Archivio | Affari & Finanza

Petrolio in rialzo, ma i mercati snobbano gli attacchi in Siria

Pubblicato il 07 aprile 2017 da ansa

Nessuna riflesso scomposto dei mercati al raid americano in Siria e alla gelata dei dati della disoccupazione negli Stati Uniti. E’ da registrare poi il balzo del petrolio che tocca fin dall’avvio di giornata i massimi da un mese con il Brent che vola fino a 56 dollari al barile

Commenti (0)

Mercati alla finestra dopo l’attacco missilistico Usa in Siria

Pubblicato il 07 aprile 2017 da ansa

Borse di tutto il mondo con il fiato sospeso dopo l’attacco missilistico Usa in Siria. Volano i cosiddetti ‘beni rifugio’, oro e bond. Le quotazioni dell’oro salgono a 1.260,63 dollari l’oncia. Le quotazioni del petrolio sono ai massimi da 4 settimane

Commenti (0)

Sorpasso storico, le elettriche Tesla valgono più di Ford

Pubblicato il 03 aprile 2017 da ansa

Tesla è la seconda casa automobilistica americana per valore di mercato. Il colosso delle auto elettriche che fa capo a Elon Musk supera Ford, confermando l’ascesa della Silicon Valley a scapito di Detroit, la capitale dell’auto mondiale

Commenti (0)

Petrolio: Brent sotto i 50 dollari, la prima volta da novembre

Pubblicato il 22 marzo 2017 da ansa

Il Brent torna sotto i 50 dollari al barile per la prima volta da novembre scorso, mentre il Wti è scivolato fino a 47 dollari al barile.

Commenti (0)

Globofran enseña 5 cosas que necesitas saber para iniciar un negocio o vivir legalmente en los EEUU

Pubblicato il 20 marzo 2017 da redazione

El seminario va dirigido a los profesionales, comerciantes, empresarios, y emprendedores que quieran invertir en un negocio seguro en los Estados Unidos, que le permita generar ingresos en dólares y al mismo tiempo sea una opción legal para migrar y vivir con su familia

Commenti (0)

Vino: l’Ue vuole l’indicazione delle calorie nell’etichetta. Protestano i produttori

Pubblicato il 13 marzo 2017 da ansa

La Commissione europea ha presentato un rapporto che invita i produttori di bevande alcoliche, vini compresi, a dotarsi entro un anno di un’etichetta per fornire ai consumatori informazioni circa ingredienti e valori nutrizionali, con particolare riferimento alle calorie

Commenti (0)

Yellen apre alla stretta, appropriato un aumento dei tassi a marzo

Pubblicato il 03 marzo 2017 da ansa

Quest’anno potrebbero esserci fino a tre strette, con il 2017 contrassegnato da un aumento della velocità di rialzi rispetto ai due anni precedenti. Un ritmo accelerato che riflette il buono stato della ripresa e dettato dalla necessità di prevenire un surriscaldamento dell’economia

Commenti (0)

Profranquicias presenta el Congreso “Oportunidades para Venezuela, hacia el país que queremos”

Pubblicato il 02 marzo 2017 da redazione

Este encuentro fungirá como plataforma que brinda la Cámara para intercambiar ideas de cara a la generación de condiciones para el desarrollo y crecimiento económico del país

Commenti (0)

Banplus celebra su 10° Aniversario ubicado en la 10° posición del ranking bancario privado nacional

Pubblicato il 17 febbraio 2017 da redazione

En el marco de su 10° aniversario, Banplus Banco Universal sigue impulsando su energía y reitera su compromiso agradeciendo a sus clientes la confianza que le han brindado durante su trayectoria.

