La Vinotinto perde in Paraguay, il sogno mundial si allontana

Due reti a freddo hanno spianato la strada in favore del Paraguay, Foto APF

CARACAS – Due reti subite nei primi minuti del primo e secondo tempo sono bastati al Paraguay per mandare al tappeto la Vinotinto: vittoria 2-1. Il bresciano Chancellor ha accorciato le distanze al 90esimo. Per i garaní, il sogno chiamato Qatar 2022 é ancora vivo, per il Venezuela il cammino incomincia ad essere sempre più in salita.

Hector Martínez ha sbloccato il risultato per i padroni di casa dopo appena sei giri di lancette con una fiondata dal limite dell’area che non ha lasciato scampo al portiere Fariñez. Durante la prima frazione di gioco l’italo-venezuelano Jefferson Savarino é andato vicinissimo al gol, ma nello sforzo si é infortunato.

Nella ripresa, dopo appena un minuto, i guaraní trovano il 2-0 con Alejandro Romero Gamarra. Il Venezuela ha trovato il gol della bandiera grazie alla zuccata vincente di Jhon Chancellor al 90esimo.

Con questo risultato, la Albirroja vola a quota 11 punti e si tiene in corsa per un posto alla kermesse iridata, é a -2 dalla coppia Ecuador-Colombia, rispettivamente al quarto e quinto posto.  Mentre il Venezuela continua ad essere il fanalino di coda del girone Sudamericano ed é a -9 dalla zona qualificazione.

Nella prossima finestra di qualificazione nel mese di ottobre la nazionale venezuelana affronterà Brasile (7 ottobre, stadio Olímpico), Ecuador (10 ottobre, stadio Olímpico) e Cile (14 ottobre, Santiago del Cile).

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)