Archivio | Rubriche

Libertad y Gracia

Pubblicato il 21 febbraio 2017 da Alejandro Marius

Por primera vez en mi vida estuve en New York, y es una ciudad fascinante. Pero lo primero que vi no fue la Estatua de la Libertad ni sus lugares famosos; lo que primero me encontré fue a personas libres.

Commenti (0)

Riapre Zemanlandia

Pubblicato il 20 febbraio 2017 da Emilio Buttaro

Col boemo il Pescara risorge mentre le prime vincono tutte. La copertina di una giornata senza vere sorprese, va ad una maestro di calcio, sempre capace di divertire, in ogni tempo e in ogni situazione

Commenti (0)

Eccetera

Pubblicato il 20 febbraio 2017 da Luigi Casale

Intanto, vediamo che cosa significa in realtà “eccetera”. E come si è formata questa parola. Essa è la forma agglutinata (saldatura di due parole in un unico vocabolo) del sintagma latino “et cetera” che significa: “e le restanti cose”, “e le altre cose”, “e ciò che segue”

Commenti (0)

Comprometidos con la teoría

Pubblicato il 15 febbraio 2017 da Víctor Manuel Álvarez Riccio

Usualmente, los jóvenes estudiantes piensan que las lecturas teóricas son aburridas y desconectadas de las actividades sociales o profesionales. Defendemos que, contrario a ese pensamiento, usamos teorías cotidianamente para intentar solucionar problemas y vivimos de acuerdo a un conjunto de teorías que socialmente aceptamos como válidas

Commenti (0)

Giulia è approdata a Praga, dove lavora nel campo delle Risorse Umane

Pubblicato il 14 febbraio 2017 da 9colonne

Viaggio nella nuova emigrazione: dopo Dresda, Stoccarda e Londra, Giulia è approdata a Praga, dove lavora nel campo delle Risorse Umane

Commenti (0)

Urbano e villano

Pubblicato il 13 febbraio 2017 da Luigi Casale

Oggi, per effetto dell’antonomasia, nell’accezione comune, urbana è la persona di buoni comportamenti; mentre villano è colui che, non conoscendo le convenzioni della buona creanza, mostra comportamenti non normalizzati (cattivi!)

Commenti (0)

Strufoli Umbri

Pubblicato il 10 febbraio 2017 da Marco Giudizio

Uno dei dolci di Carnevale più noti ed apprezzati in Umbria sono un grande classico intramontabile. Questa è la ricetta di mia mamma, tramandatale da mia nonna e in precedenza dalla bisnonna. Sono semplici e veloci da preparare e servono pochi ingredienti ma il risultato è davvero molto appagante e gustoso!

Commenti (0)

Il verbo “avere” e i suoi composti

Pubblicato il 08 febbraio 2017 da Luigi Casale

Oggi intendo parlarvi del verbo latino “habeo, habui, habitum, habere” che significa “avere”. Ho indicato le quattro voci del paradigma, così come sono rappresentati i verbi in un normale dizionario scolastico

Commenti (0)

Il festival del gol

Pubblicato il 08 febbraio 2017 da Emilio Buttaro

Passo avanti della Juve, ma Roma e Napoli ci sono. Non c’è pausa però, tra recuperi e anticipi è sempre campionato, magari tra una canzone e l’altra di Sanremo

Commenti (0)

La importancia de la forma en el ejercicio periodístico

Pubblicato il 07 febbraio 2017 da José Luis Pérez Quintero

Un periodista que escribe incorrectamente insulta a su audiencia, a los colegios, a las universidades, a su profesión y al medio en el cual trabaja

Commenti (0)

La Perspectiva Itinerante: Hacia una Mirada Perpleja de lo Social en Machuca

Pubblicato il 02 febbraio 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Vamos a ofrecer una lectura, una perspectiva hermenéutica de Machuca, entre tantas otras posibles con las cuales se puede abordar este filme chileno del 2004 escrito y dirigido por Andrés Wood. Esta lectura itinerante es mi ofrecimiento interpretativo para la última Jornada de “La Ciencia en el Cine de Ciencia Ficción” en su segunda edición

Commenti (0)

Juve normal, Inter dream!!!

Pubblicato il 30 gennaio 2017 da Emilio Buttaro

Dietro i Campioni frenano tutte ed è di nuovo fuga. Il prossimo turno metterà di fronte le due squadre più in salute del momento, quella di Allegri e quella di Pioli con bianconeri di sicuro favoriti e nerazzurri a caccia di clamorosi record

Commenti (0)

Torcolo di San Costanzo

Pubblicato il 27 gennaio 2017 da Marco Giudizio

Il Torcolo di San Costanzo viene preparato a Perugia, mia città di origine ogni anno per commemorare il patrono il 29 gennaio. Esistono varie versioni molto simili fra di loro per forma, gusto, aromi ecc. Ecco la mia versione

Commenti (0)

Affatto

Pubblicato il 23 gennaio 2017 da Luigi Casale

Attraverso l’uso che se ne fa, le parole vanno soggette a trasformarsi, e se non sempre si trasformano sul piano fonetico o morfo-sintattico, spesso possono farlo su quello semantico. Cioè cambiano il loro significato. Fino a rovesciarlo completamente, talvolta

Commenti (0)

Ayer

Pubblicato il 20 gennaio 2017 da Fabián Soberón

Las conversaciones de mis tías con la luz de la mañana entrando por el ventiluz estrecho, la cara cuadrada y oscura de mi abuelo mientras miraba televisión con el brazo apoyado en la rodilla, las reuniones de la liga de fútbol en el patio de trastos viejos, el taller abarrotado e injusto, la voz aflautada […]

Commenti (0)

La isla reversible

Pubblicato il 20 gennaio 2017 da Augusto Manzanal Ciancaglini

Haití y República Dominicana, las diferencias culturales no son insalvables, sino que el desequilibrio principal se asienta en lo económico y el problema migratorio que trae aparejado

Commenti (0)

Nicola Maisto, 31 anni, racconta la sua esperienza di architetto nella “Capitale degli eventi” Rio de Janeiro

Pubblicato il 18 gennaio 2017 da 9colonne

Viaggio nella nuova emigrazione: Nicola Maisto, 31 anni, racconta la sua esperienza di architetto nella “Capitale degli eventi” Rio de Janeiro

Commenti (0)

Giochi riaperti

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da Emilio Buttaro

Crollo dei Campioni a Firenze e inseguitrici più vicine

Commenti (0)

Parole vecchie e parole nuove: il caso di “agenda” e “compiti”

Pubblicato il 16 gennaio 2017 da Luigi Casale

Non sempre Si capiscono alla stessa maniera. Molte volte mi chiedono, e io stesso me lo domando, perché non mi dedichi alla esplicitazione di commenti e riflessioni su: eventi, fatti, azioni e conseguenze, dell’attualità politica. Nell’assumermi l’onere di collaborare alla Voce d’Italia con la rubrica Appunti d’italiano, come esperto di etimologia, avevo per scopo la […]

Commenti (0)

El Cuerpo: una “Gran Razón”

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Pero, ¿por qué el cuerpo es una “gran razón”? ¿Qué significa que esté recorrido por una pluralidad que luego adviene a un sólo sentido? ¿De dónde procede esta pluralidad?

Commenti (0)

Chi resta e chi va

Pubblicato il 11 gennaio 2017 da Stefano Macone

Nuova emigrazione e cervelli in fuga: dalla gaffe di un Ministro della Repubblica uno spunto per una riflessione su un fenomeno che sembrava ormai quasi scomparso e che invece si sta ripresentando nuovamente. Per ricordarci ancora una volta che c’è sempre chi decide di andare e chi invece decide di restare

Commenti (0)

Gaia Coltorti, originaria di Jesi, insegna italiano a Melbourne

Pubblicato il 10 gennaio 2017 da 9colonne

Viaggio nella nuova emigrazione: Gaia Coltorti, originaria di Jesi, insegna italiano a Melbourne.

Commenti (0)

Anno nuovo, vita vecchia

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da Emilio Buttaro

La caduta della Juve in Supercoppa non deve illudere le inseguitrici

Commenti (0)

Oratorio

Pubblicato il 09 gennaio 2017 da Luigi Casale

Oggi, come indicato dal titolo, intendo parlare di “oratorio”. Spiegando il senso che la parola acquista in riferimento all’oggetto per fare alcune considerazioni sulla portata, sulla storia, sulla funzione, di questa istituzione

Commenti (0)

Tags:

Italia, USA e legalità. E tanti auguri di buon anno

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da Luca Marfé

In un Paese del Primo Mondo la protesta è legittima, deve essere legittima. La violenza no. Così, facile facile. E, chissà, magari sarebbe il caso di ricordarlo anche a tutti quei “manifestanti” (le virgolette sono d’obbligo visto che stiamo parlando di delinquenti comuni) che, per dare sfogo alle proprie frustrazioni, approfittano del corteo di turno per sfasciare negozi, vetrine, spazi e beni pubblici

Commenti (0)

Artesanos de la paz

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da Alejandro Marius

Todos seamos “artesanos de la paz”, siguiendo lo que nos propone el Papa y nos han demostrado estos monjes de Mérida, para que cada uno de nosotros pueda pedir el don de la paz y construirla allí donde Dios nos ha puesto.

Commenti (0)

Formemos pensadores

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da José Luis Pérez Quintero

Cuando el criterio de logro de las instituciones educativas no es que el estudiante aprenda, sino que tenga una experiencia agradable que le permita egresar, el estudiante deja de ser estudiante y se convierte en un cliente

Commenti (0)

La Befana

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da Luigi Casale

Vedete, allora, che patrimonio di cultura si condensa nei nomi! E quanta partecipazione di popolo è presente nella storia delle parole! Fino a riempire pagine e pagine di vera letteratura fiabesca. Come ogni lettore potrà darmi atto sulla base della personale esperienza, fatta con queste realtà immaginifiche

Commenti (0)

De la desinformación a la incomunicación

Pubblicato il 28 dicembre 2016 da Víctor Manuel Álvarez Riccio

El economista alemán Max Otte desarrolla en su libro El crash de la información Los mecanismos de la desinformación cotidiana (2009) la noción de que vivimos en la sociedad de la desinformación a pesar de la abundancia cada vez mayor de mensajes que producimos y difundimos en medios y redes sociales

Commenti (0)

A Bruxelles vive Jacopo, 27 anni e una laurea in Scienze politiche

Pubblicato il 23 dicembre 2016 da 9colonne

Viaggio nella nuova emigrazione: a Bruxelles vive Jacopo, 27 anni e una laurea in Scienze politiche. Nel cuore d’Europa per dare una marcia in più al suo curriculum.

Commenti (0)

“Quiso venir aquél que podía contentarse con ayudarnos”

Pubblicato il 22 dicembre 2016 da Alejandro Marius

En este tiempo se habla mucho de las buenas consecuencias de la Navidad como valores universales: la paz, la amistad, la fraternidad, la belleza, el deseo de estar con la familia, pero se habla poco del hecho concreto que hizo que todo eso fuera posible

Commenti (0)

Ricetta vegan natalizia: Torta simil Ricciarello Vegan

Pubblicato il 21 dicembre 2016 da Marco Giudizio

Pochi minuti per preparare un dolce che sia gustoso ma vegan che richiami in Natale? Eccolo qui. In 7-8 minuti potrete realizzare questo facile e veloce da preparare dolce vegano che ho voluto chiamare Torta simil Ricciarello Vegan

Commenti (0)

Buon Natale, nonostante tutto

Pubblicato il 20 dicembre 2016 da Luca Marfé

Riprendo in mano la “penna” dopo una giornata assurda. L’ambasciatore russo ad #Ankara, Andrey #Karlov, è stato ammazzato in un attentato. Un tir e la sua folle corsa tra i mercatini di #Natale a #Berlino uccidono 12 persone e ne feriscono 48. Un mondo che sembra impazzito, ma che in realtà non lo è. È […]

Commenti (0)

Juve 100 punti in 12 mesi

Pubblicato il 19 dicembre 2016 da Emilio Buttaro

Tra le inseguitrici è il Napoli la squadra del momento

Commenti (0)

I pastori

Pubblicato il 19 dicembre 2016 da Luigi Casale

In questo tempo natalizio, la parola pastori per quello che essa significa nel contesto culturale, grazie allo scivolamento di significato subìto, già da sola va a consolidare la lunga tradizione del presepe che viene ancora allestito nelle case e nelle chiese

Commenti (0)

Il “tradimento” dei giovani

Pubblicato il 14 dicembre 2016 da Stefano Macone

Nell’ultimo referendum Costituzionale, tenutosi il 4 Dicembre, i giovani italiani hanno disatteso le aspettative del primo Ministro Matteo Renzi, negandogli il loro sostegno. Breve analisi di un amore mai veramente sbocciato e finito anzitempo.

Commenti (0)

¿Comunicación o transmisión? Una aproximación filosófica a los medios

Pubblicato il 14 dicembre 2016 da Víctor Manuel Álvarez Riccio

Como existe libertad para razonar y cada individuo o grupo social está en capacidad de hacerlo, las filosofías, cuando surgen, se vuelven marcos interpretativos, aproximaciones diversas para comprender el mundo que cambia, herramientas para pensar y actuar en múltiples sentidos dada la multiplicidad de la realidad.

Commenti (0)

De la posibilidad de la relación amorosa en Jean-Paul Sartre

Pubblicato il 13 dicembre 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

La evaluación constante de la pareja implica unos grados de comunicación tal, que pareciera que sea imposible que haya en el sujeto anhelos insospechados por él mismo. Lo que en otra terminología podría decirse “pensamientos inconscientes”

Commenti (0)

L’anti-Juve si chiama Roma

Pubblicato il 13 dicembre 2016 da Emilio Buttaro

De Rossi e soci battono il Milan e sabato sfidano i Campioni

Commenti (0)

Tetto, tegola, proteggere

Pubblicato il 12 dicembre 2016 da Luigi Casale

Che legame sussiste tra le parole tetto, tegola, proteggere?

Commenti (0)

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Renzi, da rottamatore a rottamato

Pubblicato il 09 dicembre 2016 da Luca Marfé

Una grossa fetta del risultato delle prossime elezioni politiche passa per il nome del successore di Renzi. Speriamo non arrivi il pupazzo o il pupazzo del pupazzo

Commenti (0)

Prinsesstårta: Swedish Princess mini cakes

Pubblicato il 08 dicembre 2016 da Marco Giudizio

Pochi passaggi, nessuno stress, molto divertimento per poi arrivare ad un dolce ed elegante momento di relax da soli o in compagnia

Commenti (0)

Viaggio nella nuova emigrazione: Nicola, 34 anni, ha lasciato la Sardegna sei anni fa per trasferirsi a Berlino

Pubblicato il 06 dicembre 2016 da 9colonne

Viaggio nella nuova emigrazione: Nicola, 34 anni, ha lasciato la Sardegna sei anni fa per trasferirsi a Berlino, dove lavora come musicista e sound designer.

Commenti (0)

Marmellata

Pubblicato il 05 dicembre 2016 da Luigi Casale

Le parole sono come le ciliegie: una tira l’altra. E qui nel discorso entrano – a proposito – anche le ciliegie. Veramente. Infatti, oggi ho in mente di parlarvi di “marmellata”.

Commenti (0)

Il referendum e il “caso” delle matite cancellabili

Pubblicato il 04 dicembre 2016 da Luca Marfé

Dunque la matita grigia, anonima, uguale per tutti. Cancellabile sì su un foglio di carta qualsiasi. Dura a morire, invece, sulla rugosa scheda elettorale. Così come dura da morire è l’idiozia della gente.

Commenti (0)

Ultima ora

17:29Calcio: Pioli, spero di essere all’Inter tra tre anni

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - "Zhang Jindong molto importante e stimolante. Ha molto carisma, esprime concetti che entrano dentro. La sua presenza e' importante, sia quando c'è che quando non c'è. Con lui parliamo di presente ma anche di futuro": lo dice l'allenatore dell'Inter Stefano Pioli nella conferenza stampa di presentazione della partita contro la Roma. Il proprietario dell'Inter e' arrivato a Milano per la sfida contro i giallorossi e testimoniare la propria vicinanza alla squadra in un momento molto delicato della stagione. Pioli - che ieri e' stato a cena con Zhang - conferma che si sta già programmando il futuro del club. L'allenatore e' entusiasta: "Sono qua da tre mesi e mezzo e spero di esserci fra tre anni. Non mi sembra di essere invecchiato".

17:27Elezioni: Bindi, votare ora sarebbe sciagura per paese

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Andare a votare ora è una sciagura per il Paese. Bisogna arrivare a fine legislatura, non per tirare a campare, ma perché ci sono cose da fare". Lo dice Rosy Bindi (Pd) a Repubblica tv, sottolineando ad esempio "come ci sia bisogno di governare l'economia".

17:20Campo progressista: 11 marzo a Roma prima riunione nazionale

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Si svolgerà sabato 11 marzo al Teatro Brancaccio di Roma il primo incontro nazionale di Campo Progressista, la nuova formazione politica creata da Giuliano Pisapia. Lo ha annunciato su Facebook l'ex sindaco di Milano. "Nasce Campo progressista. Vi aspettiamo a #Roma sabato 11 Marzo, per partire tutti insieme", ha scritto Pisapia. L'incontro, che inizierà alle 9.30, sarà intitolato 'La prima cosa bella'.

17:17Calcio: Conte, triste per Ranieri è prima di tutto un amico

(ANSA) - LONDRA, 24 FEB - Solidarietà a Claudio Ranieri anche da parte di Antonio Conte che però preferisce attendere qualche giorno prima di telefonare al tecnico romano. "Sono molto triste, mi dispiace perché prima di tutto Ranieri è un amico, un vero gentiluomo e un bravo manager. Non l'ho ancora chiamato - ha aggiunto il tecnico del Chelsea - perché immagino il momento che sta attraversando. Ma senza dubbio lo sentirò nei prossimi giorni. Quella del Leicester è stata una decisione davvero dura".

17:15Erdogan, possibile referendum anche su pena morte

(ANSAmed) - ISTANBUL, 24 FEB - La Turchia potrebbe tenere un "referendum" anche sulla reintroduzione della pena di morte, se in Parlamento non dovesse esserci una maggioranza sufficiente ad approvarla. A rilanciare l'ipotesi, finita al centro delle cronache dopo il fallito golpe del 15 luglio, è stato il presidente Recep Tayyip Erdogan, durante un comizio a Manisa in favore del 'sì' al presidenzialismo nel referendum costituzionale del 16 aprile. La pena capitale in Turchia è stata definitivamente abolita nel 2004.

17:14Calcio: Pioli, Roma avversario di livello

(ANSA) - APPIANO GENTILE (COMO), 24 FEB - "Domenica vincerà chi saprà colpire l'avversario nei suoi punti deboli. Ci stiamo preparando per dare il massimo. L'Inter ha le carte in regola per battere la Roma, un avversario di livello": lo dice l'allenatore nerazzurro Stefano Pioli nella conferenza stampa di presentazione della partita contro i giallorossi domenica a San Siro. Si parla ancora di errori arbitrali e, soprattutto, del divario nel numero di rigori concessi alla Roma e all'Inter. Questo divario alla fine potrebbe pesare notevolmente in un campionato particolarmente equilibrato. "Dicono che alla fine dell'anno - risponde Pioli - gli errori possano bilanciarsi. Noi dobbiamo rimanere concentrati sulle nostre prestazioni. Il fatto che la Roma abbia avuto tanti rigori a favore rispetto all'Inter, può pesare".

17:11Sci: Brignone vince la combinata di Crans Montana

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Finiti i deludenti Mondiali di St. Moritz, l'Italia torna a vincere con Federica Brignone che, in 1'56"09, ha dominato la combinata di Coppa del mondo a Crans Montana. Per la 26enne valdostana è il secondo successo stagionale (dopo quello nello slalom gigante a San Vigilio di Marebbe-Plan de Corones, esattamente un mese fa) e il quarto in carriera, mentre per l'Italia è il 27/o podio stagionale. Secondo posto per la slovena Ilka Stuhec (1'57"10), 3/o per l'austriaca Michaela Kirchagsser (1'57"25). Per l'Italia ci sono poi Elena Curtoni 9/a (1'58"31), Federica Sosio 10/a (1'58"45), Francesca Marsaglia 12/a (1'58"74) e Nicole Delago 24/a (2'01"30). Domani superG e domenica altra combinata, l'ultima della stagione.

Archivio Ultima ora