Clima: in Regione Emilia-Romagna arriva l’orologio climatico

(ANSA) BOLOGNA. -Un orologio climatico digitale disponibile online e all’interno dell’Assemblea legislativa della Regione E-R, che attraverso un grande monitor segnerà in tempo reale il tempo che ci resta a disposizione per di contenere l’aumento della temperatura globale entro 1,5 gradi, con data di riferimento per prendere i provvedimenti necessari fissata al primo gennaio 2028.

Un countdown che si aggiorna di secondo in secondo, “che vuole essere da monito alle istituzioni, nei provvedimenti che prenderanno in assemblea, ma anche ai cittadini e a chiunque si trovi a passare dalla sede della Regione”, ha detto la vicepresidente dell’Assemblea legislativa, Silvia Zamboni durante la presentazione dell’orologio climatico. “L’Emilia-Romagna è la prima Regione in Italia a dotarsi di questo strumento – ha aggiunto la consigliera regionale M5S Silvia Piccinini – Di fronte alla più grave crisi idrica che l’Emilia-Romagna abbia mai visto negli ultimi 70 anni, questo orologio sarà uno strumento per andare nella direzione della transizione climatica ed energetica, che non sono più rinviabili”.

“Ci mostra in tempo reale a che punto siamo, con dati aggiornati non solo sul countdown – ha concluso Zamboni – ma anche sullo stato delle aree protette degli indigeni, la produzione di energie rinnovabili e l’ammontare del Fondo mondiale verde per il clima”. Per la pubblicazione dei dati, il costo dell’orologio è di 3.400 euro. (ANSA).