CGIE, Mariani e Stabile i Consiglieri eletti per la Spagna

L'Ambasciatore Riccardo Guariglia, al centro, con i presidenti dei Comites di Madrid, Barcellona e Arona e i membri del Cgie, Pietro Mariani e Giuseppe Stabile
Un momento dei lavori

MADRID – Pietro Mariani e Giuseppe Stabile. Bisognerà attendere l’annuncio ufficiale del Ministero degli Esteri, che avverrà tra circa una settimana, ma saranno loro i prossimi rappresentanti della comunità italiana in Spagna in seno al Consiglio Generale degli Italiani all’Estero.

L’Assemblea Paese è stata aperta dal nostro Ambasciatore Riccardo Guariglia e i lavori si sono svolti senza grossi inconvenienti. Presenti alla riunione, che si è svolta nei locali della Cancelleria Consolare, 41 “grandi elettori” in rappresentanza del Comites di Madrid, Barcellona e Arona e del nostro associazionismo.

È stato l’Ambasciatore Guariglia, a conclusione del conclave, ad annunciare l’esito della votazione. Bisognerà ora, come di prassi, attendere la conferma del Ministero degli Esteri. Ma si tratta solo di un passaggio burocratico.

– Un sentito ringraziamento – ha detto l’Ambasciatore Guariglia a conclusione dell’Assemblea Paese – va a tutti i membri dell’Assemblea e ai candidati per la loro attiva partecipazione a questo importante esercizio di democrazia rappresentativa.

L’elezione di Pietro Mariani e Giuseppe Stabile si dava per scontata. La scelta dell’Assemblea, quindi, non sorprende. L’elezione premia il lavoro svolto da Pietro Mariani, alla presidente del Comites uscente, e da Giuseppe Stabile, che è stato riconfermato per un secondo periodo.

Redazione Madrid

I partecipanti all’Assemblea Paese