Ilaria Alpi: supertestimone, “uomo in carcere è innocente”

(ANSA) -ROMA,16 FEB – L’uomo in carcere accusato d’aver ucciso Ilaria Alpi “è innocente”. “Non ho visto chi ha sparato, non ero là. Mi hanno chiesto di indicare un uomo”. Così a “Chi l’ha visto?” Ahmed Ali Rage, superteste al processo sull’omicidio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. L’uomo,Ahmed Ali Rage detto Jelle, irreperibile ma raggiunto dall’inviata Rai, ha detto che gli italiani avevano fretta di chiudere il caso,gli hanno promesso soldi per accusare un somalo che Jelle indicò nel giovane Omar Hashi Hassan.

Condividi: