Mafia: Polizia commemora sui social i caduti delle stragi

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – La Polizia di Stato commemora i caduti delle Stragi di mafia con una comunicazione dedicata sui social. Inizia questa mattina il percorso di avvicinamento al 23 maggio, data in cui saranno ricordate le vittime delle Stragi di mafia del 1992, durante il quale la Polizia di Stato, attraverso i suoi canali social ed il sito web racconterà, ogni giorno, le iniziative per commemorare i caduti per mano mafiosa, organizzate a Palermo dalla questura con la collaborazione della Fondazione Giovanni Falcone e dell’associazione Quarto Savona Quindici.

Questa mattina il primo post è dedicato ai giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e Paolo Borsellino e agli 8 poliziotti delle loro scorte Antonio Montinaro, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Emanuela Loi, Claudio Traina, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli e Agostino Catalano. Sul sito della Polizia di Stato è possibile conoscere tutti gli appuntamenti che il 22 e 23 maggio animeranno la città simbolo della lotta alla mafia attraverso il coinvolgimento dei giovani.

“L’intento è quello – viene spiegato – di promuovere una vitalità civile e culturale contro le mafie affinché, soprattutto tra i ragazzi, si diffonda la cultura della legalità. A loro idealmente viene passato il testimone, simbolo di giustizia e libertà”. (ANSA).