Crescono i contagi, torna l’incubo della Covid-19

Fernando Simón
Avanza la campagna vaccinazione

MADRID – Si teme una quinta ondata. I contagi crescono, soprattutto tra i giovani e le autorità di alcune regioni valutano seriamente l’applicazione di nuove restrizioni sanitarie. Torna l’incubo della Covid-19 in piena stagione estiva, dopo i dati positivi delle scorse settimane.

La Navarra, regione del nord, ha già annunciato che dal 7 luglio i locali notturni potranno restare aperti fino all’una del mattino. Nella Catalogna, dopo l’esplosione di casi positivi tra gli under 30, si è in procinto di annunciare nuove severe restrizioni. Neanche nella Comunità Valenciana, a Murcia e nei Paesi Baschi si scarta l’applicazione di nuove restrizioni. Anche a Madrid si registra un incremento dei casi, ma al governo regionale non pare preoccupare più di tanto.

Per Fernando Simón, direttore del “Centro de Coordinación de Alertas y Emergencias Sanitarias”, i “dati non sono per niente buoni”.

La preoccupazione, quindi, cresce. D’altronde, l’incidenza dei casi registrati negli ultimi 14 giorni, è passata da 450 ogni 100mila abitanti a 640. Le più colpite sono le fasce tra i giovani compresi dai 12 ai 19 anni e dai 20 ai 29 anni. Ed è logico, solo ora, con gran parte degli over 40 vaccinati, è iniziata la campagna vaccinazione per quella parte della popolazione ancora sprovvista della protezione vaccinale: gli under 40.

Fernando Simón, epidemiologo a capo della squadra di risposta alla pandemia del governo, ha spiegato che oggi “i più a rischio sono i giovani che sono generalmente attaccati con meno forza dal coronavirus”. Ha anche precisato che, in questa nuova ondata di contagi che cresce come la schiuma, c’è da tener conto anche di altri fattori: il tasso di protezione vaccinale, ancora inferiore al 10% tra gli under 30; il tasso di occupazione degli ospedali, che per il momento è al 2,2% per quanto riguarda i reparti generici e al 6,7% nelle terapie intensive; e la pressione sulle asl, in preoccupante aumento in alcune regioni come, ad esempio, la Catalogna.

Redazione Madrid