Archivio | Occhio Latinoamericano

Rolando Trujillo, la “spia perfetta” della Cia

Pubblicato il 19 dicembre 2014 da redazione

Un agente talmente importante per la Cia da pagare il prezzo più alto della guerra fredda fra Usa e Cuba, trascorrendo 20 anni in carcere all’Avana. Rolando Sarraff Trujillo, 51 anni, è il nome dell’agente misterioso rilasciato dalle autorità cubane come parte di uno scambio con tre spie in carcere negli Stati Uniti

Commenti (0)

Business Avana: Usa e Unione Europea si preparano agli affari

Pubblicato il 19 dicembre 2014 da redazione

Anche se è difficile capire quando, è sicuro che il disgelo Washington-L’Avana finirà per scongelare anche un fronte chiave del ‘dossier Cuba’, e cioè il ‘business’, al quale puntano con grande interesse governi e imprese di mezzo mondo: in primo luogo gli Stati Uniti, ma anche la Ue e le nuove potenze emerse di recente

Commenti (0)

Il silenzio di Fidel, “dov’è il Comandante?”

Pubblicato il 18 dicembre 2014 da redazione

Cubanet, uno dei numerosi media web ferocemente anticastristi, parla dello “scandaloso silenzio”, e si chiede: “Dov’è il Comandante? In stato vegetativo o ha già lasciato questa ‘valle di lacrime’?”. Ora “sono crollate tutte le giustificazioni. Non si potrà più dare la colpa al ‘nemico’”

Commenti (0)

John Kennedy tese la mano a Castro poco prima di essere ucciso

Pubblicato il 18 dicembre 2014 da redazione

Una delle tesi dei complottisti di Dallas è che fu Fidel Castro a mandare Lee Harvey Oswald, un’altra è che Kennedy avrebbe pagato il tentativo di aprire un dialogo con il nemico comunista: fatto sta che quattro giorni prima di morire assassinato il presidente pensò seriamente di tendere la mano al lider máximo di Cuba

Commenti (0)

Storica svolta Usa-Cuba. Obama, ora via l’embargo

Pubblicato il 18 dicembre 2014 da redazione

Comincia una nuova era dei rapporti tra Stati Uniti e Cuba. “L’isolamento non ha funzionato”, è giunto il momento di “un nuovo approccio” tra i due Paesi che porti anche alla fine dell’embargo: con una mossa storica Barack Obama ha annunciato in diretta tv che gli Usa ristabiliranno piene relazioni con Cuba

Commenti (0)

Dalle ambasciate al web, la rivoluzione Usa-Cuba

Pubblicato il 17 dicembre 2014 da redazione

La svolta del presidente americano Barack Obama nei rapporti con Cuba passa dalle relazioni diplomatiche all’abolizione di alcune restrizioni che duravano da decenni. Ecco i principali punti illustrati dalla Casa Bianca

Commenti (0)

L’Italia partner naturale dell’America Latina

Pubblicato il 24 giugno 2014 da redazione

Il ministro Mogherini ha annunciato che sarà in visita in Cile, Argentina e Colombia agli inizi del mese di agosto e in Messico e Cuba nel mese di ottobre

Commenti (0)

A Roma la primavera sarà latinoamericana

Pubblicato il 06 giugno 2014 da redazione

Eventi culturali dedicati a musica, letteratura, arte e cinema. La rassegna cinematografica accoglierà anche tre registi, tra i quali il venezuelano Carlos Fung. Prevista un’esposizione collettiva di 12 artisti venezuelani

Commenti (0)

Bachelet, il carisma del socialismo sorridente

Pubblicato il 11 marzo 2014 da redazione

La dirigente socialista a 62 anni può vantare una carriera politica senza paragoni a livello continentale, caratterizzata da una popolarità apparentemente intramontabile e un’immagine pubblica di competenza e simpatia, pragmatismo e senso della solidarietà.

Commenti (0)

Paraguay alle urne: testa a testa tra i candidati

Pubblicato il 18 aprile 2013 da redazione

Occhio Latinoamericano: oggi parliamo di Paraguay. La prossima domenica i paraguayani andranno alle urne per scegliere Presidente, Vice Presidente, senatori, deputati e presidenti di Dipartimenti. La prima elezione dopo l’interruzione della Presidenza di Fernando Lugo.

