Archivio tag | "mediaset"

Tags: , , ,

Mondiali Russia 2018: i Mondiali di calcio in chiaro su Mediaset

Pubblicato il 22 dicembre 2017 da ansa

 


MILANO. – I mondiali di calcio per la prima volta trasmessi da Mediaset e non dalla Rai sono l’occasione per un botta e risposta tra i due gruppi, con Pier Silvio Berlusconi che afferma di aver “superato” nel ruolo la rete pubblica e Mario Orfeo che ricorda come la Rai “il vero servizio pubblico” lo svolga tutto l’anno.

Per il Biscione comunque la novità dovrebbe generare profitti e permettere di intercettare la poca crescita pubblicitaria del mercato prevista per l’anno prossimo. “Nel fare servizio per il pubblico, questa volta Mediaset supera il servizio pubblico vero e proprio”. La frase dell’amministratore delegato e vicepresidente del Biscione viene all’inizio della conferenza stampa convocata per spiegare i dettagli dell’operazione Russia 2018 ed è studiata, aggiungendo che per la prima volta nella storia l’evento sarà trasmesso in diretta “integralmente e gratuitamente: noi non abbiamo né abbonamento né canone”.

“Il vero servizio pubblico noi lo facciamo ogni giorno per 365 giorni all’anno con prodotti e programmi che tendono sempre alla qualità”, ribatte il direttore generale della Rai. “L’euforia del Natale fa dimenticare che la Rai ha molti tetti, tra cui quello dell’affollamento pubblicitario al 4%, ben cinque volte inferiore al concorrente privato. Abbiamo il dovere di presentare conti in ordine”, aggiunge Orfeo, che punta sui mercoledì della prossima edizione della Champions League.

In ogni caso i Mondiali in Russia secondo Pier Silvio Berlusconi “creeranno margine: i ricavi supereranno i costi che sono di 40-45 milioni calcolando i risparmi sui programmi che verranno sostituiti dalle partite. Spiace che l’Italia non ci sia – spiega l’amministratore delegato del Biscione – ma il suo impatto negli ascolti televisivi degli ultimi mondiali, con solo tre partite giocate, è stato limitato”.

Confermato che l’approccio al prossimo bando per i diritti sulla serie A sarà molto attento ai costi, mentre sul fronte della fornitura di contenuti a Tim per la joint venture con Canal+ l’amministratore delegato del Biscione ribadisce che “la vicenda Vivendi rischia di rallentare qualcosa che serve soprattutto a loro”. Il riferimento è all’ultimo problema, dopo le contestazioni in seno al Cda e a quelle dei sindaci, registrato dal progetto Tim Vision-Canal Plus, finito anche nel mirino della Consob.

Comunque sull’intesa per la fornitura di contenuti “noi siamo ben disposti da sempre, speriamo di arrivare a un accordo: fa parte del nostro mestiere”, mentre più in generale con Vivendi “è in atto una mediazione giudiziale: è chiaro che si sta parlando di qualche tipo di accordo”, spiega Pier Silvio Berlusconi.

Che guarda ai discreti segnali dalla pubblicità (quest’anno Publitalia dovrebbe chiudere con una raccolta in crescita tra lo 0,3% e lo 0,5%) ma che soprattutto non si trattiene nel confessare un sogno: nell’operazione Mondiali “a me piacerebbe tantissimo che Francesco Totti fosse coinvolto, anche se non abbiamo avuto ancora il tempo di chiederglielo”.

(di Alfonso Neri/ANSA)

Commenti (0)

Striscia la notizia

Tags: , , , , ,

I 30 anni di Striscia la notizia

Pubblicato il 22 settembre 2017 da redazione

Striscia

I conduttori di Striscia, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti intervistati da Emilio Buttaro.

 

MILANO – Importante traguardo per Striscia la Notizia, sono trenta le primavere per una trasmissione ed un cast più in forma che mai. Il programma satirico più longevo della tv italiana riparte lunedì prossimo su Canale 5 con due conduttori storici come Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti.

La vera novità è l’arrivo delle due nuove veline scelte tra più di 300 ballerine professioniste: la mora Shaila Gatta e la bionda Mikaela Neaze Silva. Conferma per tutti gli inviati della trasmissione, dai veterani ai più giovani con Davide Ballantini che imiterà la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ed ancora nuova veste per il sito rivisitato nei contenuti e nella grafica. Il sottotitolo della trentesima edizione sarà “La voce dell’intraprendenza”.

Durante la conferenza stampa moderata dall’esperto Antonio Ricci, patron della trasmissione ed animata da Greggio e Iacchetti è stato ricordato Gero, l’uomo che per anni ha animato il Gabibbo. “Striscia piace perché non tradisce mai il pubblico – hanno spiegato i due rodati conduttori – ed ogni volta sorprende portando grandi risultati”.

Non sono mancate le domande riguardo la nuova concorrenza del tg satirico considerato che non ci sarà più “”Affari tuoi” ed in proposito Ricci ha spiegato: “Amadeus per noi è un amico, una persona simpatica e professionale ed è un piacere averlo dall’altra parte”. Sulla vicenda Insinna sempre il papà di Striscia ha aggiunto: “Posso assicurare che siamo stati leggerei, tante cose non le abbiamo mostrate”.

Il tg satirico non si occuperà di Sanremo e riguardo ai social, così i due conduttori in merito a quanto apparso su Facebook contro Mikaela, una delle nuove veline: “L’insulto razzista è la cosa più ignorante che una persona possa fare e spesso dietro una tastiera si raduna questo tipo di gente”.

Durante la stagione oltre a Greggio e Iacchetti si alterneranno alla conduzione altre coppie: sempre Greggio con Michelle Hunziker, altro volto storico che poi proseguirà con Jerry Scotti. Dall’inizio di febbraio fino alla conclusione della stagione come di consueto il duo comico Ficarra e Picone.

E intanto per lunedì 25 la rodatissima coppia di conduttori sembra più carica che mai, così Greggio: “Io ed Enzo abbiamo fatto teatro, cinema e televisione ma il clima che si crea nello studio di Striscia è sempre unico e straordinario”.

Lunedì alle 20,35 l’ennesimo debutto per una trasmissione da sempre tra le più seguite della tv italiana.

Emilio Buttaro

Commenti (0)

Mediaset

Tags: , ,

Mediaset fa un’offerta per i mondiali di calcio in Russia?

Pubblicato il 20 settembre 2017 da redazione

Mediaset fa un'offerta per i mondiali 2018?

Mediaset

ROMA – Alcune fonti finanziarie riportano che Mediaset avrebbe fatto un’offerta per aggiudicarsi i diritti per il prossimo mondiale di calcio di Russia 2018, in programma quest’estate. L’advisor dei diritti per la Fifa è l’agenzia Mp&Silva mentre per ora l’azienda milanese non conferma.

L’indiscrezione è comunque clamorosa perché in caso di successo, il “biscione” subentrerebbe alla Rai, storica emittente in chiaro dei mondiali.

Commenti (0)

Ultima ora

14:06Prof arrestato a Roma al Gip: ero innamorato, chiedo scusa

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "E' tutto vero quello che è successo, ma io ero innamorato di lei. Una cosa del genere non mi era mai successa in 25 anni di insegnamento. E' stato un rapporto consenziente". Così il professore Massimo De Angelis, arrestato a Roma per violenza sessuale ai danni di una sua alunna di 15 anni, si è difeso davanti al gip nel corso dell'interrogatorio di garanzia. Il docente del liceo privato 'Massimo' della capitale é accusato di aver abusato di una studentessa di 15 anni. "Chiedo scusa a tutti, a cominciare dai genitori della ragazza. Ho tradito me stesso, gli studenti, i miei colleghi e l'istituto", ha detto De Angelis, difeso dall'avvocato Fabio Lattanzi. Il professore, rispondendo alle domande del magistrato, ha ammesso i fatti che gli sono stati contestati dalla Procura di Roma.

14:05Giù da vagone per biglietto irregolare, capotreno condannato

(ANSA) - VENEZIA, 18 GEN - E' polemica in Veneto dopo la condanna a 20 giorni inflitta dal Tribunale di Belluno ad un capotreno per tentata violenza privata. L'uomo aveva fatto scegliere dal convoglio nel 2014 alla stazione di Santa Giustina un nigeriano, all'epoca residente nel padovano ma ora lontano dall'Italia perché espulso, ritenendo che non avesse obliterato il biglietto. "Piena e totale solidarietà al capotreno coinvolto in una vicenda incomprensibile per la gente comune, e a tutti i lavoratori delle Ferrovie dello Stato" viene espressa dal governatore Luca Zaia.

13:50Russia: Navalni presenta ricorso a ‘presidium’ Corte Suprema

(ANSA) - MOSCA, 18 GEN - Alexei Navalni ha presentato ricorso al 'presidium' della Corte Suprema russa per contestare la sua esclusione alle presidenziali russe del prossimo 18 marzo. "Abbiamo presentato un ricorso in cui chiediamo al presidium della Corte Suprema di invertire le decisioni prese dai tribunali di grado inferiore", ha detto a Interfax Ivan Zhdanov, avvocato di Navalni. La Corte Suprema ha dichiarato a Interfax che il tribunale ha ricevuto il ricorso ma la data in cui sarà preso in considerazione non è stata fissata. Il 25 dicembre scorso la Commissione Elettorale Centrale russa ha deciso di non registrare il gruppo di elettori creato per sostenere la candidatura di Alexei Navalni alle presidenziali (escludendolo di fatto dalla corsa al Cremlino). Il 30 dicembre la Corte Suprema ha respinto l'appello di Navalni contro la decisione della Commissione.

13:41Moscovici, solo auspicio è che governo italiano sia pro-Ue

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "Siamo sempre stati attenti ai bisogni dell'Italia perché sappiamo che è un grande Paese, un Paese al cuore della zona Euro. Il solo auspicio che ho, sul piano politico, è che il prossimo governo italiano, qualsiasi esso sia, perché sono gli italiani che votano, sia un governo pro-europeo". Così il commissario europeo Pierre Moscovici rispondendo ad una domanda.

13:34Lega: Sollecito, Bongiorno? spero che ce la faccia

(ANSA) - PERUGIA, 18 GEN - "Giulia Bongiorno può dare un contributo importante per una giustizia che dia fiducia": ne è certo Raffaele Sollecito, difeso dalla penalista, ora candidata per la Lega alle prossime elezioni, nel processo per l'omicidio di Meredith Kercher terminato con l'assoluzione dell'ingegnere informatico. Il quale ha commentato con l'ANSA la notizia. "Sono contento della sua candidatura, spero che ce la faccia" ha detto Sollecito parlando dell'avvocato Bongiorno. "Certo - ha aggiunto -, se avrò la possibilità le darò il mio voto". Il giovane parla del legale come di "una persona oculata". "Non prende mai - ha proseguito - decisioni a caso ma le sue azioni sono sempre ponderate. E' una persona corretta - ha concluso Sollecito - che non dà mai adito a sorprese". (ANSA).

13:34Maltempo, l’aeroporto di Amsterdam sospende tutti i voli

(ANSA) - BERLINO, 18 GEN - L'aeroporto Schiphol di Amsterdam ha sospeso oggi tutti i voli e le ferrovie nazionali olandesi hanno bloccato tutti i treni a causa della violenta tempesta che si abbatte in queste ore sul Paese. Lo scalo ha annunciato in un tweet che i voli sono sospesi "fino a nuovo avviso" in seguito al maltempo. La Klm aveva giù annullato oltre 200 voli prima dell'arrivo della tempesta.

13:27Siria: Ong, 110.000 bambini in fuga da Idlib

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Nelle ultime settimane "oltre 110.000 bambini sono stati costretti ad abbandonare le proprie case a causa dei combattimenti in corso a Idlib, nel nord della Siria, in un nuovo grave movimento di sfollati interni". Lo denuncia Save The Children in un comunicato. "L'escalation dei combattimenti nella parte meridionale di Idlib - su legge nel testo - ha dato luogo a uno dei più gravi spostamenti di massa ai quali si è assistito in Siria dall'inizio del conflitto". Oltre 7.000 persone "in media, si spostano ogni giorno. I bombardamenti hanno portato alla chiusura centinaia di scuole e raso al suolo case e ospedali. Molti hanno trovato rifugio all'aperto, dove sono esposti a temperature gelide, o in edifici abbandonati".

Archivio Ultima ora