Calcio: Mancini, con Osvaldo non si poteva andare avanti

(ANSA) – Milano, 13 feb – “Ormai è di dominio pubblico, c’è stata una cosa che non doveva accadere ma non perché è successa a me. Io non ho nulla contro Osvaldo. Lui è venuto da me, abbiamo parlato e ci siamo stretti la mano”: cosi’ l’allenatore nerazzurro Roberto Mancini parla della vicenda di Osvaldo ormai al Boca dopo la breve esperienza in nerazzurro. Gli auguro di fare benissimo al Boca. “In certi casi – aggiunge – quando si esagera non sui può andare avanti. Osvaldo ha qualità, dipenderà da lui il suo futuro”.

Condividi: