Finisce in ospedale, è dipendente da web

(ANSA) – FIRENZE, 20 FEB – E’ stato trovato dalla polfer mentre vagava in stato confusionale alla stazione di Firenze. Il ragazzino, 15 anni, era fuggito da casa. Ritenendo che fosse vittima di un’amnesia, è stato portato in ospedale. Ai medici, il quindicenne ha detto di essere partito per incontrare una persona conosciuta in chat. I sanitari gli hanno diagnosticato una dipendenza tecnologica da internet – ha detto: “Passo la notte al pc” – ansia per il rendimento scolastico e un senso di colpa per la fuga da casa.

Condividi: