Scagionata ultima strega di Salem, tre secoli dopo

Esame di una strega. (Worldhistory)

NEW YORK.  – Oltre tre secoli dopo é stata scagionata negli Usa l’ultima “strega di Salem”: Elizabeth Johnson, che aveva 22 anni quando venne condannata per stregoneria, era l’ultima persona condannata durante la cosiddetta “caccia alle streghe” della fine del Seicento nel Massachusetts dei Puritani e che ancora non era stata ufficialmente riconosciuta innocente.

Condannata a morte per impiccagione nel 1693 dopo che una ventina di membri della sua famiglia erano stati messi in stato di accusa, Elizabeth aveva evitato di essere giustiziata. Il riconoscimento della sua innocenza é stato incluso nella nuova legge di bilancio del Massachusetts firmata la scorsa settimana dal governatore Charles Baker dopo tre anni di attivismo di un insegnante di educazione civica e dei suoi allievi della North Andover Middle School che avevano “adottato” la causa.

Elizabeth, che aveva probabilmente una disabilitá mentale, non si era mai sposata né aveva avuto bambini, tutti fattori che potrebbero aver contribuito alle accuse di stregoneria. La donna, scansato il patibolo, morí a 77 anni nel 1747. Non avendo discendenti che potessero battersi per il suo nome, il suo caso finí nel dimenticatoio anche perché sua madre, che aveva lo stesso nome, era stata condannata anche lei come strega ma scagionata in precedenza.

</div
Almeno 172 persone, soprattutto donne, nel villaggio di Salem e altre cittadine limitrofe furono accusate di essere possedute dal demonio e una ventina vennero giustiziate per impiccagione mentre un uomo venne lapidato per aver rifiutato di testimoniare e altri cinque condannati morirono in prigione. Molti innocenti confessarono per timore di essere torturati, altri fecero delazioni. Dietro le accuse c'erano piccole gelosie ma anche paura delle malattie, degli stranieri e del diverso.

I processi ebbero inizio ad aprile e terminarono in novembre, quando la protesta di alcuni dei religiosi più influenti del Massachusetts spinse il governatore a sospendere i lavori del tribunale.

Tre secoli dopo, la caccia alle streghe conserva un forte impatto negli Usa e continua a essere fonte d'ispirazione per opere letterarie, cinematografiche, teatrali e televisive. Se ne ispiró ad esempio negli anni Cinquanta Arthur Miller per il dramma "Il Crogiuolo" sullo sfondo delle inchieste sui sospetti di comunismo da parte della commissione del Congresso guidata dal senatore Joseph McCarthy. Il dramma fu poi adattato nel 1996 nel film “La Seduzione del Male” con Daniel Day Lewis e Wynona Ryder.

(di Alessandra Baldini/ANSA).