Covid Brasile: stop a uso delle mascherine all’aperto a Rio

Un graffiti sul coronavirus in BRasile. (ANSA/EPA)

RIO DE JANEIRO.  – L’uso delle mascherine all’aperto, ove non esista il rischio di assembramenti, potrebbe essere dispensato nella città di Rio de Janeiro il prossimo 15 ottobre: è quanto prevede il sindaco della metropoli brasiliana, Eduardo Paes, che ne ha parlato sui social.

Nel documento del Comitato scientifico del Comune carioca divulgato ieri si legge che il secondo passo di riduzione delle misure restrittive prevede che, con il 65% della popolazione con un programma vaccinale completo, non ci sarà l’obbligo di utilizzare le mascherine in luoghi all’aperto senza assembramenti, mantenendone l’uso obbligatorio laddove non sia possibile mantenere il distanziamento.

Parallelamente, ci sarà anche la riapertura di local notturni, discoteche, sale da concerto e feste, in luoghi chiusi, solo per le persone vaccinate e con il 50% della capienza.

Nella terza fase, prevista per il 15 novembre, quando dovrebbe esserci il 75% della popolazione vaccinata, l’uso delle mascherine sarà mantenuto solo negli ospedali e nei mezzi pubblici, con libera circolazione, senza restrizioni di capienza e distanziamento.