Commenti (0)

Addio dell’Italia all’euro: per gli economisti è spettro default

Pubblicato il 07 febbraio 2017 da ansa

L’addio all’euro da parte dell’Italia? Sarebbe il default, come l’Argentina, magari senza le gomme bruciate per le strade e i supermercati saccheggiati, ma con un crac finanziario in grado di travolgere famiglie e imprese per anni. La vedono così gli esperti

Commenti (0)

Si inasprisce la guerra delle valute, Tokyo respinge le accuse di Trump

Pubblicato il 01 febbraio 2017 da ansa

Una vera e propria guerra delle valute è ormai in corso dopo che Donald Trump nel nome di ‘America First’ ha accusato Germania, Giappone e Cina di manipolare le proprie monete per interessi commerciali

Commenti (0)

La crescita dell’Eurozona scavalca gli Usa, ma ora è rebus Bce

Pubblicato il 31 gennaio 2017 da ansa

Come in una rivincita che spazza via mesi di fake news che la vorrebbero eterna Cenerentola dell’economia, l’Eurozona chiude il 2016 con una crescita superiore a quella degli Usa: è la la prima volta dal 2008, e l’inflazione prossima al 2% fa dimenticare i timori di deflazione

Commenti (0)

Segnali di protezionismo da Trump, Bce in allarme

Pubblicato il 25 gennaio 2017 da ansa

La nuova ventata protezionistica innescata dall’elezione di Donald Trump comincia a mettere in allarme diverse istituzioni internazionali, che temono ripercussioni sulla crescita. Inclusa la Banca centrale europea: nonostante lo stesso Mario Draghi abbia detto che è troppo presto per giudicare gli sviluppi

Commenti (0)

Cina cresce ai minimi dal 1990, e ora l’incognita Trump

Pubblicato il 20 gennaio 2017 da ansa

Con l’export sotto pressione e in frenata (-7,7%), l’anno in corso presenta diverse incognite tra l’insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump e il suo ventilato protezionismo, e una economia mondiale che stenta

Commenti (0)

A Davos domina l’ansia da Trump, Fmi teme “cigno nero”

Pubblicato il 20 gennaio 2017 da ansa

La ‘Trump anxiety’, l’ansietà di sapere se Donald Trump terrà davvero fede alle sue promesse elettorali più populistiche, è l’argomento principe in ogni salottino del Forum economico mondiale nel giorno del giuramento del presidente Usa

Commenti (0)

Bankitalia conferma le stime del Pil, ma non fermare le riforme

Pubblicato il 20 gennaio 2017 da ansa

La crescita dell’Italia si manterrà poco sotto l’1% quest’anno e il prossimo, sopra le stime dell’Fmi che la bloccava allo 0,7%, a patto però che il “processo di riforme avviato in questi anni” dal governo non si fermi

Commenti (0)

Davos: Siniscalco, riparte il grande gioco fra Usa, Russia e Cina

Pubblicato il 19 gennaio 2017 da ansa

“E’ ripartito il grande gioco fra Usa, Russia e Cina, ne vedo molti segnali, e occorre scongiurare che a farne le spese sia l’Europa, finendo come il vaso di coccio”. Così Domenico Siniscalco, ex ministro del Tesoro e country manager di Morgan Stanley in Italia

Commenti (0)

Davos, la fuga dalle tasse vale 240 miliardi. Panama trema

Pubblicato il 19 gennaio 2017 da ansa

La fuga dalle tasse delle società provoca mancati incassi per 240 miliardi nel mondo. Che corre ai ripari. L’Ue è pronta a stilare una ”lista nera” dei Paesi meno collaborativi. E Panama trema

Commenti (0)

Tra Padoan e Moscovici voglia di intesa, per ora niente misure

Pubblicato il 19 gennaio 2017 da ansa

L’incontro a Davos, a margine di un indaffaratissimo World Economic Forum, con il commissario europeo agli Affari Monetari, Pierre Moscovici è quindi solo interlocutorio. Positivo e costruttivo, dice il francese. Costruttivo ed aperto, commenta il ministero dell’Economia

Commenti (0)

Germania attacca. Ma Draghi difende il Qe: “Aiuta anche tedeschi”

Pubblicato il 19 gennaio 2017 da ansa

La Bce conferma i tassi al minimo storico e l’estensione del programma stimolo, il quantitative easing, fino a fine anno. E invita la Germania a portare “pazienza”

Commenti (0)

