore Guariglia, accompagnato dalla Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, Marialuisa Pappalardo, ha assistito alla prima  dell’opera, co-prodotta dalla Fenice di Venezia, “un ballo in maschera”. L’opera di Giuseppe Verdi, presentata nel “Teatro de la Maestranza”, combina lirismo e vivacità. Diretta dal maestro Francesco Ivan Ciampa, tra i protagonisti il tenore messicano Ramón Vargas, la soprano Lianna Haroutounian, il baritono Gabriele Viviani.

Redazione Madrid