Tokyo 2021: venezuelani a caccia di posti per i Giochi Olimpici

Diversi sportivi venezuelani saranno impegnati nelle qualificazioni verso Tokio.

CARACAS – Questo fine settimana il Venezuela potrebbe incrementare la sua lista di partecipanti nei Giochi Olimpici di Tokyo. Sono 13 gli sportivi in gara.

Nella scherma ci saranno Alejandra Benitez, Isis Giménez (fioretto), Victor Léon (fioretto), María Martínez (spada) e Jose Quintero (sciabola).

La Benitez guida la spedizione degli spadaccini impegnata in Costa Rica con l’obiettivo di centrare il suo quinto biglietto olímpico: in caso di successo eguaglierà la connazionale Daniela Larreal (Ciclismo).

Nella scherma lo spadaccino Rubén Limardo nella terra del sol levante andrà a caccia della sua seconda medaglia olímpica. Nel 2012 vinse la medaglia d’oro a Londra.

Nel nuoto saranno 18 (8 donne e 10 uomini) i venezuelani in gara nell’evento che si svolgerà nel Health National Trainning Center di Orlando. Nella categoria femminile ci saranno: Mariana Cote, Gabriela Paredes, Stephanie Suarez, Samira  Zambrano, Jeserik Pinto, Andrea Santander e le italo-venezuelane Nicol Bellardi e Mariangela Cincotti.

Mentre nella categoría maschile lotteranno con le loro bracciate: Javier Colmenarez, Juan Colmenarez, Kevin De Grijse, Santiago Gómez, Renato Hernan, Wisthon Rendón, Enrique Rodríguez, Alfonso Mestre, Alberto Mestre e l’italo-venezuelano Carlos Claverie Borgiani.

Nella BMX in gara ci saranno Stefany Hernández (che nei Giochi Olimpici di Rio vinse il bronzo) e l’italo-venezuelano Jefferson Milano impegnati nella “Copa Mundial” che si disputerà a Verona e che assegnerà biglietti per i giochi.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)