Prima riunione della Bce nel 2017, verso la conferma delle misure in campo

Pubblicato il 18 gennaio 2017 da ansa

Il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea torna al lavoro per la prima riunione di politica monetaria del 2017 e dovrebbe confermare tutte le misure straordinarie messe in campo finora per cercare di far risalire l’inflazione vicino all’obiettivo del 2% nell’Eurozona

Commenti (0)

Premio Nobel Christopher Pissarides: “Il caso-Italia costringerà l’Ue a una svolta”

Pubblicato il 18 gennaio 2017 da ansa

Pissarides non si nasconde “preoccupazioni” per il futuro dell’economia globale sotto Donald Trump se il presidente eletto degli Stati Uniti porterà avanti i suoi programmi protezionistici e nazionalistici colpendo il commercio mondiale.

Commenti (0)

Dieselgate non ferma Fca. Nessuna frode, e le vendite volano

Pubblicato il 17 gennaio 2017 da ansa

Alle accuse Usa sulle irregolarità nei dispositivi di controllo delle emissioni installati sui modelli diesel Jeep e Dodge e agli attacchi tedeschi, l’azienda risponde con i numeri. Le vendite di auto volano in Europa e il gruppo “doppia il mercato”

Commenti (0)

Dieselgate: Vw condannata a rimborso prezzo auto

Pubblicato il 17 gennaio 2017 da ansa

Il tribunale di Hildesheim, località in Bassa Sassonia a pochi chilometri da Wolfsburg, ha condannato la casa automobilistica a rimborsare a un cliente l’intero prezzo di un’auto diesel in cui era stato installato il dispositivo che manipolava le emissioni di gas di scarico

Commenti (0)

Fiere: fare squadra per imporre i prodotti del made in Italy

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

Anche nel 2015 è stato positivo il saldo espositori, visitatori e fatturato. Anno in cui il Governo ha precisato l’importanza del ruolo del sistema fieristico inserendolo integralmente nella ‪‎politica ‪industriale del Paese attraverso il “Piano di Promozione straordinaria per il Made in Italy

Commenti (0)

Samsung trema in Borsa, chiesto l’arresto del vicepresidente

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

Con le accuse di corruzione e spergiuro, sull’erede della famiglia Samsung pende la richiesta di arresto della procura speciale al lavoro sullo scandalo che ha portato all’impeachment della presidente della Repubblica Park Geun-hye

Commenti (0)

Cresce la disuguaglianza, l’1% possiede quanto il restante 99%

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

La disuguaglianza cresce nel mondo. Il rapporto Oxfam conferma che l’1% dei più facoltosi al mondo possiede quanto il restante 99%. E lancia l’allarme: in un contesto di crescenti contrasti la ricchezza cumulata da un’esigua minoranza di super ricchi sta crescendo a dismisura

Commenti (0)

Si aggrava il dieselgate di Fca in Usa, Giustizia indaga

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Come previsto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, la società finisce nel mirino anche del Dipartimento di Giustizia, che indaga sulla presunta mancanza di comunicazione alle autorità del software che avrebbe consentito violazioni degli standard sulle emissioni

Commenti (0)

Yellen ai professori, spronate gli studenti a capire la finanza

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Le banche centrali sono una bella materia: agli studenti parlate e insegnate la finanza perché così si combattono le crisi finanziarie. Ma insegnate loro anche a diventare ”consumatori responsabili”

Commenti (0)

L’Italia perde l’ultima A, Dbrs taglia il rating a BBB

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

L’Italia retrocede ufficialmente in serie B. Con il giudizio di Dbrs, l’unica agenzia di rating che ancora lasciava il nostro Paese nella classe di merito più alta, il debito sovrano italiano ha perso l’ultima A rimastagli e le banche italiane rischiano di uscire dal gruppo di quelle che “danno in pegno” il meno possibile per ottenere finanziamenti dalla Banca centrale europea

Commenti (0)

Dieselgate: Vw la prima a cadere, tra dimissioni e danni

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Il Dieselgate si è trasformato in una crisi sistemica per il settore automobilistico mondiale da quando è scoppiato nell’estate del 2015, con l’ammissione di Volkswagen di aver utilizzato sulle sue auto diesel un sofisticatissimo software per aggirare i controlli sulle emissioni inquinanti

Commenti (0)

Fs sbarca in Gran Bretagna, 80 milioni per collegare Londra al mare

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Trenitalia, l’impresa di trasporti ferroviari del Gruppo Ferrovie dello Stato, ha acquisito per 80 milioni di euro la società inglese NXET (National Express Essex Thameside), che gestisce i collegamenti tra Londra e Shoesburyness, sulla costa orientale

Commenti (0)

Xi è disposto ad incontrare a Davos il team di Trump

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Il World Economic Forum di Davos si avvia a diventare il palcoscenico di un altro piccolo passo in avanti dei rapporti turbolenti tra Pechino e Donald Trump: il presidente Xi Jinping è aperto all’ipotesi di incontrare il team del presidente eletto Usa

Commenti (0)

Banca Mondiale, Trump e Brexit minacciano la ripresa

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Le incertezze legate all’azione dell’amministrazione Trump e alle conseguenze della Brexit rischiano di compromettere la ripresa dell’economia globale nel 2017 e nel 2018. E’ l’allarme lanciato dalla Banca Mondiale nel rapporto semestrale Global Economic Prospects

Commenti (0)

Fca: Jeep vola anche nel 2016, nuovo record di vendite

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da ansa

Nuovo anno record per Jeep, che si conferma il motore di crescita di Fca: nel 2016 ha venduto 1,41 milioni di auto, stabilendo il quinto anno consecutivo di vendite globali record e il terzo con vendite superiori a un milione di veicoli

Commenti (0)

Davos: Xi ruba la scena globale. Populismo agita il Forum globale

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da ansa

Con Xi Jinping, primo presidente cinese in carica a presenziare al World Economic Forum, la Cina a Davos ruberà probabilmente la scena agli Usa, impegnati col cambio di guardia alla Casa Bianca, alla Russia, assente Vladimir Putin, e all’Europa, dopo il diniego di Angela Merkel e di altri leader

Commenti (0)

Fca scommette sugli Usa. Prove d’intesa tra Marchionne e Trump

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da ansa

Sergio Marchionne scommette sugli Stati Uniti, investendo un miliardo di dollari e creando 2.000 posti di lavoro. Una mossa con la quale avvia ‘prove di intesa’ con Donald Trump. Proprio il presidente eletto plaude all’iniziativa, ringraziando pubblicamente su Twitter Fiat Chrysler

Commenti (0)

A Wall Street record su record, ma “non è bolla”

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da ansa

Venerdì scorso si è fermato ad un passo: il Dow Jones, l’indice dei titoli industriali quotati a Wall Street si è spinto fino al massimo storico di 19.999,63 punti. Meno di 0,4 punti da quota 20.000, che rappresenterebbe un nuovo picco massimo

Commenti (0)

Lenta salita dei prezzi del petrolio, chi guadagna e chi perde

Pubblicato il 08 gennaio 2017 da ansa

Lenta ma costante, prosegue l’avanzata del prezzo del petrolio. Se a inizio agosto il barile Wti quotato a New York veleggiava poco sopra i 43 dollari al barile, alle prime avvisaglie di una possibile intesa all’Opec per un taglio della produzione, il corso di Borsa ha avviato una graduale salita che l’ha portato a superare i 55 dollari, il massimo dal luglio del 2015

Commenti (0)

Crisi per i grandi magazzini Usa, ma boom per Apple e Amazon

Pubblicato il 05 gennaio 2017 da ansa

I grandi magazzini statunitensi sempre più in crisi, mentre prosegue il boom delle vendite online con Amazon e Apple a fare la parte delle regine. A partire da Macy’s, catena della grande distribuzione attiva dal 1858, che annuncia una cura dimagrante

Commenti (0)

Starbucks prepara il sorpasso di McDonald’s

Pubblicato il 05 gennaio 2017 da ansa

Starbucks vuole la ‘corona’ di McDonald’s. La catena di caffetterie, già regina al mondo del caffè, è in corsa per diventare la catena di ristornati con il valore più alto al mondo, titolo finora detenuto da McDonald’s.

