Intesa: salgono tassi su mutui, aumentano prestiti a famiglie

(ANSA) – MILANO, 05 MAG – La tendenza più rilevante riguarda i tassi sulle erogazioni di mutui alle famiglie per acquisto abitazioni, che hanno visto la “ripresa del tasso fisso, salito a 1,50%, ai massimi dall’agosto 2019”. E’ quanto emerge dal Banking Monitor a cura della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo. Per i tassi sulla raccolta, il quadro di febbraio risulta “stabile, così come le prime indicazioni – prosegue – relative a marzo. Infatti, il tasso medio sui depositi e quello sui conti correnti sono rimasti invariati allo 0,31% e allo 0,02% rispettivamente sia a febbraio, sia a marzo secondo le stime Abi. Per i tassi sui nuovi prestiti, a febbraio è emerso uno scenario tra stabilità e aumento.

Quanto ai tassi praticati alle società non-finanziarie, si è osservata invarianza a 0,75% per quello sulle operazioni oltre 1 milione, mentre il tasso sui finanziamenti fino a 1 milione ha recuperato 4 punti base risalendo a 1,77%”. Da alcuni mesi, rilevano ancora gli economisti di Intesa Sanpaolo, i prestiti alle società non-finanziarie registrano una crescita modesta, che oscilla attorno all’1% (1,2% a febbraio). All’interno dell’aggregato, è proseguita la ripresa dei prestiti a breve termine, tornati in crescita a febbraio, del 3%, mentre i prestiti a medio-lungo si sono ridotti dell’1,1%”. (ANSA).