Brasile: freddo polare, termometri sotto zero in alcuni Stati

La spiaggia di Ipanema a Rio de Janeiro.

BRASILIA.  – Un’ondata di freddo polare ha colpito San Paolo, Rio de Janeiro e altri Stati brasiliani, dove si sono registrate le temperature più basse dell’anno e persino le prime nevicate.

Stamani i termometri hanno registrato 6 gradi nelle region  della Grande San Paolo, la temperatura più bassa dell’anno riportata dall’Istituto nazionale di meteorologia e la più bassa per il mese di maggio dal 1990, secondo il portale di notizie G1.

Di fronte a questa situazione, il governo di San Paolo ha stabilito che una stazione della metropolitana rimanga aperta tutta la notte per accogliere i senzatetto. Un quadro simile è stato osservato a Rio de Janeiro, la capitale turistica del Paese, con le sue spiagge frequentate tutto l’anno, dove il termometro è sceso a 13,5 gradi nelle prime ore del mattino.

Le temperature in assoluto più basse si sono tuttavia registrate negli Stati meridionali: nella città di Bom Jardim, situata in una zona montuosa dello Stato di Santa Catarina, la temperatura è scesa a -2 gradi.

Tempeste di neve sono state inoltre segnalate sempre a Bom Jardim e a Urupema, un altro comune montuoso di Santa Catarina.