Tennis: Sonego e la Giorgi avanzano a Eastbourne

Lorenzo Sonego in azione.
Lorenzo Sonego in azione in un'immagine d'archivio. ANSA/EPA/Juan Ignacio Roncoroni

ROMA. – Una vittoria non senza brividi per Lorenzo Sonego nell’incontro d’esordio del Rothesay International, torneo Atp 250 di tennis, con un montepremi di 697.405 euro in corso sull’erba del Devonshire Park di Eastbourne, nel Sussex. É l’ultimo appuntamento prima di Winbledon.

Il 27enne torinese, numero 32 del ranking, finalista un anno fa, ha battuto in rimonta per 4-6 7-6 (5), 7-6 (1), dopo una battaglia di oltre 2h30′, l’australiano James Duckworth, n.77 dell’Atp, proveniente dalle qualificazioni. Sonego ha annullato tre match-point nel 12/o gioco del terzo set. Prossimo ostacolo per Sonego domani l’altro australiano Alex De Minaur, n. 24 del ranking e sesto favorito del seeding, che lo scorso anno conquistò il titolo, battendolo in finale.

Sempre domani ingresso in gara direttamente al secondo turno per Jannik Sinner, n.13 del ranking e secondo favorito del seeding, al rientro nel tour dopo un mese di stop per l’infiammazione al ginocchio sinistro: il 20enne di Sesto Pusteria debutterà contro lo statunitense Tommy Paul, n.35 dell’Atp.

Esordio vittorioso, ma senza convincere, anche per Camila Giorgi. La 30enne di Macerata, n. 26 del ranking e 12/a testa di serie, è entrata in gara direttamente al secondo turno, battendo per 7-5, 6-4, in un’1h40′, la canadese Rebecca Marino, n.107 della Wta.

Domani negli ottavi di finale del torneo inglese la Giorgi avrà di fronte la spagnola Garbine Muguruza, n.10 del ranking e 5 del seeding, che non sta attraversando tuttavia un grande periodo di forma: due pari il bilancio dei confronti diretti contro la 28enne spagnola originaria di Caracas che però si è imposta proprio negli ultimi due (primo turno a Wimbledon 2016 e secondo turno al Roland Garros 2015).