Commenti (0)

Fca, record di produzione in Italia. Anche per Ferrari volumi mai raggiunti

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

Fca supera la quota di un milione di vetture prodotte in Italia, compresi i veicoli commerciali di Sevel. Il livello raggiunto nel 2016 non si vedeva dal 2008, con una crescita dei volumi del 70% rispetto all”anno nero’ del 2013. Positivi gli effetti sull’occupazione

Commenti (0)

Lagarde, segni di spinta sulla crescita. Inflazione Ue riparte

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

Le premesse per una spinta sulla crescita nel 2017, a livello globale, ci sono. Ma per Christine Lagarde bisogna distribuire più equamente i redditi: il prerequisito per una buona politica economica oggi.

Commenti (0)

Bitcoin sfondano il tetto di 1.000 dollari, prima volta dal 2013

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

Tra i fattori che hanno inciso sulla risalita, secondo gli analisti, ci sarebbe l’ampio utilizzo da parte di nazioni come la Cina, dove la criptomoneta è usata in oltre il 20% delle operazioni di cambio

Commenti (0)

Germania: 2016 anno record per lavoro, mai così bene dal ’91

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

Numeri record per il mercato del lavoro tedesco: il 2016 è stato l’anno migliore dal 1991 ad oggi. Il numero dei disoccupati è sceso per la prima volta da allora sotto i 2,7 milioni

Commenti (0)

Ultima ora

14:24Mattarella, grati a Brigata Ebraica, nostri fratelli

(ANSA) - CARPI (MO), 25 APR - "Vi furono uomini liberi che sbarcarono nell'Italia occupata e versarono il loro sangue anche per la nostra libertà. A questi caduti rivolgiamo un pensiero riconoscente. Il loro sangue è quello dei nostri fratelli. Tra questi non possiamo dimenticare i 5000 volontari della Brigata Ebraica, italiani e non, giunti dalla Palestina per combattere con il loro vessillo in Toscana e in Emilia-Romagna". Lo afferma, tra gli applausi, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo al Teatro Comunale di Carpi.

14:22>ANSA-BOX/ 25 aprile: a 96 anni con paracadute reduce El Alamein

(ANSA) - CREMONA, 25 APR - "Avrei voluto aspettare i 100 anni, ma poi ho pensato che era meglio anticipare. Non è che non stia bene, ma dopo l'intervento all'anca di qualche anno fa, sa com'è...": così si racconta Giuseppe De Grada, paracadutista cremonese, 96 anni. De Grada, reduce della battaglia di El Alamein, si è lanciato oggi in tandem all'aeroporto turistico di Cremona, alla frazione Migliaro. "E' stata un'emozione fortissima - ha detto appena toccata terra -. Il mio compleanno è stato sabato santo. E' qualche anno che ci penso e ora era venuto il momento", ha aggiunto. Il paracadutismo è la sua più grande passione, maturata fin da giovanissimo, e realizzatasi sotto l'esercito. De Grada fu ad El Alamein. "Al momento del servizio militare, nel 1940, non avendo il consenso dei miei genitori per entrare nei paracadutisti, sono stato assegnato alla Compagnia Cannoni a Cuneo. Raggiunti i 21 anni, ho preso il brevetto da paracadutista a Tarquinia". Negli anni della guerra, ciò che gli premeva era diventare paracadutista della Folgore: "In quegli anni conobbi Gianni Brera, mi chiese se gli facevo da attendente, aiutandolo in mansioni di ufficio. Ma io non volevo fare lavoro di ufficio, mi interessava lanciarmi col paracadute, non stare seduto ad una scrivania". Una passione dura a morire, al punto che riemerge con frequenza. Oggi, nel giorno della Liberazione, a 96 anni ha voluto riprovare l'ebbrezza di lasciarsi cadere da un aeroplano. Si è lanciato con un altro paracadutista di Parma. De Grada ha combattuto a El Alamein fin dall'inizio, dal 23 ottobre 1942, in qualità di effettivo della compagnia cannoni anticarro 47/52. Ha resistito, insieme ai commilitoni, fino al 6 novembre 1942, quando è stato catturato dagli inglesi durante il ripiegamento, a piedi, nel deserto, e ha vissuto quattro anni di prigionia: due in Egitto, uno in Palestina e l'ultimo ancora in Egitto.

14:19Ivanka, papà sa che le donne fanno un buon lavoro

(ANSA) - BERLINO, 25 APR - "Dalla mia esperienza privata so quanto sia positivo l'atteggiamento di mio padre con le donne. Lui sa che le donne possono fare un lavoro buono quanto gli uomini". Lo ha detto Ivanka Trump, al W20, il vertice sulla donne del G20 in corso a Berlino, rispondendo a una domanda sulle critiche rivolte al padre Donald Trump per il suo atteggiamento nei confronti delle donne. "Mio padre mi ha permesso di raggiungere tutto quello che volevo. Ce lo ha reso possibile. Non c'erano differenze fra me e mio fratello. E questo lo vedremo anche da lui come presidente", ha aggiunto.

14:18Kuki Gallmann: figlia, ‘mamma è una forza della natura’

(ANSA) - VENEZIA, 25 APR - "La mamma sta bene. E' una forza della natura ed è forte. Sta facendo passi lenti, ma costanti di recupero". Così Sveva Gallmann in un messaggio via Facebook parla delle condizioni di salute della madre Kuki, ferita allo stomaco in un agguato nella sua riserva in Kenya. "Ora dobbiamo solo pregare - aggiunge - che non ci siano complicazioni e che una vita sana ripaghi in termini di forza e di immunità". La figlia di Kuki conclude dicendo che "la forza della vita di tutti gli animali e la biodiversità per la quale ha passato tutta la sua vita stanno dentro di lei e la proteggeranno".

14:12Tenta uccidere senegalese in centro accoglienza, arrestato

(ANSA) - (SALERNO), 25 APR - In carcere migrante 18enne con l'accusa di tentato omicidio. Il giovane, originario del Mali, lo scorso 26 gennaio, a seguito di una violenta lite, tentò di uccidere un giovane senegalese all'interno di un centro di accoglienza di Sanza (Salerno) impugnando una bottiglia di vetro infranta. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina (Salerno), in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il tribunale di Lagonegro (Potenza), hanno arrestato il diciottenne, richiedente asilo politico, che dallo scorso 26 gennaio si trovava agli arresti domiciliari presso un centro di accoglienza di Teggiano (Salerno). I militari dell'Arma hanno accertato che l'extracomunitario si era reso protagonista di diversi episodi di violenza verificatisi sempre nei confronti di altri migranti del centro di accoglienza ove egli stesso era ospitato. Il giovane malese è stato condotto nel carcere di Potenza.

14:11Roma città divisa, per 25 aprile ebrei e partigiani separati

(ANSA) - ROMA, 25 APR - Roma città divisa per il 25 aprile, anniversario della Liberazione. La Comunità ebraica ha manifestato davanti a quella che era la sede della Brigata Ebraica, l'Anpi con un lungo corteo fino a porta San Paolo. "Chi esclude al Brigata ebraica nega la storia", il monito del sottosegretario Maria Elena Boschi nel corso della manifestazione della Comunità ebraica. "E' una bellissima giornata con un grandissimo spirito unitario per chi c'è e per chi non c'è", ha detto il presidente dell'Anpi Roma, Fabrizio De Santis partecipando al corteo dove si trova una rappresentanza dei movimenti pro Palestina. Regione e Campidoglio sono presenti alle due manifestazioni, il Pd solo a quella della Comunità ebraica. Il presidente del Pd Orfini: "spero questo sia ultimo annoi separati, riunire l'antifascismo".

14:10Renzi, Ue non mantiene impegno migranti? Noi su soldi

(ANSA) - AREZZO, 25 APR - "Siccome diamo 20 miliardi all'Europa e ne prendiamo indietro 12, io per tre anni gliel'ho detto con le buone; adesso, e devo dire che il governo Gentiloni ha adottato questa linea, è molto semplice risolvere il problema: voi non mantenete l'impegno sui migranti? Benissimo, e noi non manteniamo l'impegno sui soldi". Lo ha detto Matteo Renzi, parlando ad una manifestazione pubblica a Cavriglia.

Archivio Ultima ora