Archivio | Analisi Venezuela

Dopo le elezioni politiche, in Venezuela nasce una nuova maggioranza

Pubblicato il 07 dicembre 2015 da redazione

Dopo 17 anni di dominio indiscusso, il chavismo consegna il Parlamento all’Opposizione. La nuova maggioranza emersa dalle urne sarà obbligata a cercare intese, accordi, alleanze. Cambia la dinamica parlamentare

Commenti (0)

La polemica tra Almagro e Maduro. Scende in campo il “Generale Carestia”

Pubblicato il 01 dicembre 2015 da redazione

Prosegue la polemica. Il Segretario Generale dell’Osa risponde a brutto muso al presidente della Repubblica. Il vero avversario del governo pare sia la sua performance nell’ambito economico. Incremento dei prezzi del petrolio e svalutazione della moneta i provvedimenti clou del prossimo anno?

Commenti (0)

La povertà irrompe nel dibattito elettorale. Il tramonto del kirchnerismo

Pubblicato il 23 novembre 2015 da redazione

Un rapporto realizzato dalle università più prestigiose del Paese pone in evidenza la crescita della povertà che ormai colpisce il 76 per cento dei venezuelani. “Acompañamiento” o “Observación” internazionale nel prossimo appuntamento elettorale del 6 dicembre? Argentina: la lezione di Scioli

Commenti (0)

Francia, l’orrore del terrorismo. Venezuela, tra droga, povertà e speranza

Pubblicato il 16 novembre 2015 da redazione

In Europa, il terrorismo, con i suoi gesti assurdi minaccia un modo di intendere la libertà. In Venezuela tiene banco l’arresto per presunto traffico di droga di parenti della famiglia presidenziale. Lo Tsunami Macri che potrebbe travolgere l’America Latina

Commenti (0)

Venezuela: Cne contrario all’osservazione internazionale

Pubblicato il 10 novembre 2015 da redazione

Il Consiglio Nazionale Elettorale sostiene che nessun Paese che si rispetti può permettere ad organismi esterni d’intervenire nelle sue faccende interne. L’Opposizione affoga nelle proprie contraddizioni la cui origine risiede nella mancanza di un programma di governo chiaro, logico e trasparente.

Commenti (0)

Venezuela: 6D, sarà il trionfo dell’Opposizione?

Pubblicato il 02 novembre 2015 da redazione

Il capo dello Stato, pochi giorni dopo aver firmato un documento, nel Consiglio Nazionale Elettorale, con cui si impegnava a rispettare i risultati delle prossime elezioni parlamentari, ha affermato che nell’ipotetico caso di un trionfo elettorale dell’Opposizione “non consegnerà la rivoluzione” e che continuerà a governare con il sostegno di un’alleanza civico-militare

Commenti (0)

L’economia, i giovani e i parametri di confronto

Pubblicato il 27 ottobre 2015 da redazione

Il benessere che si respira in altri Paesi, che pure navigano in acque agitate, contrasta con la povertà del Venezuela. E’ sufficiente visitare un supermarket in Europa. I prodotti che lì si offrono, sono tanti e tutti diversi in qualità, caratteristiche e prezzi. Jon Lee Anderson: “Non avevo mai visto un paese senza guerra così devastato come il Venezuela”. Empresas Polar, si ripeterà il Dakazo?

Commenti (0)

Venezuela: Tornano protagoniste politica ed economia

Pubblicato il 05 ottobre 2015 da redazione

L’ombra di un nuovo “dakazo”. Il 6 dicembre, sempre più vicino, ripropone la contesa politica tra “chavistas” e “Opposizione”. La crisi economica e la speranza del presidente Maduro in un incremento del prezzo del barile di greggio. La guerra tra sceicchi e cowboys

Commenti (0)

Papa Francesco, Castro e le Farc. César Miguel Rondón e la libertà d’espressione

Pubblicato il 28 settembre 2015 da redazione

Il viaggio di Papa Francesco a Cuba, più politico che pastorale, ha avuto il merito di rimuovere ostacoli e reticenze; di cancellare le ultime titubanze. La chiusura delle frontiere in Venezuela per creare uno spazio protetto e di relativa libertà alle Farc? Clima politico, radicalizzazione delle passioni e libertà di stampa e di espressione

Commenti (0)

Conflitto Colombia-Venezuela in primo piano

Pubblicato il 21 settembre 2015 da redazione

L’incidente del Sukhoi, il caccia venezuelano precipitato nella regione di Elorza, arricchisce la polemica con un nuovo elemento. La Mud esige al Cne la presenza di osservatori imparziali quali l’Onu, l’Ue e l’Osa. Forse al via la “fase preliminare” del processo al connazionale Antonio Ledezma. Il Console del Venezuela a Milano, Gian Carlo Di Martino, vittima di pettegolezzi

Commenti (0)

Il peso della politica nella condanna di Leopoldo López

Pubblicato il 14 settembre 2015 da redazione

La decisione della giudice Susana Barreiros è stata applaudita dai simpatizzanti del governo e deplorata dall’Opposizione. Stupore e preoccupazione all’estero. Timore per le reazioni delle frange radicali dell’Opposizione.

Commenti (0)

Cresce la tensione lungo la frontiera. Processo a López, conto alla rovescia

Pubblicato il 07 settembre 2015 da redazione

Si teme che il nervosismo lungo la frontiera possa sfociare in un conflitto armato localizzato nella regione; un conflitto che in prossimità di un processo elettorale potrebbe risvegliare meschini sentimenti nazionalisti

Commenti (0)

Stato di emergenza nel Táchira. In picchiata il prezzo del petrolio 

Pubblicato il 25 agosto 2015 da redazione

Provea ha accusato il capo dello Stato di promuovere sentimenti xenofobi e in un tweet, ha rilevato che “gli arresti arbitrari e la deportazione di cittadini colombiani in possesso di documenti regolari sono stati una costante” negli ultimi mesi. La tendenza al ribasso del petrolio appare irreversibile

Commenti (0)

In Venezuela l’Opposizione trova finalmente il cammino dell’Unità

Pubblicato il 28 luglio 2015 da redazione

L’arcipelago dei partiti che si oppongono al governo del presidente Maduro ha trovato un accordo. La necessità di un programma elettorale con proposte precise che permettano all’Opposizione di presentarsi come alternativa di potere

Commenti (0)

Elezioni parlamentari in Venezuela, il governo gioca d’attacco

Pubblicato il 21 luglio 2015 da redazione

Il governo del presidente Maduro delega alla Corte dei Conti le prime mosse in questa fase di pre-campagna elettorale. Interdetti dai pubblici uffici per un anno Daniel Ceballos, Maria Corina Machado, Enzo Scarano e Pablo Pèrez. Il programma economico per il paese e l’equilibrio tra pubblico e privato

Commenti (2)

Il Governo venezuelano tra l’incudine e il martello

Pubblicato il 14 luglio 2015 da redazione

Per allontanare il dibattito nazionale dal fallimento evidente delle politiche economiche, il governo del presidente Maduro sembra deciso a cavalcare l’onda della polemica esplosa con la Guyana e portata avanti a suon di accuse e senza esclusione di colpi

Commenti (0)

Venezuela: Mud, si fa spazio il seme della discordia?

Pubblicato il 07 luglio 2015 da redazione

Dopo le primarie e trascorsa appena qualche settimana dall’annuncio dei candidati alle prossime parlamentari, torna a farsi spazio il seme della discordia in casa della Mud. Anche il Psuv ha i suoi guai ma l’organizzazione interna, nonostante le difficoltà, appare ancora assai coesa

Commenti (0)

Venezuela, alla ricerca disperata di dollari

Pubblicato il 30 giugno 2015 da redazione

3 milioni 162 mila elettori: questo il numero degli elettori che hanno partecipato alle primarie di domenica scorsa. Il Psuv esercita ancora un indubbio fascino sui suoi simpatizzanti. Le sfide nei prossimi mesi. Petróleos de Venezuela fuori dal mercato delle obbligazioni in dollari

Commenti (0)

Si vendono pezzi del Venezuela all’estero

Pubblicato il 22 giugno 2015 da redazione

La burocrazia in Venezuela, in 15 anni, sarebbe cresciuta del 99,5 per cento. Oggi i ministeri ed enti pubblici impiegano circa 2 milioni 527mila 771 lavoratori. E cioè, 49 venezuelani occupati nel settore pubblico per ogni 100 occupati nelle aziende private. Dopo la schiarita elettorale di dicembre saranno necessari provvedimenti coraggiosi: sangue, sudore e lagrime

Commenti (0)

Venezuela: Cabello, Bergoglio, González e il panorama politico nazionale

Pubblicato il 15 giugno 2015 da redazione

Sono stati loro i personaggi della politica negli ultimi giorni; protagonisti che hanno alimentato una ridda d’interpretazioni, commenti e speculazioni. Alla ricerca di una transizione politica pilotata?

Commenti (0)

Cominciata la polemica visita di González in Venezuela

Pubblicato il 08 giugno 2015 da redazione

Dopo una breve spinta provocata dalla polemica prima con gli Stati Uniti e poi con la Spagna che aveva fatto leva sul nazionalismo, la popolarità del capo dello Stato si avvicina ai minimi storici. Anche tra il “chavismo” serpeggia il malcontento

Commenti (0)

… e il dollaro divora il bolívar

Pubblicato il 02 giugno 2015 da Mauro Bafile

La scorsa settimana è stato forato il tetto dei 400 bolívares per un dollaro nel mercato nero. Quando si perde la fiducia nella capacità di ripresa del Paese, nasce un’insaziabile fame di valuta pregiata

Commenti (0)

S’inasprisce la campagna elettorale. Il bolívar soccombe alla speculazione

Pubblicato il 26 maggio 2015 da redazione

Il vile assassinato di un nostro connazionale, freddato a colpi di pistola davanti alla moglie e al figlio, ripropone con sconvolgente drammaticità il tema dei sequestri. Espansione monetaria, inflazione e svalutazione

Commenti (0)

Il Venezuela ritira depositi dal Fmi. Verso la “dollarizzazione” dell’economia?

Pubblicato il 19 maggio 2015 da redazione

Il Venezuela ha prelevato quasi 400 milioni di dollari dalle riserve depositate nel Fondo Monetario Internazionale. Il governo permetterà a “Ford Motor de Venezuela” di vendere le proprie auto in dollari. Lo spettro di agitazioni sindacali e un autunno caldo

Commenti (0)

La nuova criminalità e la violenza in Venezuela

Pubblicato il 11 maggio 2015 da redazione

Dopo Honduras e Siria, il Venezuela è considerato il Paese più pericoloso al mondo. Oggi non si parla più solo di criminalità giovanile. Negli ultimi anni si è fatta spazio un’altra categoria: la criminalità adolescente. La propaganda dello Stato e la campagna “porta a porta” dell’Opposizione

Commenti (0)

Sotto il “livello di guardia” le Riserve Internazionali in Venezuela

Pubblicato il 05 maggio 2015 da redazione

Annunciato dal presidente della Repubblica l’incremento del 30 per cento dei salari minimi. “Crisi umanitaria” in Venezuela per la mancanza di medicine? Atteso nei prossimi giorni l’arrivo dell’ex premier spagnolo, Felipe González

Commenti (0)

Ipotecato l’oro del Banco Central de Venezuela a cambio di un prestito di un miliardo di dollari

Pubblicato il 28 aprile 2015 da redazione

Il deficit pubblico dovrebbe aggirarsi quest’anno attorno ai 25 miliardi di dollari. Come l’Italia prima di entrare nell’“area Euro”, il Venezuela ha accelerato la stampa di carta moneta. L’inflazione a fine 2015 si stima in oltre il 100 per 100

Commenti (0)

Dopo gli Stati Uniti la Spagna: Venezuela alla ricerca di un avversario esterno

Pubblicato il 23 aprile 2015 da redazione

Il presidente Maduro, in uno dei suoi ultimi discorsi trasmessi per radio e televisione, ha assicurato che, assieme ad assessori nazionali e internazionali, studia una strategia capace di dare una risposta “demolitrice” alla crisi provocata dallapresunta “guerra economica”

Commenti (0)

La “Cumbre de las Américas”, l’inizio di una svolta in America Latina?

Pubblicato il 14 aprile 2015 da redazione

La crisi economica ormai si abbatte, come un uragano, su tutte le classi sociali e il malcontento serpeggia in Venezuela. E sono sempre di piú quelli che pensano che sia assolutamente vero quanto afferma il premier spagnolo Felipe Gonzàlez: il Venezuela ha sperperato 800 miliardi di dollari nel costruire l’illusione di benessere

Commenti (0)

In Venezuela dopo il weekend pasquale si pensa alle scadenze internazionali

Pubblicato il 07 aprile 2015 da redazione

I venezuelani, nonostante la crisi economica, non hanno rinunciato a qualche giorno di riposo al mare o in montagna. L’argentina Ecolatina rispolvera il fantasma del default e ricorda che quest’anno il Venezuela dovrà pagare 11 miliardi di dollari

Commenti (0)

Incalza l’inflazione mentre prosegue la strage d’innocenti in Venezuela

Pubblicato il 31 marzo 2015 da redazione

Stando al “Centro di Documentazione e Analisi Sociale della Federazione dei Maestri”, per riempire il carrello della spesa con i prodotti di prima necessità sono necessari 33 mila 759 bolìvares. Una somma che equivale a ben sei salari di un impiegato

Commenti (0)

La diplomazia del “microfono” e i nuovi prestiti della Cina al Venezuela

Pubblicato il 24 marzo 2015 da redazione

La decisione del presidente Obama ha permesso al capo dello Stato, la cui popolarità è ancora ai minimi storici, di ricompattare le file del “chavismo”, anch’esso duramente provato dalla crisi economica. La Repubblica dovrà pagare  52 mila 136 milioni di dollari tra il 2015 e il 2019

Commenti (0)

Le sanzioni del presidente Obama e la “molla” del nazionalismo

Pubblicato il 17 marzo 2015 da redazione

Il capo dello Stato ha trovato, nella decisione del presidente Obama di inasprire le sanzioni ad alcuni esponenti ed ex esponenti di spicco del governo venezuelano, l’argomento che gli mancava per distogliere l’attenzione della gente comune, e dei propri simpatizzanti, dai problemi della quotidianità

Commenti (0)

Preoccupa l’effetto “dominò” della violenza politica in Venezuela

Pubblicato il 10 marzo 2015 da redazione

In un clima politico incandescente, in un contesto economico di profonda crisi e allarmante scarsità di prodotti, s’inquadra l’avvenuta visita della delegazione di senatori italiani, presieduta da Claudio Micheloni. La diaspora di una Collettività i cui anziani restano fortemente ancorati al paese e i giovani abbandonano con grande dolore

Commenti (0)

Venezuela: La radicalizzazione della politica nasconde le difficoltà economiche

Pubblicato il 02 marzo 2015 da redazione

L’arresto di Ledezma non ha sorpreso più di tanto. E non ha stupito l’immediata reazione del Sottosegretario Mario Giro, che segue con preoccupazione le vicende venezuelane, specialmente quelle che coinvolgono la nostra Collettività

Commenti (0)

S’arroventa il clima politico in Venezuela mentre l’economia è sempre in crisi

Pubblicato il 23 febbraio 2015 da redazione

L’arresto del Sindaco di Caracas, l’italo-venezuelano Antono Ledezma, aggrava la conflittualità politica. La nostra Collettività attende con ottimismo moderato l’arrivo della delegazione di Senatori presieduta da Claudio Micheloni. Tanti i problemi della collettività, come quello degli espropri e quello dei pensionati

Commenti (0)

Venezuela: “Colpo di Stato” e cospirazioni sempre in primo piano

Pubblicato il 16 febbraio 2015 da redazione

Le scorciatoie in politica e in economia non sono mai le migliori soluzioni, specialmente se contemplano l’interruzione dell’esperienza democratica e una eventuale deriva autoritaria. Dubbi sul nuovo schema del controllo di cambi

Commenti (0)

Venezuela: Industriali tra incudine e martello

Pubblicato il 09 febbraio 2015 da redazione

L’arresto dei vertici di Farmatodo e “Día a Día” e il fermo del presidente dell’Associazione delle Cliniche del Venezuela, pone gli imprenditori di fronte ad un bivio. Polemica per la risoluzione che permette l’uso di armi da fuoco per reprimere le proteste

Commenti (0)

Venezuela si riscopre povera dopo la sbornia petrolifera

Pubblicato il 02 febbraio 2015 da redazione

Dopo la sbornia petrolifera, ci riscopriamo più poveri. A porci di fronte ad una realtà che pensavamo ormai archiviata definitivamente le cifre fredde e senza appello della Cepal e di tre prestigiose università del Paese: la “Centrale del Venezuela”, la “Cattolica Andrés Bello” e la “Simón Bolívar”

Commenti (0)

Poche novità dal discorso del presidente Maduro all’Assemblea Nazionale

Pubblicato il 26 gennaio 2015 da redazione

Il capo dello Stato ha solo annunciato, senza andare oltre, la decisione di unificare i “Sicad” 1 e 2 e di permettere un mercato gestito dalla banca e dagli operatori autorizzati in cui il valore della valuta sarebbe determinato dalla domanda e dall’offerta

Commenti (0)

L’Opposizione alla ricerca di una sua “agenda politica”

Pubblicato il 21 gennaio 2015 da redazione

L’ex Sindaco di San Diego, il connazionale Enzo Scarano, agli arresti domiciliari a poche settimane dalla sua scarcerazione. L’opposizione spariglia le carte in tavola mentre domani il presidente Maduro illustrerà i nuovi provvedimenti economici per uscire dalla crisi

Commenti (0)

Governo e opposizione a confronto nei sondaggi di “Datanàlisis” e “Keller & Asociados”

Pubblicato il 12 gennaio 2015 da redazione

Al timore di un’implosione sociale spontanea si aggiungono ora gli appelli a scioperi generali ma le organizzazioni politiche di destra e di sinistra si smarcano considerandola “un’iniziativa inopportuna”

Commenti (0)

Analisi – Il Venezuela al bivio

Pubblicato il 29 maggio 2013 da redazione

Che l’economia navigasse in acque agitate, ormai più nessuno ne dubitava. Si attendeva, comunque, la conferma ufficiale.

Commenti (0)

Il chavismo non è il peronismo

Pubblicato il 17 aprile 2013 da redazione

Lo sguardo del politologo italiano Giorgio Tinelli sull’attuale situazione del Venezuela. Lo scontro tra due visioni-paese profondamente antitetiche. Forza e debolezza di governo e opposizione

Commenti (0)

Nicolàs Maduro, delfino di Chàvez è il nuovo Presidente del Venezuela ma…

Pubblicato il 15 aprile 2013 da redazione

Ancora una volta i venezuelani hanno risposto con senso civico alla chiamata alle urne. Il candidato dell’opposizione Enrique Capriles Radonsky non riconosce la vittoria di Maduro e chiede il riconteggio dei voti.

Commenti (0)

Ultima ora

22:55Italiano ucciso durante rapina in Nuova Zelanda

(ANSA) - LA SPEZIA, 27 MAR - E' morto dopo tre giorni di agonia, dopo essere stato malmenato e ridotto in fin di vita al culmine di una rapina, avvenuta nel parcheggio di un club di Christchurch, in Nuova Zelanda. Pierclaudio Raviola, 65enne originario della Spezia, da oltre venti anni aveva scelto il Paese oceanico per rifarsi una vita. Ad ammazzarlo, secondo la polizia neozelandese, sarebbero state tre persone, già arrestate e accusate di omicidio: Deborah Jean Tihema, di 38 anni, Cyle Robert Jetson, di 20, e un sedicenne, dovranno comparire davanti alla Corte suprema il prossimo 12 aprile. Proprio a Christchurch, terza città del Paese, da anni Raviola lavorava come autista di scuolabus. Prima ancora aveva aperto un ristorante ad Auckland, chiuso poi qualche anno dopo per difficoltà finanziarie.

22:45Caso Juve-Ultrà: club su Twitter, ‘desecretate Pecoraro’

(ANSA) - TORINO, 27 MAR - "Quello che sta avvenendo è estremamente sbagliato: riportare pezzi di intercettazione, momenti e frasi senza contestualizzarli è fuorviante. Si rischia di far passare per vere cose che non costituiscono fatti provati". L'avvocato Luigi Chiappero, legale della Juventus, interviene così a Jtv nello speciale JTalk dedicato ai presunti rapporti della società bianconera con ultrà ed esponenti della malavita organizzata finito anche sotto la lente della commissione parlamentare Antimafia. "#Desecretate Pecoraro" è l'hashtag twittato dal profilo ufficiale del club bianconero per lanciare la trasmissione. "Un conto sono i fatti, un conto le cose che si dicono al telefono - sostiene Chiappero -. Le intercettazioni sono un fatto delicato, di difficile interpretazione ed è importante contestualizzarle". Il riferimento è al procuratore federale Giuseppe Pecoraro, che sul caso ha deferito la Juve e il suo presidente, Andrea Agnelli, alla giustizia sportiva.

22:45Calcio: Ventura, gli stage stanno dando i loro frutti

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "La dimostrazione del beneficio degli stage è che alcuni ragazzi che vi hanno partecipato, oggi sono qui. Non ci sono variazioni di programma e non ce ne saranno". Lo ha assicurato Gian Piero Ventura nella conferenza stampa alla vigilia dell'amichevole con l'Olanda, ad Amsterdam. "I nostri giovani stanno dimostrando di valere - ha aggiunto il ct azzurro - Ce ne sono tanti di bravi e che hanno potenzialità: dobbiamo solo dargli tempo e a quel punto avremo fatto un grande passo per il futuro. Ci sono segnali da un'infinità di giovani e ci sono quindi i presupposti per fare qualcosa di importante: sarà poi il campo, ovviamente, a dire l'ultima parola. Ma questo concetto di fiducia l'ho espresso già tante volte. Vedo entusiasmo ed umiltà: due condizioni fondamentali". Quanto alla gara di domani, il tecnico la vede coma una "occasione per verificare cosa dobbiamo ancora fare e cosa invece abbiamo fatto".

22:08Calcio: Tavecchio, pronto ad andare all’Antimafia

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "Per quanto riguarda le problematiche in collegamento con la Commissione, io andrò se convocato: noi siamo rispettosi delle istituzioni". Lo ha detto Carlo Tavecchio, presidente della Figc, ad una domanda dopo le dichiarazioni del dg Michele Uva e la risposta della presidente della commissione Antimafia Rosy Bindi. "Siamo in sintonia con quello che l'Antimafia ha già deliberato - ha aggiunto Tavecchio al termine del Consiglio federale svoltosi oggi a Coverciano - La forza di un presidente federale è di non conoscere la porta di accesso della Procura federale: se mi chiedete come si fa ad andare dal procuratore, non vi so accompagnare. Quindi, quando la questione riguarda la Procura, il presidente federale è uno spettatore come voi". Poi, sulla scelta di Alessandro Costacurta come presidente del Comitato organizzatore locale degli Europei Under 21 del 2019: "Una bella notizia. È stato un calciatore di prestigio e di stile. Ha doti invidiabili di comunicazione e inoltre conosce l'attività gestionale".

21:50Pd: Emiliano, rischio è consegnare Paese a governo M5s-Lega

(ANSA) - BARI, 27 MAR - "Noi stiamo rischiando, ed è una delle ragioni fondamentali di questa mozione, di consegnare l'Italia a una maggioranza di populismi anomala, che potrebbe perfino obbligare il movimento cinquestelle e la destra salviniana a collaborare per il governo del Paese". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia e candidato alla segreteria Pd, Michele Emiliano, presentando la sua mozione a Bari. "Questa mozione - ha aggiunto - è l'unico strumento di governo dell'Italia. E' l'unica che può provare a far vincere al Pd le prossime elezioni. L'unica che dialoga con rispetto di tutti i mondi, esclusa la destra, di riferimento del fronte progressista". Emiliano ha aggiunto che "probabilmente a febbraio dell'anno prossimo andremo a elezioni, e in quella occasione non ci sono i pacchi delle tessere, non puoi chiamare i romeni a votare alle primarie, lì vanno a votare gli italiani". "E a febbraio dell'anno prossimo dobbiamo presentare un Pd capace di essere vicino agli italiani, capace di risolvere i problemi".

21:31De Luca: niente scuse alla ‘signora dei 5 Stelle’

(ANSA) - SANTA MARIA A VICO (CASERTA), 27 MAR - Niente scuse alla "signora dei Cinque Stelle" Valeria Ciarambino, anzi, i grillini "vadano al diavolo": al contrario, rilancia il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che oggi, durante un incontro tenuto alla Scuola Giovanni XXIII di Santa Maria a Vico (Caserta), è tornato sulla polemica scoppiata venerdì durante la seduta del Consiglio Regionale quando aveva definito "chiattona" la capogruppo M5s in consiglio regionale Ciarambino.

21:28Calcio: caso Barzagli, Ventura “sorpreso a 360 gradi”

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - "Sono rimasto molto stupito, a 360 gradi". Così il ct degli azzurri, Gian Piero Ventura, commenta il caso Barzagli e la polemica seguente alla vigilia di Olanda-Italia. "Il giocatore è venuto, ha disputato una partita importante e poi mi ha chiesto se poteva andare via in anticipo per problemi con la moglie - ha aggiunto Ventura -. Una cosa anomala ma abbiamo deciso di andargli incontro. Quello che è successo dopo non lo so. Ho visto la foto mi ha stupito, ma Andrea mi ha chiamato, ha chiarito. Altrimenti sarei rimasto deluso". Sorpresa, e un po' di rabbia, per le critiche ricevute da Sacchi sul gioco degli azzurri nella gara con l'Albania: "Ho provato delusione e curiosità dopo aver letto le critiche. Delusione perchè ho sempre apprezzato Arrigo, curiosità perchè mi sembra che abbia fatto un po' di confusione. Ho rivisto alcune partite dell'Italia a inizio di Usa '94: con l'Irlanda il primo tiro è arrivato al 70'. Altro era il gioco del Milan. A volte magari serve un un pizzico di riflessione in più".

Archivio Ultima ora