Archivio | Affari & Finanza

Fiere: fare squadra per imporre i prodotti del made in Italy

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

Anche nel 2015 è stato positivo il saldo espositori, visitatori e fatturato. Anno in cui il Governo ha precisato l’importanza del ruolo del sistema fieristico inserendolo integralmente nella ‪‎politica ‪industriale del Paese attraverso il “Piano di Promozione straordinaria per il Made in Italy

Commenti (0)

Samsung trema in Borsa, chiesto l’arresto del vicepresidente

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

Con le accuse di corruzione e spergiuro, sull’erede della famiglia Samsung pende la richiesta di arresto della procura speciale al lavoro sullo scandalo che ha portato all’impeachment della presidente della Repubblica Park Geun-hye

Commenti (0)

Cresce la disuguaglianza, l’1% possiede quanto il restante 99%

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da ansa

La disuguaglianza cresce nel mondo. Il rapporto Oxfam conferma che l’1% dei più facoltosi al mondo possiede quanto il restante 99%. E lancia l’allarme: in un contesto di crescenti contrasti la ricchezza cumulata da un’esigua minoranza di super ricchi sta crescendo a dismisura

Commenti (0)

Si aggrava il dieselgate di Fca in Usa, Giustizia indaga

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Come previsto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, la società finisce nel mirino anche del Dipartimento di Giustizia, che indaga sulla presunta mancanza di comunicazione alle autorità del software che avrebbe consentito violazioni degli standard sulle emissioni

Commenti (0)

Yellen ai professori, spronate gli studenti a capire la finanza

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Le banche centrali sono una bella materia: agli studenti parlate e insegnate la finanza perché così si combattono le crisi finanziarie. Ma insegnate loro anche a diventare ”consumatori responsabili”

Commenti (0)

L’Italia perde l’ultima A, Dbrs taglia il rating a BBB

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

L’Italia retrocede ufficialmente in serie B. Con il giudizio di Dbrs, l’unica agenzia di rating che ancora lasciava il nostro Paese nella classe di merito più alta, il debito sovrano italiano ha perso l’ultima A rimastagli e le banche italiane rischiano di uscire dal gruppo di quelle che “danno in pegno” il meno possibile per ottenere finanziamenti dalla Banca centrale europea

Commenti (0)

Dieselgate: Vw la prima a cadere, tra dimissioni e danni

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da ansa

Il Dieselgate si è trasformato in una crisi sistemica per il settore automobilistico mondiale da quando è scoppiato nell’estate del 2015, con l’ammissione di Volkswagen di aver utilizzato sulle sue auto diesel un sofisticatissimo software per aggirare i controlli sulle emissioni inquinanti

Commenti (0)

Fs sbarca in Gran Bretagna, 80 milioni per collegare Londra al mare

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Trenitalia, l’impresa di trasporti ferroviari del Gruppo Ferrovie dello Stato, ha acquisito per 80 milioni di euro la società inglese NXET (National Express Essex Thameside), che gestisce i collegamenti tra Londra e Shoesburyness, sulla costa orientale

Commenti (0)

Xi è disposto ad incontrare a Davos il team di Trump

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Il World Economic Forum di Davos si avvia a diventare il palcoscenico di un altro piccolo passo in avanti dei rapporti turbolenti tra Pechino e Donald Trump: il presidente Xi Jinping è aperto all’ipotesi di incontrare il team del presidente eletto Usa

Commenti (0)

Banca Mondiale, Trump e Brexit minacciano la ripresa

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da ansa

Le incertezze legate all’azione dell’amministrazione Trump e alle conseguenze della Brexit rischiano di compromettere la ripresa dell’economia globale nel 2017 e nel 2018. E’ l’allarme lanciato dalla Banca Mondiale nel rapporto semestrale Global Economic Prospects

Commenti (0)

Fca: Jeep vola anche nel 2016, nuovo record di vendite

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da ansa

Nuovo anno record per Jeep, che si conferma il motore di crescita di Fca: nel 2016 ha venduto 1,41 milioni di auto, stabilendo il quinto anno consecutivo di vendite globali record e il terzo con vendite superiori a un milione di veicoli

Commenti (0)

Davos: Xi ruba la scena globale. Populismo agita il Forum globale

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da ansa

Con Xi Jinping, primo presidente cinese in carica a presenziare al World Economic Forum, la Cina a Davos ruberà probabilmente la scena agli Usa, impegnati col cambio di guardia alla Casa Bianca, alla Russia, assente Vladimir Putin, e all’Europa, dopo il diniego di Angela Merkel e di altri leader

Commenti (0)

Fca scommette sugli Usa. Prove d’intesa tra Marchionne e Trump

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da ansa

Sergio Marchionne scommette sugli Stati Uniti, investendo un miliardo di dollari e creando 2.000 posti di lavoro. Una mossa con la quale avvia ‘prove di intesa’ con Donald Trump. Proprio il presidente eletto plaude all’iniziativa, ringraziando pubblicamente su Twitter Fiat Chrysler

Commenti (0)

A Wall Street record su record, ma “non è bolla”

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da ansa

Venerdì scorso si è fermato ad un passo: il Dow Jones, l’indice dei titoli industriali quotati a Wall Street si è spinto fino al massimo storico di 19.999,63 punti. Meno di 0,4 punti da quota 20.000, che rappresenterebbe un nuovo picco massimo

Commenti (0)

Lenta salita dei prezzi del petrolio, chi guadagna e chi perde

Pubblicato il 08 gennaio 2017 da ansa

Lenta ma costante, prosegue l’avanzata del prezzo del petrolio. Se a inizio agosto il barile Wti quotato a New York veleggiava poco sopra i 43 dollari al barile, alle prime avvisaglie di una possibile intesa all’Opec per un taglio della produzione, il corso di Borsa ha avviato una graduale salita che l’ha portato a superare i 55 dollari, il massimo dal luglio del 2015

Commenti (0)

Crisi per i grandi magazzini Usa, ma boom per Apple e Amazon

Pubblicato il 05 gennaio 2017 da ansa

I grandi magazzini statunitensi sempre più in crisi, mentre prosegue il boom delle vendite online con Amazon e Apple a fare la parte delle regine. A partire da Macy’s, catena della grande distribuzione attiva dal 1858, che annuncia una cura dimagrante

Commenti (0)

Starbucks prepara il sorpasso di McDonald’s

Pubblicato il 05 gennaio 2017 da ansa

Starbucks vuole la ‘corona’ di McDonald’s. La catena di caffetterie, già regina al mondo del caffè, è in corsa per diventare la catena di ristornati con il valore più alto al mondo, titolo finora detenuto da McDonald’s.

Commenti (0)

Fca, record di produzione in Italia. Anche per Ferrari volumi mai raggiunti

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

Fca supera la quota di un milione di vetture prodotte in Italia, compresi i veicoli commerciali di Sevel. Il livello raggiunto nel 2016 non si vedeva dal 2008, con una crescita dei volumi del 70% rispetto all”anno nero’ del 2013. Positivi gli effetti sull’occupazione

Commenti (0)

Lagarde, segni di spinta sulla crescita. Inflazione Ue riparte

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

Le premesse per una spinta sulla crescita nel 2017, a livello globale, ci sono. Ma per Christine Lagarde bisogna distribuire più equamente i redditi: il prerequisito per una buona politica economica oggi.

Commenti (0)

Bitcoin sfondano il tetto di 1.000 dollari, prima volta dal 2013

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

Tra i fattori che hanno inciso sulla risalita, secondo gli analisti, ci sarebbe l’ampio utilizzo da parte di nazioni come la Cina, dove la criptomoneta è usata in oltre il 20% delle operazioni di cambio

Commenti (0)

Germania: 2016 anno record per lavoro, mai così bene dal ’91

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

Numeri record per il mercato del lavoro tedesco: il 2016 è stato l’anno migliore dal 1991 ad oggi. Il numero dei disoccupati è sceso per la prima volta da allora sotto i 2,7 milioni

Commenti (0)

Al via il taglio dell’Opec, greggio a 55 dollari

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

Il Kuwait è stato tra i primi Paesi a rendere operativa l’intesa con una riduzione della sua produzione di 130 mila barili al giorno, a circa 2,75 milioni. E così il greggio, versione Wti, è schizzato oltre i 55 dollari al barile per la prima volta da luglio 2015, mentre il Brent è salito sopra i 58 dollari e anche in questo caso ai massimi da luglio 2015

Commenti (0)

L’intelligenza artificiale può essere uno shock nel mondo del lavoro e creare diseguaglianze sociali

Pubblicato il 21 dicembre 2016 da ansa

L’intelligenza artificiale, hanno scritto gli esperti, “potrebbe diventare un’arma”, sia per attaccare che per difendersi, per questo bisogna “monitorare gli sviluppi a livello mondiale” per “individuare i rischi sul nascere”.

Commenti (0)

Airbnb punta anche alla prenotazione dei voli aerei

Pubblicato il 21 dicembre 2016 da ansa

Airbnb, dopo aver rivoluzionato l’affitto di appartamenti per i viaggi, ora punta anche ai voli. Secondo quanto riportato dal sito di Bloomberg, la compagnia sarebbe al lavoro su Airbnb Flights, sistema per la prenotazione dei viaggi in aereo

Commenti (0)

Il Giappone diventa il primo creditore degli Usa, sfila lo scettro alla Cina

Pubblicato il 16 dicembre 2016 da ansa

La Cina riconsegna al Giappone i panni di primo creditore degli Stati Uniti, scontando l’ingente spesa sostenuta con le riserve valutarie a difesa dello yuan. I Treasuries nel portafoglio di Pechino sono scesi a ottobre di 41,3 miliardi di dollari, a 1.120 miliardi

Commenti (0)

Fed alza i tassi. Yellen, nessun consiglio a Trump

Pubblicato il 14 dicembre 2016 da ansa

La Fed alza i tassi di interesse, nel primo aumento del 2016 e il secondo in dieci anni. Un incremento di un quarto di punti che fa salire il costo del denaro in una forchetta fra lo 0,50% e lo 0,75%. E lascia intravedere la possibilità che procederà più velocemente del previsto nel ritoccare i tassi

Commenti (0)

La rabbia di Berlusconi, riprendo le redini di Mediaset

Pubblicato il 14 dicembre 2016 da ansa

Decide di annullare tutti gli impegni nella Capitale e convoca in una sorta di consiglio di guerra i figli e i vertici delle aziende per studiare le contromosse con le quali bloccare le mire di Vivendi su Mediaset

Commenti (0)

I prestiti alle imprese tornano a salire

Pubblicato il 13 dicembre 2016 da ansa

Ma per le banche italiane le prospettive sono negative: Moody’a rivede al ribasso l’outlook da stabile, prevedendo maggiori necessità di capitale e un possibile indebolimento della fiducia dopo la vittoria del ‘no’ al referendum

Commenti (0)

Wto: Cina cita Usa e Ue, chiede lo status di economia di mercato

Pubblicato il 12 dicembre 2016 da ansa

La Cina ha atteso la scadenza dell’11 dicembre prima di muovere contro Usa e Ue per il mancato riconoscimento di status di economia di mercato (Mes), valutato come un atto dovuto dopo gli accordi adesione al Wto nel 2001

Commenti (0)

Il petrolio vola a 54,5 dollari, massimi da luglio 2015

Pubblicato il 12 dicembre 2016 da ansa

Volano le quotazioni del petrolio dopo l’accordo tra i paesi Opec e non sui tagli della produzione. I contratti sul greggio Wti con scadenza a gennaio guadagnano più di 3 dollari a 54,5 dollari al barile, ai massimi da luglio 2015. Il Brent conquista quota 57,89 dollari

Commenti (0)

Rosneft: Mosca vende il 19,5% del gigante per 10,5 miliardi

Pubblicato il 08 dicembre 2016 da ansa

Manna dal cielo per il Cremlino, che può così battere cassa dando un po’ di ossigeno ai conti dello Stato e a un’economia che da due anni e mezzo attraversa un periodo di vacche magre a causa delle sanzioni e del calo del prezzo del greggio, dalle cui esportazioni la Russia dipende in modo eccessivo e pericoloso

Commenti (0)

Bce, fari accesi sulla crisi del governo in Italia

Pubblicato il 07 dicembre 2016 da ansa

La Banca centrale europea torna sotto i riflettori mondiali con un nuovo allungamento degli acquisti di debito e i governatori, che si riuniscono domani, non potranno evitare di affrontare la crisi italiana, la potenziale instabilità della nuova fase politica e i rischi per le banche, a partire dal Montepaschi

Commenti (0)

I mercati resistono al No, Piazza Affari e spread tengono

Pubblicato il 05 dicembre 2016 da ansa

Un po’ come è successo con l’elezione a sorpresa di Trump: i mercati hanno reagito dapprima molto nervosi alla vittoria del No al referendum oltre le previsioni e all’annuncio delle dimissioni del presidente del Consiglio, ma in breve si sono rimessi a guardare al futuro

Commenti (0)

Referendum: l’euro crolla ai minimi da 20 mesi

Pubblicato il 05 dicembre 2016 da ansa

La moneta unica subito dopo il passo indietro del presidente del Consiglio italiano è scivolata a 1,0506 dollari, il livello più basso dal marzo 2015, per poi risalire leggermente a quota 1,0524 dollari (-1,3%). La prospettiva della parità fra moneta unica e biglietto verde – sostengono alcuni commentatori – non è più così improbabile

Commenti (0)

Petrolio: all’indomani dell’accordo Opec il Brent sopra i 54 dollari

Pubblicato il 01 dicembre 2016 da ansa

A Londra il brent, dopo aver sfondato ieri il tetto dei 50 dollari al barile, ha guadagnato quasi il 5% superato i 54 dollari e toccando 54,37 dollari. Anche il petrolio americano Wti, che ieri ha guadagnato il 10% oggi ha sfondato a sua volta il tetto dei 50 dollari salendo a 51,60 dollari al barile

Commenti (0)

Accordo Opec sui tagli della produzione, balzo del prezzo del petrolio

Pubblicato il 30 novembre 2016 da ansa

L’Opec vara il taglio della produzione di greggio, il primo da otto anni a questa parte, per riequilibrare il mercato e far risalire le quotazioni del petrolio dopo due anni di prezzi in caduta libera. Il nuovo corso scatterà a gennaio e nel frattempo si lavora per trovare un’intesa anche con i Paesi non-Opec

Commenti (0)

Vola la crescita economica degli Stati Uniti, Pil sopra le attese

Pubblicato il 29 novembre 2016 da ansa

l Pil segna un incremento su base annualizzata del 3,2% dopo la seconda lettura diffusa dal Dipartimento del Commercio, in forte accelerazione rispetto al +2,9% della prima lettura. E il dato è risultato anche migliore delle stime degli analisti

Commenti (0)

Il paracadute della Bce sul voto, pronti ad acquisti limitati

Pubblicato il 29 novembre 2016 da ansa

Francoforte potrebbe intervenire con un’accelerata agli acquisti di Btp se il ‘no’ facesse impennare lo spread. Ma solo per qualche giorno, o settimana. Fonti della banca centrale spiegano all’agenzia Reuters che potrebbe esserci un intervento temporaneo e limitato

Commenti (0)

Riad frena sull’accordo Opec. Il greggio a 35 dollari?

Pubblicato il 28 novembre 2016 da ansa

L’Arabia Saudita alza l’asticella per consentire un accordo nell’Opec che riduca la produzione mondiale di greggio, e il prezzo del barile scende ancora, con il rischio, avverte la banca d’affari JpMorgan, che si raggiungano presto i 35 dollari al barile

Commenti (0)

Effetto Trump sui mercati, Wall Street record su record

Pubblicato il 22 novembre 2016 da ansa

La luna di miele tra Donald Trump e i mercati prosegue. Se qualcuno si attendeva un contraccolpo negativo dopo la sua elezione a presidente degli Stati Uniti per ora si è dovuto ricredere. Così Wall Street, a due settimane dall’Election Day, continua a volare, con i principali indici che mettono a segno record dopo record

Commenti (0)

Effetto Trump, Apple valuta un iPhone tutto made in Usa

Pubblicato il 18 novembre 2016 da ansa

L’effetto-Trump si abbatte sulla Corporate America, già alle prese con il rally del dollaro e i suoi effetti sugli utili. Apple e Ford, nel mirino del presidente-eletto durante la campagna elettorale, provano a invertire rotta, consegnando a Trump una vittoria, almeno sulla carta

