Ambasciatore Guariglia “Il cinema italiano veicolo per promuovere il life-style tricolore”

PALMA DI MAIORCA – “Il cinema italiano è da sempre un eccellente veicolo per promuovere il life-style tricolore”. Lo ha affermato il nostro Ambasciatore in Spagna, Riccardo Guariglia, in occasione della sua partecipazione alla presentazione della “VI Edizione di Estimar Festival del Cinema Italo-Spagnolo”.

– L’Ambasciata d’Italia da sempre sostiene queste iniziative rivolte al grande pubblico – ha anche sottolineato il diplomatico nel corso della conferenza stampa inaugurale-. Questi eventi, del resto, permettono di accrescere la conoscenza reciproca, al di là degli stereotipi, promuovendo la cultura del “vivere all’italiana” in Spagna.

Avvenuta giorni fa, l’inaugurazione della manifestazione dedicata al settimo arte italo-spagnolo ha riunito autorità politiche, rappresentanti diplomatici, produttori, attori, giornalisti ed operatori del settore. All’ideatrice, direttrice artistica ed organizzatrice del Festival, Gabriella Carlucci, è toccata la responsabilità di presentare il Festival che, da un lustro, promuove i giovani talenti italiani e spagnoli.

“Estimar”, negli anni, si è trasformato nel punto d’incontro obbligato per autori, produttori, distributori e attori di entrambi i Paesi; ed anche una vetrina per le coproduzioni e le produzioni cinematografiche spagnole in Italia e viceversa.

Hanno partecipato e collaborato all’organizzazione dell’evento numerosi Enti istituzionali e non: tra gli altri, il Ministero della Cultura italiano per tramite della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, l’Ambasciata della Repubblica Italiana in Spagna e l’Ambasciata del Regno di Spagna in Italia (in veste anche di patrocinatori dell’evento), l’ENIT-Ente Nazionale Italiano Turismo, il Governo delle Isole Baleari, il Comune di Palma di Maiorca, l’Istituto Luce, National Geographic, il Centro Sperimentale di Cinematografia, l’Università Bocconi.

Redazione Madrid