Commenti (0)

Oggi parliamo di Colombia: Un paese in crescita che sogna la pace

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

La Colombia è la nazione latinoamericana che, negli ultimi anni, ha mantenuto un tasso di crescita costante. Il lungo cammino verso la pace. Riuscirà Santos lì dove altri capi di Stato hanno fallito?

Commenti (0)

La battaglia inizia a Lima

Pubblicato il 25 marzo 2013 da redazione

La città di Lima è sempre stata uno dei grandi termometri del clima elettorale in vista delle elezioni presidenziali. Ed è lì che in questi giorni si è concentrata la battaglia politica dei partiti e dei grandi gruppi di opinione.

Commenti (0)

Nicaragua, donne contro la violenza di genere

Pubblicato il 20 marzo 2013 da redazione

Una vera e propria battaglia è quella che stanno combattendo le donne del Nicaragua per evitare che sia derogata la Legge 779 detta anche “Legge Integrale contro la violenza verso le donne”

Commenti (0)

Occhio-Latinoamericano, Presidenziali Cile: torna in campo la Bachelet

Pubblicato il 18 marzo 2013 da redazione

In Cile i papabili alla Presidenza scaldano i motori in vista delle prossime elezioni che si effettueranno il prossimo 17 novembre.

Commenti (0)

L’ascesa di Papa Francesco e le possibili ripercussioni sull’America Latina

Pubblicato il 15 marzo 2013 da redazione

La nomina di Josè Mario Bergoglio, argentino di origini italiane, alla massima carica del Vaticano e del mondo cattolico ha suscitato stupore, allegria ma soprattutto ha rimesso l’America Latina al centro dell’interesse del mondo.

Commenti (0)

Analisi – Sarà la Kirchner il nuovo leader del bolivarianismo?

Pubblicato il 11 marzo 2013 da redazione

La morte del nostro Presidente Hugo Chàvez Frìas ha avuto forti ripercussioni in tutta l’America Latina e in Argentina commenti e analisi di ogni tipo hanno occupato, durante vari giorni, le pagine dei quotidiani più importanti.

Commenti (0)

Ultima ora

19:53Calcio: Roma, Dzeko riflette su offerta del Chelsea

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - In mattinata si è regolarmente allenato con la squadra nei pressi di Milano, dove la Roma è rimasta in ritiro in vista della trasferta che la attende mercoledì a Marassi con la Sampdoria, mentre nel pomeriggio si è concentrato sul suo futuro professionale per decidere se accettare o meno il trasferimento al Chelsea. Edin Dzeko sembra essere a un passo dal salutare l'Italia per tornare in Premier League, stavolta a Londra dopo l'esperienza al Manchester City. L'attaccante in queste ore sta affrontando la questione con la propria famiglia e il suo entourage, tra cui l'intermediario Silvano Martina, avvistato nell'hotel dove la squadra giallorossa è in ritiro seguita anche dal ds Monchi e da Francesco Totti. Il dirigente spagnolo aspetta di capire se Dzeko seguirà le orme di Emerson Palmieri permettendo così alla Roma di incassare una super-plusvalenza visto che l'operazione complessiva per entrambi i giocatori si aggira sui 60 milioni di euro (50 fissi più bonus).

19:53Yemen: Onu lancia piano da quasi 3 miliardi di dollari

(ANSA) - NEW YORK, 22 GEN - La crisi nello Yemen devastato dalla guerra continua a deteriorarsi e le agenzie dell'Onu hanno lanciato un Piano di risposta umanitaria per il 2018: ci vorranno 2,96 miliardi di dollari per raggiungere oltre 13 milioni di persone con aiuti salvavita. Si tratta del più grande appello umanitario per lo Yemen dove, dopo anni di guerra, tre quarti della popolazione ha bisogno di assistenza. Tra loro 11,3 milioni hanno bisogno urgentemente di aiuti solo per restare vivi. "L'assistenza umanitaria non è la soluzione per la popolazione dello Yemen, ma è l'unica àncora di salvezza per milioni di loro", ha detto Jamie McGoldrick, coordinatore umanitario delle Nazioni Unite nel paese, rivolgendosi alla comunità internazionale. Le conseguenze più gravi le subiscono i bambini: secondo l'Ufficio Onu per il coordinamento umanitario (Ocha), quasi due milioni di minori non vanno a scuola, e 1,8 milioni di piccoli sotto i 5 anni sono gravemente malnutriti (tra loro 400.000 con malnutrizione acuta grave).

19:50Terremoto: Protezione Civile, consegnate 2.305 casette

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Sono 2.305 le casette consegnate ad oggi in 33 comuni delle quattro regioni del centro Italia colpite dai terremoti del 2016. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che al momento sono in corso lavori in 74 aree. Complessivamente, nelle Marche sono state consegnate 975 Soluzioni abitative d'emergenza (Sae), 693 sono le casette completate nel Lazio, 509 in Umbria e 128 in Abruzzo. Secondo i dati forniti dalle quattro regioni, le casette ordinate sono complessivamente 3.662, per 48: l'Abruzzo ne ha chieste 238 per 11 comuni, il Lazio 826 per sei comuni, l'Umbria 759 per tre comuni e le Marche 1.839 per 28 comuni alle quali, lo scorso 29 novembre, ha aggiunto un ulteriore fabbisogno di 122. Sul sito del Dipartimento della Protezione civile è possibile consultare la mappa sullo stato di avanzamento dei lavori all'indirizzo http://www1.protezionecivile.gov.it/jcms/it/soluzioni_abitative_ sae_e.wp

19:49Spara e ferisce 5 persone, ‘ho ucciso mia moglie’

(ANSA) - CASERTA, 22 GEN - Scene da far west a Bellona, nel Casertano, dove un uomo di 48 anni, Davide Mango, che dice di aver ucciso la moglie, si è affacciato al balcone della sua abitazione e ha iniziato a sparare verso la strada con un fucile; almeno 5 le persone ferite, nessuna in pericolo di vita, tra cui il comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio. L'uomo si è barricato in casa, in via Cafaro. I carabinieri stanno cercando di convincerlo alla resa.

19:42Bassetti, credevamo sepolti discorsi su razza

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Bisogna reagire a una cultura della paura che, seppur in taluni casi comprensibile, non può mai tramutarsi in xenofobia o addirittura evocare discorsi sulla razza che pensavamo fossero sepolti definitivamente. Non è chiudendo che si migliora la situazione del Paese". Lo ha detto nella Prolusione al Consiglio Cei il presidente, card. Gualtiero Bassetti, riferendosi alle dichiarazioni sui migranti del candidato Lega per la Lombardia, Attilio Fontana. Bassetti ha anche parlato delle elezioni: "La Chiesa non è un partito e non stringe accordi con alcun soggetto politico". "Come ha detto Papa Francesco 'dialogare non è negoziare'. Negoziare, infatti, consiste soltanto nel cercare di ricavare la propria 'fetta' della torta comune. Ma non è questo, ovviamente, ciò che intendiamo. Dialogare significa, invece, cercare il bene comune per tutti". Poi ha invitato a "sfiducia e disaffezione per partecipare alle urne con senso di responsabilità".

19:30Pyeongchang: Mutko, circa 200 russi ai Giochi

(ANSA) - MOSCA, 22 GEN - "Circa 200 atleti russi faranno parte della lista finale dei partecipanti ai Giochi olimpici invernali di Pyeongchang": lo ha dichiarato il vice premier russo Vitali Mutko, citato dalla Tass. "La lista preliminare - ha spiegato - si componeva di 358 persone: sono gli atleti che si erano qualificati o rientravano nelle quote delle federazioni. Noi ci rendiamo conto che in questa lista ci sono sportivi che non corrispondono ai nuovi criteri, e supponiamo che il numero base degli sportivi sarà inferiore. Siamo pronti a questo e supponiamo che la squadra si comporrà piu' o meno di 200 persone". Mutko, ex ministro dello Sport, è stato bandito a vita dai Giochi olimpici dal Cio e per il coinvolgimento nello scandalo del doping di Stato. La Russia è stata esclusa dalle Olimpiadi invernali del 2018, ma i singoli atleti che risulteranno negativi ai test potranno partecipare a titolo individuale.

19:24Rigopiano:Gentiloni,impegno a rispondere interrogativi

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Su Rigopiano "restano interrogativi e le istituzioni a tutti i livelli hanno il dovere di rispondere. Sarà la magistratura a fare chiarezza sulle modalità dei soccorsi e sulla scelta di localizzare quell'albergo in quello specifico territorio". Lo dice il premier Paolo Gentiloni al Quirinale. "Tocca però al governo e al prossimo Parlamento intensificare l'impegno per la prevenzione" e "verificare le modalità di funzionamento delle regole che riguardano queste tragedie e in particolare le vittime sul lavoro".

Archivio Ultima ora