Archivio tag | "online"

Tags: ,

Black Friday italiano, giro d’affari complessivo di 1,5 miliardi di euro

Pubblicato il 23 novembre 2017 da ansa

 

 


ROMA. – Un giro d’affari complessivo in Italia di 1,5 miliardi di euro, 14 milioni di consumatori interessati, un volume di transazioni online che sfiora gli 800 milioni di euro. Sono questi i numeri del Black Friday nel nostro paese, la tornata di super sconti che precede il Natale importata dagli Stati Uniti, che si estenderà anche al Cyber Monday, il lunedì prossimo dedicato prettamente agli acquisti tecnologici.

Secondo uno studio condotto da Confesercenti in collaborazione con Swg, il Black Friday piace sempre di più agli italiani: sono già 14 milioni le persone che hanno deciso di approfittare della giornata per fare acquisti, per una spesa media procapite di 108 euro e un giro d’affari complessivo di circa 1,5 miliardi di euro.

I consumatori potranno contare su una rete di 200mila negozi che aderiranno alla giornata di supersconti. E quasi 7 negozi su 10 prolungheranno le offerte fino alla fine della settimana. Il 23% dei commercianti è però ancora indeciso se aderire o meno, tra i consumatori, invece, gli indecisi sono il 44%.

Sempre per Confesercenti la spesa media procapite per il ‘venerdì nero’ sarà di 108 euro, mentre l’Adoc (Associazione Difesa Orientamento Consumatori) stima che il budget medio per quattro giorni di shopping, fino al Cyber Monday, è di 250-300 euro a consumatore.

Chi compra cerca soprattutto tecnologia (il 60% degli intervistati), poi moda ed abbigliamento (40%). In terza posizione, a grande distanza, i viaggi (8%). Infine, un 39% ha deciso di fare i suoi acquisti offline, cioè in un punto vendita fisico.

Ma gli sconti selvaggi si cercano soprattutto online. Secondo le stime dell’Osservatorio eCommerce B2c-Netcomm-Politecnico di Milano, nei quattro giorni di acquisti online che si aprono con il Black Friday e si chiudono con il Cyber Monday, il valore delle transazioni online in Italia sfiorerà gli 800 milioni di euro, con vendite tre volte tanto rispetto ad un giorno qualsiasi.

“Dopo che lo scorso anno i consumatori del nostro paese hanno acquistato online per un valore di circa 600 milioni di euro, il 3% circa della domanda annua online, l’attesa è molto alta”, spiega Riccardo Mangiaracina, Responsabile scientifico dell’Osservatorio eCommerce B2c. A caricare le aspettative di questa quattro giorni di shopping ci sono i risultati dell’altro grande evento eCommerce dell’anno, ossia il Singles Day in Cina: in sole 24 ore i consumatori cinesi hanno speso sul solo sito di Alibaba quasi 22 miliardi di euro.

Restando fuori dai confini italiani, secondo i dati dell’Holiday Readiness Report di Salesforce basati sugli acquisti di oltre 500 milioni di consumatori, il periodo che da’ il via allo shopping di Natale è capace di rappresentare il 30% delle vendite annuali. Mentre un rapporto della società App Annie stima che venerdì gli acquisti da smartphone e dispositivi mobili cresceranno del 45% negli Stati Uniti. Per gli analisti di Gartner, infine, smartwatch e bracciali per il fitness, tablet, smartphone e cuffie saranno tra i prodotti hi-tech più acquistati nel corso del Black Friday in Usa ed Europa.

(di Titti Santamato/ANSA)

Commenti (0)

Tags: , , ,

Da Fucsia Nissoli al ministro Alfano: “Non riusciamo a rinnovare il passaporto, la prenotazione online non funziona”

Pubblicato il 16 novembre 2017 da redazione

L’on. Fucsia Nissoli

 


CARACAS.Fucsia Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Centro e Nord America, ha inviato una lettera aperta al Ministro degli esteri Angelino Alfano sull’implementazione della digitalizzazione della rete consolare e sulla difficoltà ad ottenere un appuntamento in Consolato. Problema recentemente affrontato anche in un forum nel Centro Italiano Venezuelano di Caracas con il nostro ambasciatore Silvio Mignano ed il console generale Enrico Mora.

Di seguito il testo integrale della lettera.

“Illustre Ministro Alfano,

Le scrivo con la formula della lettera aperta per dar voce alle centinaia di migliaia di connazionali che pur vivendo all’estero vogliono mantenere forte il legame con il nostro Paese e per i quali il Consolato rappresenta l’unico vero punto di immediato contatto e di riferimento.

Purtroppo questo attaccamento, piuttosto che essere valorizzato, viene spesso frustrato dal rapporto non semplice, addirittura farraginoso in alcuni casi, proprio con i nostri Consolati.

Oggi l’Italia, tra i pochi Paesi a garantire questo privilegio ai connazionali all’estero, assicura il rilascio a vista del passaporto elettronico. Vantaggio senza prezzo per chi è costantemente in viaggio anche per motivi di delicate urgenze. Ma accade sovente che la semplice possibilità di un appuntamento per richiedere il rilascio diventi un‘ odissea interminabile con necessità di presentarsi in Consolato ripetutamente e spesso senza ottenere nulla.
Siamo in tanti a non riuscire a rinnovare il passaporto, la prenotazione online non funziona!

In qualità di Ministro dell’Interno Lei ha avviato la nuova carta di identità elettronica che ha un sistema di prenotazione efficiente, unico per tutti i Comuni d’Italia e che semplifica molto al cittadino la procedura di rilascio. Lo stesso avviene per la prenotazione dell’appuntamento presso le questure in caso di rilascio del passaporto ai cittadini residenti in Italia.

Alla luce di questa Sua esperienza, sarebbe agevolissimo estendere l’efficienza dimostrata in questi due casi anche al rilascio del passaporto all’estero, adeguando il livello di digitalizzazione della rete consolare.

Inoltre, l’Agenda Digitale italiana prevede che i servizi in rete della pubblica amministrazione possano essere pagati anche online e già tante Amministrazioni consentono il pagamento appunto tramite PagoPA.
Pensi, Signor Ministro, a quanto possa essere utile al connazionale che vive all’estero pagare il rilascio del passaporto direttamente dal proprio smartphone invece di districarsi in mille meandri anche solo per sapere il preciso importo da corrispondere.

Sono sicura che Lei non negherà ai nostri connazionali il diritto di ricevere parità di trattamento rispetto ai cittadini che risiedono in Italia, avendo così anche modo di ricambiare il loro attaccamento al Paese.
Noi italiani all’estero Le saremo veramente grati!”. 

Commenti (0)

Ultima ora

15:38Iran: Università Novara, ‘Djalali torturato per confessione’

(ANSA) - NOVARA, 18 DIC - "Ma quale confessione! E' stato torturato finché non ha dovuto dire quanto volevano i suoi carcerieri". Il professore Francesco Della Corte, direttore del Credim, il Centro di ricerca interdipartimentale in medicina dei disastri dell'Università del Piemonte Orientale per cui ha lavorato Ahmadreza Djalali, commenta così la confessione del ricercatore iraniano che in televisione ha sostenuto di essere una spia, l'accusa per cui è stato arrestato e condannato a morte. "Non è bastato che venisse condannato a morte dal Tribunale della Rivoluzione di Teheran per reati mai commessi - prosegue Della Corte - ora hanno voluto che pubblicamente si accusasse, in modo da avere una scusa, di fronte all'opinione pubblica, per poterlo uccidere".

15:37Pyeongchang: Fontana, Corea? Nel villaggio saremo protetti

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - "Per la situazione in Corea del Nord sono abbastanza tranquilla, perchè una volta entrati al villaggio olimpio saremo come in un bolla. Ci sentiremo, e saremo protetti, e saremo concentrati sulle gare. Quel che succede al di fuori, nei limiti, ci coinvolgerà relativamente". Arianna Fontana, portabandiera dell'Italia tra 53 giorni ai Giochi di PyeongChang, non si dice preoccupata per le tensioni internazionali caudate dalle minacce del regime di Pyeongyang. L'atleta, dopo aver ricevuto la bandiera al Quirinale dalle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ribadito il suo dispiacere per il bando imposto dal Cio agli atleti russi per il doping: "Non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. Ci sono molti atleti puliti che. Una ragazza russa che ho sentito - ha aggiunto - mi ha detto che sapranno solo a fine gennaio se potranno gareggiare. Mi dispiace, sono momenti non molto semplici".

15:36Turchia: 822 arresti per terrorismo in una settimana

(ANSA) - ISTANBUL, 18 DIC - Continuano in Turchia gli arresti di massa sotto lo stato d'emergenza post-golpe. Nell'ultima settimana, sono 822 le persone finite in manette con accuse di terrorismo. Lo rende noto il ministero degli Interni. La maggior parte (575) è sospettata di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altre 148 sono state arrestate per supposti collegamenti con il Pkk curdo. Nelle operazioni contro il Pkk sono inoltre stati "neutralizzati" 28 combattenti, 9 dei quali uccisi. Detenuti anche 75 sospetti affiliati all'Isis e 24 a gruppi illegali di estrema sinistra. Dal tentato putsch dello scorso anno, in Turchia gli arresti per presunti reati di terrorismo sono più di 50 mila.

15:32Germania: Schulz chiede ministero finanze, Merkel frena

(ANSA) - BERLINO, 18 DIC - I media tedeschi affermano che Martin Schulz rivendicherebbe il ministero delle finanze per l'Spd, nel caso in cui si arrivasse a un governo di Grosse Koalition. Ma Angela Merkel, sollecitata in materia, frena. "Parlare di una distribuzione dei ministeri, non avendo ancora neppure la certezza di costruire insieme un governo, non mi sembra la sequenza giusta", ha affermato, rispondendo alle domande dei giornalisti, in conferenza stampa, rispetto a possibili desiderata dei socialdemocratici. È stato il giornale economico Handelsblatt a scrivere oggi, in prima pagina, che il leader dei socialdemocratici vorrebbe per il suo partito il ministero delle finanze.

15:25Calcio: Coppa Italia, Pasqua arbitra Napoli-Udinese

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - Questi gli arbitri, gli assistenti, i IV Ufficiali, i Var e gli assistenti Var per le partite valide per gli ottavi di finale di Coppa Italia in programma da domani: Napoli-Udinese (19/12 ore 21): Pasqua di Tivoli Mondin-Bellutti/Di Paolo/Pairetto-Fiorito); Atalanta-Sassuolo (20/12 h.15): Ghersini di Genova (Rocca-La Notte/Minelli/Giacomelli-Ranghetti); Roma-Torino (20/12 ore 17.30): Calvarese di Teramo(Paganessi-Prenna/Abbattista/Banti-Di Vuolo); Juventus-Genoa (20/12 ore 20.45): Maresca di Napoli (La Rocca-Bindoni/Marini/Mariani-Alassio).

15:20Migranti: ok a progetto per impiego in Scavi Pompei e Reggia

(ANSA) - NAPOLI, 18 DIC - Una migliore distribuzione dei migranti sul territorio attraverso anche l'impiego sperimentale nei servizi sociali, in particolare in alcune realtà turistiche di grande pregio come gli Scavi di Pompei e la Reggia di Caserta. É il senso del protocollo d'intesa siglato oggi a Napoli con il ministro degli Interni Marco Minniti da 265 sindaci della Campania (il 70% del territorio) per l'accoglienza dei richiedenti asilo. "Un progetto bello e straordinario - ha sottolineato il ministro - che mette in campo una visione comune basata su accoglienza, umanità, integrazione e sicurezza e che se dovesse avere successo renderà migliore non solo la Campania ma l'Italia intera".

15:16Assad, 400 mld dollari di danni materiali dalla guerra

(ANSA) - MOSCA, 18 DIC - I danni materiali del conflitto in Siria ammontano a circa 400 miliardi di dollari: è la stima fatta dal controverso presidente siriano Bashar al Assad e riportata oggi dal vice premier russo Dmitri Rogozin. "Secondo le stime del presidente siriano - ha detto Rogozin - i danni provocati da questa aggressione contro la Siria ammontano a circa 400 miliardi di dollari".

Archivio Ultima ora