Commenti (0)

Bankitalia, a ridosso del voto forte volatilità dei mercati

Pubblicato il 18 novembre 2016 da ansa

La Banca d’Italia sottolinea quello che sui mercati si sta ripetendo da diverse settimane: il Referendum costituzionale sta portando e porterà un “forte aumento della volatilità” sui mercati con un picco prevedibile “a ridosso della prima settimana di dicembre”

Commenti (0)

Vw studia un taglio dei costi, a rischio fino a 30.000 posti

Pubblicato il 17 novembre 2016 da ansa

Secondo quanto riporta Handesblatt citando alcune fonti, Volkswagen sta valutando un piano di risparmi fino a 3,7 miliardi di euro l’anno fino al 2020, mettendo a rischio 20.000 posti di lavoro in Germania e 10.000 in America.

Commenti (0)

Yellen sfida Trump, resto alla Fed. E difende la riforma di Wall Street

Pubblicato il 17 novembre 2016 da ansa

Janet Yellen mette la parola fine alle indiscrezioni su sue possibile dimissioni in seguito all’elezione di Donald Trump. E al presidente-eletto si rivolge anche per difendere la riforma di Wall Street, che ”riduce le chance di una nuova crisi”

Commenti (0)

Lo spread torna ai livelli Brexit, effetto Trump e referendum

Pubblicato il 14 novembre 2016 da ansa

L’onda lunga della vittoria di Donald Trump agita ancora i mercati, ed è la stessa Banca centrale europea a parlare di un “effetto contagio” dagli Usa all’Europa, dovuto all’incertezza degli scenari politici che si aprono dopo l’affermazione del magnate americano

Commenti (0)

Ultima ora

03:46Usa, sondaggio: Trump crolla al 40%

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - La bufera del Russiagate fa crollare Trump nell'ultimo sondaggio di Fox news (21-23 maggio): il 40% del campione approva il lavoro del presidente Usa, mentre il 53% lo boccia. Un mese fa il rapporto era 45% a 48%. Il 44% inoltre ritiene che gli hackeraggi russi abbiano aiutato il tycoon ad arrivare alla Casa Bianca. Il 68% approva la nomina di un procuratore speciale per indagare sulle interferenze di Mosca nelle elezioni (29% e' contro) e il 43% pensa che scoprirà un coordinamento della campagna di Trump con la Russia. Il 60% inoltre e' convinto che Trump abbia licenziato il capo dell'Fbi James Comey perche' l'indagine sul Russiagate stava danneggiando la presidenza (il 29% non lo pensa). Come se non bastasse, il 57% ritiene che la condivisione di informazioni segrete con i russi nello studio ovale sia frutto di cattivo giudizio.

03:42Manchester, settimo arresto in Inghilterra

(ANSA) - LONDRA, 25 MAG - La polizia britannica ha arrestato una settima persona in connessione all'attentato di Manchester. Un uomo è stato fermato ieri dopo che le forze dell'ordine hanno effettuato ricerche nella città inglese di Nuneaton, circa 160 chilometri a sud di Manchester. Si tratta del primo arresto in Inghilterra a svolgersi al di fuori di Manchester dal giorno dell'attentato. Sono quindi ora in tutto sei uomini e una donna le persone arrestate nel Regno Unito nell'ambito delle indagini sull'attacco suicida che lunedì ha ucciso 22 persone al concerto della pop star Ariana Grande all'Arena.

02:07Due ragazzi trovati morti in una cava dismessa

(ANSA) - LA SPEZIA, 25 MAG - Due ragazzi albanesi poco più che maggiorenni sono stati trovati morti questa notte in una cava dismessa in località Acquasanta nel comune della Spezia. Secondo i primi accertamenti del medico legale, la morte risalirebbe ad almeno tre giorni fa. Sui copri non sono state trovate ferite da arma da taglio o da fuoco. I due sarebbero precipitati in modo accidentale dalla soprastante strada litoranea che porta alle Cinque terre, dopo un volo di 40 metri. Uno dei due giovani aveva 19 anni, si chiamava Fabiol Kycyku. Su di lui c'era una denuncia di scomparsa. I familiari, che vivono alla Spezia, non avevano sue notizie da domenica scorsa. Sul caso sta indagando la Polizia.

00:31Calcio: Mourinho, completata l’opera di Ferguson

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "È una soddisfazione tipo Inter-Bayern, quando senti dal primo minuto di averla in tasca. Abbiamo iniziato benissimo, ho avuto subito la sensazione di pieno controllo della partita, che stavamo giocando come volevamo; sono stato sempre tranquillo, la squadra ha giocato bene, con tanta intelligenza tattica. Credo che tutti abbiano avuto da subito la sensazione che la coppa era nostra". José Mourinho esulta, intervistato da Sky Sport dopo la vittoria dell'Europa League nella finale di Stoccolma contro l'Ajax. "Mi fa certamente piacere vincere tre competizioni nella stessa stagione - continua il tecnico - Non è un grande triplete, ma è importante per un club come il nostro che in questo momento non è ancora in grado di pensare a quel livello. Con Ferguson scherzavamo dicendo che io ho fatto un piccolo lavoro per lui: Sir Alex ha vinto quasi tutte le coppe, io ho vinto questa che mancava".

00:29Calcio: Pogba, ora nessuno può più criticarci

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "Volevamo vincere questa coppa, siamo arrivati fino a qui e siamo molto orgogliosi: ora nessuno può più parlare. Forse non è stata una stagione positiva al 100%, ma abbiamo raggiunto questo risultato e non abbiamo rimpianti". È un Paul Pogba che non trattiene la voglia di zittire le critiche, a lui e al Manchester United, quello che solleva il trofeo dell'Europa League al termine della finale di Stoccolma contro l'Ajax. "Abbiamo iniziato bene e segnato presto - continua l'ex bianconero - Poi abbiamo retto bene, anche soffrendo un po', e segnato il secondo gol. La Juventus? Sono contento se vincerà la Champions e mi farà piacere sfidarla per la Supercoppa". Più contenuta la gioia di Zlatan Ibrahimovic, fuori per infortunio. "Certamente mi dispiace non aver giocato - ammette a Sky Sport - D'altronde, ora abbiamo vinto ed è quel che conta. Ogni trofeo è collettivo e quest'anno ne abbiamo vinti tre. Il mio futuro? Lavoro e vado avanti, torno fra qualche settimana. Dove? Vediamo, bella domanda...".

00:14Brasile:Temer mobilita militari contro proteste Brasilia

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 24 MAG - Il presidente del Brasile, Michel Temer, ha mobilitato le forze armate per difendere la sede della presidenza della Repubblica e dei ministeri a Brasilia contro le violenti proteste anti-governative scoppiate oggi nella capitale federale. La decisione del capo di Stato - formalizzata da un apposito decreto e comunicata dal ministro della Difesa, Raul Jungmann - è stata criticata tanto dalla maggioranza quanto dall' opposizione. "Spero che la notizia non sia vera", ha commentato il giudice della Corte suprema, Marco Aurelio.

00:12Indonesia: due kamikaze si fanno esplodere, tre agenti morti

(ANSA) - GIACARTA, 24 MAG - Almeno tre agenti di polizia sono rimasti uccisi e una decina di altre persone, fra cui cinque agenti, sono rimaste ferite in Indonesia, dove due kamikaze si sono fatti esplodere la scorsa notte a pochi minuti l'uno dall'altro in una stazione di autobus nell'affollato quartiere orientale di Kampung Melayu, a Giacarta, capitale federale della più popolata nazione a maggioranza islamica del mondo. Il portavoce della polizia ha confermato quanto si era saputo in precedenza sulla dinamica del duplice attentato, compiuto, ha detto, da due terroristi suicidi, entrambi uomini, che si aggiungono al computo delle vittime. La zona è piena di agenti, con artificieri e unità cinofile. Filmati ripresi da passanti con il cellulare e postati su Youtube mostrano un poliziotto ferito portato in ambulanza in barella. Un altro filmato mostra brandelli di carne sparsi a terra sul marciapiede. In Indonesia, da anni si combatte contro formazioni jihadiste, prima legate ad Al Qaida, ora con militanti collegati all'Isis.

Archivio Ultima ora