Quattro italo-venezuelani si qualificano per la prossima fase del Tryout del Perugia

Carlo Di Giacomo, Daniel Ducculi, Dino Trotta e Leonardo Vinci sono i calciatori che hanno superato il taglio.

CARACAS – Se chiediamo ad un ragazzino che inizia a dare calci ad un pallone cosa vuole fare da grande sicuramente ci risponderà: diventare un calciatore professionista, un campione che palla al pede compie prodezze, che gonfia le reti o perché no che para un rigore decisivo come Donnaruma e che fa esplodere le curve dei tifosi in ogni stadio. E’ il sogno della stragrande maggioranza dei piccoli calciatori.

Sul campo del “Complejo Deportivo La Guacamaya” del rione capitolino Las Mercedes, 134 aspiranti calciatori provenienti da ogni angolo del Venezuela (per la precisione 17 stati del Venezuela) hanno partecipato al Tryout organizzato dalla New Winners. In passato questa agenzia aveva un’alleanza con l’Empoli, adesso ne ha siglato una con il Perugia.

Il numero di ragazzini é stato ridotto da 134 a 22, tra di loro ci sono 4 di origine italiana: Carlo Di Giacomo, Daniel Ducculi, Dino Trotta e Leonardo Vinci.

“Sono felice che in Venezuela si svolgano questo tipo di iniziative dove i ragazzi possono mostrare il proprio talento davanti a scout di squadre estere” – ci confessava durante il Tryout il terzino sinistro Vinci (14 anni), aggiungendo – “Il mio sogno é quello di arrivare in Serie A e giocare con il Milan per seguire i passi di Paolo Maldini, il mio idolo”.

Sognare è un loro diritto. Anzi: quasi un dovere. Perché il sogno è il carburante che permette al motore della passione di funzionare al meglio. E la passione è un qualche cosa che “mette a posto tutto”; che fa accettare con il sorriso la fatica, la sconfitta, la frustrazione e – a volte – anche la sofferenza.

Questa é la lista dei 22 che hanno superato il primo taglio: Gabriel Aristimuño, Alan Carrasquel, Alexander Chirinos, Carlo Di Giacomo, David Dos Santos, Daniel Ducculi, Sebastián Figuera, Adrián Gamboa, Víctor Guedez, Sebastián Hidalgo, Daniel Marcano, Miguel Oropeza, Baltasar Rodríguez, Alexander Ruiz, Frank Sánchez, Alexander Schurmann, Juan Serrano, Angel Tirado, Dino Trotta, Ivan Vele, Leonardo Vinci e Diego Viveros.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)