Guinness: Città del Messico capitale con più WiFi pubblico

Paseo de la Reforma a Città del Messico con la statua dell'angelo dell'indipendenza
Paseo de la Reforma a Città del Messico con la statua dell' "angelo dell'indipendenza"

CITTA DEL MESSICO.  – Il governo di Città del Messico ha annunciato di aver ricevuto la conferma di essere entrata nel Libro Guinness dei Primati come la città con il maggior numero di punti di WiFi gratuito al mondo, 21.500. Lo riferisce la tv Milenio.

L’annuncio è stato fatto ieri nel corso di una cerimonia in cui è stata scoperta una targa riguardante l’evento vicino all’emblematico “Angelo dell’Indipendenza” della capitale messicana, dalla governatrice della città, Claudia Sheinbaum, e dal giudice ufficiale del ‘Guinness World Record’ per l’America latina, Carlos Tapia Rojas.

In particolare Sheinbaum ha elogiato l’operato sia delle autorità locali, sia della compagnia Telmex, con la quale, grazie ad una costruttiva trattativa, si sono potuti registrare risparmi nei servizi di comunicazione e internet.

“Senza il bisogno di stanziare più risorse di quelle pagate per la ordinaria manutenzione, e anzi anche con un risparmio – ha aggiunto – siamo stati in grado di stabilire un accordo di collaborazione che ci ha permesso di avere connettività tramite fibra ottica in ogni punto dove è stata collocata una telecamera fissa a Città del Messico, città che conta 9,2 milioni di abitanti.

José Antonio Peña Merino, capo dell’Agenzia digitale per l’innovazione pubblica (Adip), ha sottolineato da parte sua che la rete WiFi cittadina è la più ampia e aperta di qualsiasi altro agglomerato urbano del mondo.

Il responsabile ha anche sostenuto che si tratta di un servizio che assicura la copertura di Internet in 1.600 quartieri e che, per esempio, il totale dei punti “hotspot” e msuperiore di 500 a quelli della seconda capitale più fornita, che è Mosca.