Ucraina, Draghi: italiani bravissimi in accoglienza profughi

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – “Gli italiani sono stati bravissimi. Sono arrivati quasi 120.000 profughi ucraini e le famiglie italiane hanno aperto le loro case. Le regioni e i comuni hanno fatto tantissimo. Mi commuove quello che accade nelle scuole. Sono arrivati circa 4500 minori non accompagnati, che sono stati tutti inseriti. Gli insegnanti sono stati formidabili e ragazzi come voi molto ospitali. Il Presidente ucraino ci ringrazia sempre”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi parlando agli studenti della Dante Alighieri di Sommacampagna. (ANSA).