Fondi Marche, 1,2 mln spese’facili’contestate a 66 indagati

(ANSA) – ANCONA, 12 FEB – Avranno 20 giorni di tempo per presentare le loro controdeduzioni e sperare in una richiesta di archiviazione i 66 consiglieri e addetti ai Gruppi della Regione Marche, compresi i presidenti di giunta e consiglio, indagati dalla Procura di Ancona per presunti abusi nelle spese dei gruppi consiliari regionali. Contestati 1,2 milioni di euro di spese non documentate o improprie, tra cui anche l’acquisto di un frigorifero. In discussione la ricandidatura del presidente uscente, Gian Mario Spacca.

Condividi: