Morta in dirupo, Casula confessa omicidio fidanzata

(ANSA) – SONDRIO, 17 FEB – Il 18enne Emanuele Casula ha confessato sia l’omicidio della sua ragazza, Veronica Balsamo, 23 anni, sia il tentato omicidio di un chierichetto 35enne, Gianmario Lucchini: è quanto emerso nel corso dell’udienza odierna del processo al Tribunale di Sondrio. Secondo la perizia psichiatrica discussa davanti al gip Carlo Camnasio, Casula è solo parzialmente capace di intendere e di volere, ma è in grado di affrontare un processo ed è anche socialmente pericoloso.

Condividi: