Isis: Cantlie scrive alla famiglia, dimenticatemi

(ANSA) – LONDRA, 13 FEB – “Dimenticatevi di me”. Lo ha scritto alla famiglia John Cantlie, l’ostaggio britannico nelle mani dell’Isis divenuto ‘l’inviato speciale’ dei terroristi, in una lettera pubblicata nella notte sulla rivista jihadista Dabiq. Cantlie ringrazia i parenti per gli “infaticabili sforzi” per il suo rilascio, ma si augura che ormai siano andati avanti con le loro vite.

Condividi: