Calcio, é morto l’ex giocatore italo-venezuelano Walter Pacifici

Il portiere italo-venezuelano ha difeso le maglie della Vinotinto e del nostro Deportivo Italia.

 

CARACAS – É morto durante la notte, stroncato da un infarto l’ex calciatore italo-venezuelano Walter Pacifici (57 anni).

L’ex portiere era nato a Caracas il 20 gennaio 1964. Ha mosso i suoi primi passi sui campetti della scuola San Ignacio de Loyola della capitale. Pacifici, prima di fare il salto nella “Primera División” ha giocato nel “Club Puerto Azul” di Naiguatá. In vita aveva difeso le maglie del “Deportivo Italia” e della nazionale venezuelana.

Ho avuto la fortuna di vederlo giocare. Ricordo, che la prima volta che ho visto una gara nello “stadio Olimpico” della UCV, Walter Pacifici era tra i protagonisti in campo. Per la cronaca, quel 12 ottobre 1986 il Deportivo Italia s’impose per 1-0 sul “Mineros” con una zuccata di Faud Chame.

Qualche anno fa, ho avuto la fortuna d’intervistarlo, ricordo che Walter mi confessò che le gare che ricordava con più entusiasmo erano i “clásicos” contro lo “Sport Marítimo” nello stadio Olimpico della UCV.

Walter Pacifici, ha anche indissato la maglia della nazionale venezuelana. L’estremo difensore ha partecipato ai “Juegos Odesur” che si sono svolti a Santiago de Cile nel mese di novembre del 1986. L’italo-venezuelano ha anche partecipato al torneo preolimpico che si è disputato l’anno successivo a Cochabamba, in Bolivia.

Attualmente Walter Pacifici era Responsabile Aziendale delle Nuove Tecnologie di “Empresas Polar” e presidente del “Club Puerto Azul” di Naiguatá.

Ogni volta che lo incontravo era sempre allegro e pronto a scherzare ed aiutare i suoi colleghi,  ma anche con i suoi amici.

Fioravante De Simone/Redazione Caracas