“OBITER DICTA”

“El nuevo decreto de desalojo”

Pubblicato il 28 giugno 2011 da Por: Hildegard Rondón de Sansó

En materia de régimen inquilinario, Venezuela sufrió con los desaciertos del Decreto Legislativo sobre Desalojo de Vivienda del 27 de septiembre de 1947, que fuera dictado por la Asamblea Nacional Constituyente, convocada para elaborar la Constitución de 1947. Esta situación solo concluiría 52 años más tarde, con el vigente Decreto Ley de Arrendamientos Inmobiliarios del 7 de diciembre de 1999 que, finalmente, eliminó la dispersión de la materia y racionalizó el sistema para hacerlo más equilibrado, incluso, en la parte relativa al desalojo.

Pues bien, el mal sueño ha regresado, ya que el 6 de mayo de 2011, en la Gaceta Oficial N° 39.668, fue publicado el Decreto 8.190 con Rango, Valor y Fuerza de Ley contra el Desalojo y la Desocupación Arbitraria de Vivienda. El Decreto fue anunciado como una de las grandes novedades legislativas, conjuntamente con otras dos normas jurídicas de igual rango y tendencia, sobre las cuales no vamos a dar opinión alguna. A diferencia de ello, sí vamos a comentar el nuevo decreto que hace renacer un sistema que ya pensábamos había sido superado.

El nuevo decreto de desalojo es revelador de una extraña concepción jurídica de quienes lo elaboraron, por cuanto se basa en una noción anárquica, que es el propiciar a través de una norma, la inaplicación, desobediencia e ignorancia de cualquier otra o de cualquier otro acto dictado sobre la materia, bien sea de naturaleza administrativa o judicial. Quedará así para los estudiosos del Derecho como un ejemplo de hasta donde puede llegar la vulnerabilidad de los principios sobre los cuales se erige la existencia misma del Estado.

El nuevo Decreto les da un escudo mágico a determinados sujetos para que, con relación a sus intereses, no surtan efecto las normas jurídicas del ordenamiento; un paraguas para que no lluevan sobre ellos las consecuencias naturales de su conducta.

Entre otros errores, el Decreto se especializa en establecer procedimientos que están, intencionalmente, destinados a no llevar a quienes los emprenden a parte alguna; procedimientos que son, como el proceso de Kaffka, sin salida, sin solución, meros trámites burocráticos y nada más.
Una de las cosas más originales del decreto está en el enunciado del artículo 19 que declara su total y completa aplicación preferente sobre cualquier otra norma que pueda regular la materia.
Nos preguntamos si alguna vez volveremos a ver esos “carteloncitos” que se colocan al frente de muchos inmuebles en todas las ciudades del mundo con la indicación de “SE ALQUILA”. Hace muchos años que tales anuncios no aparecen entre nosotros por ninguna parte, porque el contrato de arrendamiento dejó de ser libre, rápido, posible de celebrar, una alternativa válida para obtener vivienda, porque nuestro régimen es esencialmente punitivo.

Querríamos ver los múltiples llamamientos de “Se alquila”, pero ello exige una industria de la construcción floreciente, porque confía en las normas y los recursos de un sistema que proteja al inquilino, al fomentar nuevas edificaciones a su alcance. Un sistema que deje de lado impedimentos y sanciones para lograr una regulación no discriminatoria. No será justamente con este nuevo decreto de desalojo que le gana en rigidez al de 1947, que se corregirán los grandes vicios que el contrato de arrendamiento de inmuebles ha debido tolerar. Por el contrario, constituirá un factor que propicie el empeoramiento de la situación actual.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

13:33Ucciso a coltellate a Bologna,Pm chiede carcere per indagato

(ANSA) - BOLOGNA, 25 AGO - La Procura di Bologna, con il Pm Claudio Santangelo, ha chiesto la convalida del fermo e la custodia cautelare in carcere per Imed Lassoued, 38enne tunisino accusato dell'omicidio del senegalese Omar Sylla, avvenuto nella notte tra il 22 e il 23 agosto in via Niccolò dell'Arca. L'udienza sarà fissata davanti al Gip Letizio Magliaro. La contestazione per il nordafricano, che ha precedenti per reati di stupefacenti, è di omicidio volontario, oltre che di porto illegale del coltello utilizzato per colpire la vittima. L'indagato, interrogato ieri dal magistrato e dei carabinieri, ha in sostanza detto di essersi difeso da un'aggressione e di non aver avuto intenzione di uccidere. Alla base della lite ci sarebbe un debito di droga di poche decine di euro. Per l'episodio è indagato a piede libero un altro tunisino, presunto complice dell'omicida a cui avrebbe passato l'arma, su cui però gli inquirenti non hanno elementi significativi per procedere. (ANSA).

13:32Immigrazione: in Gb resta a livelli record, riparte polemica

(ANSA) - LONDRA, 25 AGO - Resta a livelli record, secondo i dati riferiti al periodo marzo 2015-marzo 2016, il flusso di migranti verso la Gran Bretagna. Lo rivela l'Ons, l'istituto nazionale delle statistiche, stimando 327.000 nuovi ingressi dopo il picco assoluto dei 336.000 dei 12 mesi precedenti. E sui giornali dell'isola torna a scatenarsi la polemica. Il conservatore Daily Telegraph rilancia la richiesta di un freno ai "lavoratori non specializzati" provenienti da altri Paesi Ue - tema invocato a più riprese durante la campagna del referendum sulla Brexit - e ricorda come la stessa premier Theresa May abbia definito "prioritaria" la questione immigrazione nei futuri negoziati di divorzio da Bruxelles. Il progressista Guardian, tuttavia, nota come gli stranieri siano vitali in tutta una serie di comparti. A cominciare dagli ospedali del servizio sanitario nazionale britannico che senza l'apporto di 57.000 medici e infermieri 'importati' da altri Paesi europei, Italia inclusa, sarebbero al collasso definitivo.

13:31Sisma: De Laurentiis, parte incasso con Milan a terremotati

(ANSA) - NAPOLI, 25 AGO - Il Calcio Napoli devolverà parte dell'incasso della partita di campionato Napoli-Milan, in programma sabato sera allo stadio San Paolo, in favore delle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia. Lo ha reso noto con un tweet il presidente della società, Aurelio De Laurentiis. ''Come tutti - scrive De Laurentiis - sono sconvolto dalla tragedia del terremoto. Conosco bene quei paesi, da bambino ci passavo tanto tempo con la famiglia. Ho deciso di devolvere una parte dell'incasso di Napoli-Milan in favore delle popolazioni colpite''. ''L'utilizzo dei fondi - conclude il presidente del Napoli - sarà definito di comune accordo con la Protezione Civile''.

13:17Sub: recuperato a Palinuro corpo di Anzola

(ANSA) - CENTOLA-PALINURO (SALERNO), 25 AGO - E' stato recuperato dai vigili del fuoco il corpo di Silvio Anzola, il sub rimasto intrappolato venerdì scorso in un cunicolo nei fondali del mare di Palinuro, nel Salernitano. Con lui vi erano ancora Mauro Cammardella e Mauro Trancredi, i cui corpi sono stati recuperati nei giorni scorsi. Ieri a Palinuro si sono tenuti i funerali di Cammardella e Trancredi.

12:59Calcio: Conte punta Romagnoli, Milan aspetta feedback cinesi

(ANSA) - MILANO, 25 AGO - Il Chelsea di Antonio Conte si è ufficialmente fatto avanti per Alessio Romagnoli, il difensore considerato incedibile dal Milan. Nella notte il club rossonero ha ricevuto un'offerta da parte degli inglesi: non sono note le cifre, ma da giorni si parla di una proposta di circa 40 milioni di euro, bonus inclusi, per arrivare al ventunenne giocatore, ceduto un anno fa per 25 milioni di euro al Milan dalla Roma, che vanta una percentuale sull'eventuale rivendita. In mattinata l'ad rossonero Adriano Galliani ha inoltrato in forma scritta l'offerta alla società cinese in procinto di rilevare la proprietà del club, tramite il loro rappresentante, Marco Fassone. Si attende quindi un feedback da parte dei cinesi per dare al Chelsea una risposta di comune accordo fra la futura proprietà e quella attuale, cioè Fininvest.

12:59Vigile urbano ruba da parcometri alle 5 Terre, arrestato

(ANSA) - GENOVA, 25 AGO - Un agente della polizia municipale di Monterosso al mare, nelle Cinque Terre, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo della Spezia perché ritenuto responsabile del furto di circa 3 mila euro dalle macchinette dei parcometri della località turistica. Il vigile è stato scoperto proprio dal suo comandante, che aveva avviato le indagini e che l'ha riconosciuto grazie alle videocamere di sorveglianza. L'uomo, che ha 53 anni, è stato messo agli arresti domiciliari. Durante la perquisizione del suo appartamento i carabinieri hanno rinvenuto la chiave usata per aprire e richiudere i parcometri dopo il furto.

12:57Sud Corea: il Giappone risarcirà schiave sessuali Guerra

(ANSA) - SEUL, 25 AGO - Le donne sudcoreane sopravvissute che durante la seconda guerra mondiale furono costrette alla schiavitù sessuale da parte dell'esercito giapponese, riceveranno ciascuna un risarcimento di circa 100 milioni di won (circa 90.000 dollari). Mentre alle famiglie delle vittime decedute sarà data una somma di circa 20 milioni di won (18.000 dollari). Lo ha annunciato il ministero degli esteri sudcoreano. I risarcimenti arriveranno da una fondazione lanciata dal governo sudcoreano lo scorso mese e finanziata dal governo giapponese. Seul si aspetta che il governo giapponese trasferisca presto 1 trilione di yen (9,9 milioni di dollari) a questa fondazione. Secondo le autorità sudcoreane, delle 196 donne sottoposte a schiavitù sessuale dai militari giapponesi, conosciute come "donne di conforto", ne sono sopravvissute solo 46. La questione e' la più grande fonte di attrito nelle relazioni tra i due paesi.

Archivio Ultima ora