Giovanni Tardugno, il centenario di Chacao

Tanti auguri a Giovanni Tardugno che compie oggi 100 anni.
Tanti auguri a Giovanni Tardugno che compie oggi 100 anni.

CARACAS. – Un secolo di vita, tanta storia vissuta e Don Giovanni Tardugno ci può raccontare tanto della sua vita , una vita vissuta tranquilla, serena, sempre con una attitudine positiva ed altruista. Il suo segreto dei 100 anni di vita.!

Questa è la sua storia

Don Giovanni il sesto figlio di una famiglia numerosa di 11 figli, ora sono arrivati a 250 discendenti, nasce  a Teggiano il 25 febbraio del 1922 .

Don Giovanni è stato sempre un bimbo tranquillo e da persona adulta partecipò nella seconda guerra mondiale in Russia lavorando come infermiere

Alla fine della guerra, dopo un paio di anni, si rincontra con la sua famiglia e in quel momento, non avendo la passione di lavorare il campo, prese la decisione di emigrare in Venezuela per avere un migliore futuro  giacché la sua passione era il commercio. Già era il 1953.

Al suo arrivo in Venezuela e con l’aiuto di un parente trova lavoro in un ristorante . Con grande sforzo riesce a riunire dei soldi e comincia a dedicarsi alla sua passione: il commercio. Passando per ristoranti, bar, “pollera” lavanderia e perfino un Hotel che gestisce tutt’ora.

Giovanni Tardugno con i figli Giuseppina e Romano.

Arrivato a  38 anni si sposa con Lucia Casasanta e così comincia una bella, serena e stabile famiglia. Don Giovanni ha due figli Romano e Giuseppina e tre nipoti; Savio, Valentina e Stefania.

Don Giovanni è sempre stato una persona autosufficiente e indipendente. Amante ed esperto nella cucina si dedicava  sempre ad elaborare buonissimi e  gustosissimi piatti come Polpettine in salsa di carne alla Pizzaiola,

Purtroppo nella vita ci sono anche momenti dolorosi e tristi, e don Giovanni nel 2010 è stato colpito da una dolorosa perdita: la morte della sua inseparabile compagna Lucia.

Don Giovanni è arrivato ai 100 anni sempre attivo. Non passa giorno che non si riunisce con gli amici di sempre per giocare a carte in un caffè italiano nella sua Chacao. Amici che ha da anni, perché questa è una grande qualità di Don Giovanni. Da il giusto valore all’amicizia e la coltiva con rispetto.

Una vita vissuta nella tranquillità, nell’amore, nell’amicizia e nell’allegria di vivere ogni giorno avendo nel cuore il perdono e l’amore di Dio che vede in ogni essere umano. Questo è il suo segreto.

Giuseppina Liberatore